Olio essenziale di rosa, proprietà e usi

olio essenziale di rosa

Olio essenziale di rosa: proprietà, usi, rimedi naturali, controindicazioni e fai da te. Tutte le informazioni su come usare questo olio essenziale.

L’olio essenziale di rosa è estratto dalla specie botanica Rosa damascena, pianta della famiglia delle Rosacea. E’ popolare per le sue numerose proprietà benefiche ed è anche tra gli oli essenziali più costosi.

Questo olio essenziale è estratto dai petali dei fiori della Rosa damascena con estrazione in solvente. La sua nota di cuore vede un profumo morbido, delicato e floreale. La Rosa damascena è un arbusto rustico che produce fiori profumati da maggio a luglio.

Nella cosmesi naturale fai da te, l’olio essenziale di rosa può essere impiegato per la preparazione di creme antirughe, questo grazie alle sue proprietà leviganti. E’ noto per le sue proprietà equilibranti, lenitive e per il suo profumo che si presta benissimo per la preparazione di un deodorante fai da te.

Proprietà dell’olio essenziale di Rosa

In aromaterapia, questo olio essenziale è usato per migliorare l’autostima e ripristinare il buonumore.

Utile per la coppia

Diffuso in camera da letto, serve a predisporre i coniugi l’uno verso l’altro: predispone alla tenerezza e all’amore, sviluppa pazienza, devozione e migliora l’autostima contrastando l’ansia da prestazione. Utile per il massaggio di coppia perché agisce come tonico contro l’astenia sessuale.

Per un bagno rilassante

Può essere impiegato per un bagno rilassante: aiuta ad allontanare i pensieri negativi equilibrando emozioni e allontanando gelosia e stress.

Utile in gravidanza

L’olio essenziale di rosa è apprezzato anche in gravidanza: aiuta ad affrontare il parto con maggior serenità e accogliere il nuovo arrivato con amore e dolcezza.

Diluito in olio di jojoba o olio di mandorle dolci è indicato per massaggiare la pelle prima del parto così da prevenire le tipiche smagliature post-gravidanza.

Utile in menopausa e nella sindrome pre-mestruale

Grazie alle sue proprietà equilibranti, questo olio essenziale sembrerebbe avere un ottimo impatto sul sistema ormonale femminile. Aiuterebbe ad affrontare al meglio la menopausa e allontanare l’ansia e l’irritabilità della sindrome premestruale.

Per massaggi lenitivi

Le proprietà antispasmodiche lo rendono perfetto per la preparazione di unguenti per massaggi lenitivi: massaggiato sul ventre agisce da calmante in caso di spasmi addominali o dolori mestruali.

Per la cura del viso

Il suo impiego è adatto anche alle pelli più delicate. Svolge un’azione astringente, molto utile per chi ha pori dilatati. Le proprietà astringenti si sposano perfettamente con le proprietà tonificanti: sono queste le basi che rendono l’olio essenziale di rosa l’ingrediente giusto per la preparazione di creme antirughe fai da te.

Dove comprare l’olio essenziale di rosa

Come premesso, quello di rosa è tra gli oli essenziali più costosi del mercato. L’alto prezzo è giustificato dalle rese produttive: sono necessarie dalle 3,5 alle 5 tonnellate di petali di rosa per produrre un solo litro di olio essenziale! In una singola goccia di olio essenziale di rosa è racchiusa la fragranza e l’aroma di circa 30.

I prezzi aumentano quando si acquista olio essenziale della rosa damascena della Bulgaria, questo perché si suppone che le condizioni climatiche della montagna balcanica in Bulgaria rendano le rose particolarmente aromatiche e adatte alla produzione dell’essenza.

La qualità dell’olio essenziale della rosa bulgare è definita la principale dall’industria profumiera di tutto il mondo. Dato gli alti costi, non sono molte le erboristerie che hanno un’immediata disponibilità di questo olio essenziale.

L’olio essenziale di rosa bulgara può essere acquistato mediante la compravendita online, su Amazon, un flacone da 2 ml di Olio essenziale di Rosa Damascena – Rosa Bulgara – Puro al 100% è proposto al prezzo di 26,99 euro con spedizione gratuita.

L’olio essenziale di rosa, così come qualsiasi altro olio essenziale, non può essere usato puro sulla pelle: dato l’alta concentrazione di principi attivi, gli oli essenziali vanno diluiti in olio portante o olio vettore.

Dato gli alti costi dell’olio essenziale di rosa, in commercio non mancano soluzioni già diluite ma la quantità di principi attivi dell’o.e. di rosa diminuisce drasticamente.

Le proprietà degli oli essenziali

Di seguito vi è l’elenco degli oli essenziali descritti fino a oggi sul nostro portale. In ogni articolo oltre alle proprietà dell’olio essenziale esaminato, vi sono indicati gli utilizzi e gli unguenti che si possono produrre con il fai da te.

 

Pubblicato da Anna De Simone il 19 dicembre 2015