Cani intelligenti: la classifica

cani intelligenti

Cani intelligenti, oltre che fedeli, migliori amici dell’uomo, affettuosi, alleati, compagni di passeggiate e di giochi, per i più piccoli. Sì, i 4 zampe che girano per casa hanno un bel cervello anche loro, alcuni sono cani intelligenti più di altri, in generale però possiamo contare su di loro. Certo, non per risolvere problemi di fisica!



Ciascun padrone è convinto che tra i cani intelligenti il suo lo sia più della norma, meticcio o di razza che sia, grande o piccolissimo, femmina o maschio. Non è difficile crederlo, inoltre, non esistono neanche parametri ufficiali per intenderci. In base a cosa si può valutare tra tutte le tipologie esistenti, ad esempio, i cani intelligenti e i cani meno intelligenti?

E’ una questione di fedeltà, obbedienza o intuito. C’è una classifica a cui mi sono ispirata. Non è il Vangelo, poi ognuno può continuare a pensare che il proprio sia il guru dei cani intelligenti del pianeta, ma un riferimento realistico è bene averlo. Lo studioso che se ne è occupato è Stanley Coren: Professore del Dipartimento di Psicologia e Direttore del Laboratorio di Neuropsicologia Umana alla University.

cani intelligenti rottweiler

Cani intelligenti: come intendere la classifica

Non si offendano i padroni dei cani intelligenti meticci, ma Coren si è dovuto limitare a quelli di razza perché altrimenti sarebbe impazzito a valutare tutti i possibili incroci e di volta in volta interrogarli e confrontarli. Si è basato sulle opinioni di numerosi addestratori associati all’American and Canadian Kennel Club e ha provato a fare qualche nome senza responsabilità sui singoli esemplari di cani intelligenti.

Siamo lontani dalle capacità di scimpanzé, corvi o delfini, come tipologia di capacità: le doti in cui si sono voluti classificare i cani intelligenti sono più che alto inerenti all’empatia, alla comprensione o intuizione di situazioni ed emozioni. I nostri amici a 4 zampe non possono competere con uno scimpanzé per certi versi, ma sanno ad esempio riconoscere i volti dopo averne visto una immagine fissa. Oppure capire se in una foto c’è un paesaggio o un uomo, o un cane.

La top ten dei cani intelligenti è questa, dal primo al decimo: Border Collie, Barboncino, Pastore Tedesco, Golden Retriever, Dobermann, Pastore delle Shetland, Labrador Retriever, Epagneul nano, Rottweiler e Australian Cattle Dog.

cani intelligenti epagneul
Cani intelligenti: le 10 razze più intelligenti

Con eleganza partiamo dal fondo, dal decimo tra i cani intelligenti individuati da Coren: l’Australian Cattle Dog. Rientra come razza nella categoria dei pastore e bovari ed è nato per governare greggi di bovini di grandi dimensioni. E’ un cane di taglia medio – piccola, non molto diffuso se non in patria e nel nord Europa, robusto e muscoloso, con il pelo corto blu, a volte con sfumature nere. Oltre ad essere molto sveglio come cane da pastore è un buon cane da guardia, facilmente addestrabile, fedele e leale.

Merita di essere tra i cani intelligenti, come anche il collega molto più noto: il Rottweiler. Tarchiato e vigoroso, forte e resistente, anche questo animale è dotato di una bella “testolina”. Al contrario delle dicerie è d’umore calmo, ama i bambini e si affeziona ai bambini. Ubbidiente, docile e reattivo a tutti gli stimoli del mondo che lo circonda.

All’ottavo posto della classifica dei cani intelligenti ce n’è uno di tutt’altra taglia: l’épagneul nano. Si tratta di una razza da compagnia, originaria della Francia e del Belgio, in due versioni: con orecchie erette o pendenti, rispettivamente papillon e phalène. Il fisico di questo animale è più lungo che alto, il muso è corto e appuntito, il pelo lungo, setoso, lucido, ondulato, di vari colori ma sempre con fondo bianco.

cani intelligenti labrador retriever

Prima dell’Epagneul nano troviamo il Labrador Retriever, intelligente, socievole, docile e robusto, nonché eccellente nuotatore. Che dire di più, è già una razza molto nota, anche mediaticamente parlando, e lo si vede subito che si tratta di cani intelligenti, e anche molto buoni. Utilizzati spesso dalle forze dell’ordine, ma anche in molte famiglie.

Il Pastore delle Shetland è al sesto posto, per un soffio fuori dalla top five dei cani intelligenti, ma merita il suo momento di gloria dato che ad oggi non è una razza molto diffusa. Segregato, o quasi, nelle omonime isole scozzesi, è un cane nato per custodire e condurre i greggi di pecore ma si è dimostrato, per chi lo ha conosciuto, molto sveglio e abile anche come cane da guardia e da compagnia. Ha un musetto che mi ha subito colpito e trovarlo tra i cani intelligenti mi fa solo un gran piacere, speriamo che gli porti fortuna e che ce lo porti in Italia.

cani intelligenti pastore delle shetland
Il Dobermann con tutta la sua potenza si prende il quinto posto, con la sfrontata presenza da cane da difesa. E’ un animale che si lega molto alla famiglia, appartiene alla categoria dei molossoidi e arriva a pesare anche 45 Kg. Cani intelligenti e l’intelligenza… ha il suo peso, nel suo caso. E’ per giunta vivace, ma non per tutti, va saputo educare e gestire, ricordando che nella prima guerra mondiale, faceva il messaggero per l’esercito tedesco, ricercava dispersi e celati depositi di esplosivo nemici.

Prima del cugino Labrador, al quarto posto tra i cani intelligenti arriva il Golden Retriever, anche lui impiegato dalle Forze dell’Ordine, anche lui per la ricerca di esplosivi, se non di stupefacenti. Ad oggi. Sono cani molto noti e comuni in Italia, i Golden Retriever, usati anche come guide per i non vedenti a dimostrazione che, oltre che mansueti, sono cani intelligenti, sensibile e ubbidienti.

cani intelligenti barboncino

Salendo sul podio incontriamo il Pastore Tedesco, nato per badare al gregge ma poi passato alla Protezione civile e alle famiglie che lo amano molto. Anche questo cane arriva ai 40 Kg ma a renderlo celebre e premiato tra i cani intelligenti è la sua lealtà. Il Pastore Tedesco è un compagno affettuoso e particolarmente empatico, con i bambini in primis.

Per un soffio non trionfa il Barboncino Nano, ma è il primo, per consolazione, tra i cani intelligenti piccoli. E’ un animale attivo, elegante e fiero, e anche allegro che non fa mai male. La sua caratteristica principale è il pelo riccio che lo rende anche molto elegante, tanto da esibirsi nei circhi già a inizio ‘800.

cani intelligenti border collie

Il trionfatore tra i cani intelligenti è il Border Collie. Lo conosciamo già bene, ma confermo e ribadisco che è decisamente un animale desiderabile. Bello, tenero, affettuoso, docile e tenace. Gestibile anche in appartamento, con i suoi 10-12 Kg, essendo molto ubbidiente e devoto al padrone. Vuole accontentarlo a tutti i costi e, essendo il più intelligente tra i cani intelligenti, ci riesce sempre.

Se vi è piaciuto questo articolo animalesco continuate a seguirmi anche su TwitterFacebookGoogle+Pinterest e…  altrove dovete scovarmi voi! 

Articoli correlati che potrebbero interessarti:

Pubblicato da Marta Abbà il 23 gennaio 2016