Razze di Cavalli: elenco completo

cavalli al tramonto

Benvenuti nella sezione di IdeeGreen dedicata alle razze di cavalli che potrai scoprire accedendo alle schede dedicate alle singole razze equine dove troverai informazioni dettagliate su origini, caratteristiche fisiche, carattere, attitudine, alimentazione, malattie e altro ancora.



Origini delle razze equine

Il cavallo da millenni aiuta l’uomo in numerosi ambiti della sua vita sociale, ricevendo in cambio affetto e cura.

Fin dalla preistoria il cavallo è stato (purtroppo!) utilizzato anche come ausilio nelle battaglie, costituendo un’arma micidiale in grado di capovolgere l’esito di cruenti scontri.

Le razze di cavalli sono state selezionate dall’uomo in tutto il mondo sulla base dell’utilizzo a cui il cavallo doveva essere adibito: guerra, agricoltura / tiro, gare di velocità, compagno di passeggiate o di svago.

Oggi l’ultima razza di cavallo selvatico ancora esistente è il Cavallo selvatico dell’Asia; tutte le altre razze sono il frutto di selezioni avvenute nel corso dei secoli.

Cavalli famosi

Alcuni cavalli sono passati alla storia come Bucefalo, il cavallo di razza tessalica, oggi evoluta nella razza Akhal-Teke, che ha accompagnato il condottiero Alessandro Magno nel corso di tutte le sue campagne in Asia.

Alessandro Magno in battaglia con Bucefalo - mosaico

Un mosaico che ritrae Alessandro Magno in battaglia con il fido Bucefalo

Altri cavalli famosi utilizzati da personaggi storici sono Asturcone, cavallo di Giulio Cesare, Bavieca, cavallo di El Cid, Marengo, cavallo di Napoleone e Palomo, cavallo di Simon Bolivar.

Negli anni ’80 un cavallo di nome Furia, è stato anche il protagonista di una fortunata serie di telefilm ambientati nell’epoca del far-west.

Dinamite è invece il nome del destriero di Tex Willer, il cow boy eroe dell’omonimo fumetto nato dalla fantasia di Giovanni Luigi Bonelli e realizzato graficamente da Galep.

Tipologie e varietà di razze di cavalli

Le razze di cavalli sono classificate secondo diversi criteri. Una delle più utilizzate le ripartisce in: cavalli da corsa, cavalli da sella e cavalli da tiro.

Un’altra classificazione distingue tra cavalli a sangue caldo, cavalli a sangue freddo e pony.

Infine le razze sono ripartite in 3 categorie in relazione alla struttura fisica:

  • cavalli brachimorfi
  • cavalli mesomorfi
  • cavalli dolicomorfi

I cavalli brachimorfi sono cavalli con una struttura massiccia e con una muscolatura sviluppata. Sono cavalli dotati di grande forza ma allo stesso tempo lenti e non adatti a correre in velocità. Hanno solitamente un carattere mansueto. Si tratta quindi di cavalli adatti al tiro di carrozze o al lavoro nei campi. Tra queste razze rientra il cavallo agricolo italiano da tiro pesante rapido o il Cavallo Belga da tiro.

I cavalli dolicomorfi sono al contrario caratterizzati da un corpo stretto e slanciato che gli consente di correre in velocità. Hanno un carattere vivace. Tre esempi di razze dolicomorfe sono il Cavallo Arabo e il Cavallo Purosangue Inglese.

I cavalli mesomorfi sono una via di mezzo tra i cavalli brachmorfi e dolicomorfi: sono “razze tuttofare”, potenti ma allo stesso tempo scattanti. Alcuni esempi di razze mesoforfe sono:  Cavallo Lusitano, Cavallo Murgese, Cavallo Andaluso, Cavallo Appaloosa e Cavallo Avelignese.

In alcuni contesti si fa riferimento anche a due ulteriori categorie intermedie:

  • cavalli meso-brachimorfi, utilizzati sia come cavalli da tiro per carrozza che come cavalli da sella, come ad esempio il Gipsy Vanner o il Frisone.
  • cavalli meso-dolicomorfi, utilizzati spesso nelle gare di corsa, come ad esempio l’Hannover, l’Holstain e il Paint Horse.

Elenco completo delle razze di cavalli in ordine alfabetico

Allevatrice con cavallo

Un’allevatrice felice con il suo cavallo

Allevamenti di cavalli di razza

La tutela delle diverse razze di cavalli è assicurata dai tanti allevamenti di appassionati che nel nostro paese e nel resto del mondo si dedicano quotidianamente a un’attività che può offrire tante soddisfazioni, non solo a livello economico.

Nelle schede dedicate alle singole razze segnaleremo alcuni di questi allevamenti, ospitando eventualmente immagini di alcuni esemplari di cavalli, citando nome e fonte.

Siamo inoltre a disposizione degli allevatori per ricevere proposte di collaborazione per sviluppare contenuti di qualità legati al mondo dei cavalli. In questo caso potete scriverci all’indirizzo email [email protected]

Pubblicato da Matteo Di Felice il 19 Maggio 2020