Vitamine per cani

vitamine cani4

Vitamine per cani, essenziali per la loro salute, perché in loro assenza le proteine, i carboidrati e i grassi non potrebbero essere metabolizzati. Vitamine per cani non da scegliere con metodi “da cani” perché ciascuna svolge un compito specifico e ciò che conta, non è a quantità ma la qualità. Cioè la capacità di assimilare le vitamine per cani.



Niente fai da te, quindi, anche in questo caso, ma consultare un veterinario per una attenta analisi della situazione di salute del nostro animale e delle eventuali intolleranza.

E’ chiaro che se viene a mancare l’adeguato apporto di vitamine per cani si manifestano gravi carenze ma anche l’improvvisazione o le overdose di sostanze in teoria “buone” può creare problemi. Detto questo, l’organismo deve assimilare le vitamine per cani e non sempre lo riesce a fare solo attraverso l’alimentazione, anche se equilibrata e ampia di differenti tipologie di cibo.

Ci sono momenti “da cani” anche nella vita dei cani, momenti in cui se siamo bravi padroni riusciamo a notare segnali che ci devono far suonare il campanello d’allarme in testa. Allarme non allarmante, ma che ci porti a consultare un veterinario per una “aggiuntina” di vitamine.

vitamine cani5

Un pelo opaco, ad esempio, o tanto pelo perso. Una digestione lenta e difficoltosa o una stanchezza eccessiva. Che non manchi qualche vitamina per cani? Ci sono poi periodi che “classicamente” richiedono una integrazione di vitamine per cani, come la fase di crescita, la gestazione e la lattazione ma anche più semplicemente una dovuta ripresa nutrizionale e ponderale a seguito o durante la convalescenza.

I nostri amici possono essere stati debilitati da malattie di origine batterica o infettiva, da interventi chirurgici o attacchi di parassiti, per riprendersi le vitamine per cani possono servire, proprio per quel loro ruolo di “facilitatrici” di cui abbiamo accennato all’inizio.

vitamine cani1

Se pensiamo ai milioni di reazioni biochimiche che ogni giorno avvengono nel cane, alle funzioni corporee che lo impegnano e alle emozioni che lo attraversano, le vitamine per cani sono proprio necessarie, possono cambiare la sua qualità di vita oltre ad aiutare la crescita, la produzione di energia e la digestione.

Sono ottime “amiche” anche delle disintossicazioni, delle difese dalle malattie e del rafforzamento del sistema immunitario oltre che indispensabili nella costituzione delle cellule, dei corpuscoli del sangue, delle ossa e dei denti.

vitamine cani3
Una dieta con l’equilibrato rapporto di calcio e fosforo assieme ad una integrazione di vitamine per cani può aiutare a prevenire problemi ossei e migliora la guarigione di fratture.

Il bilanciato rapporto tra gli acidi grassi omega 3-omega6 in combinazione con vitamine per cani come la A e la E e altri oligoelementi fa si che avvenga più velocemente e meglio la riparazione dei tessuti a beneficio della pelle e del mantello che si preservano da dermatiti non allergiche, ad esempio.

vitamine cani2

In commercio ci sono integratori di vitamine per cani con varie funzioni: dal prevenire determinate patologie al favorire la guarigione da altre, all’integrare un’alimentazione povera. Non sono medicinali e ci sono integratori di vitamine per cani anche naturali al 100% naturali, con erbe e frutti identici a quelli che il cane troverebbe in natura se non vivesse in cattività, comodo comodo nei nostri appartamenti, come spesso accade.

In ogni caso ribadisco l’importanza di rivolgersi comunque a un veterinario prima di far assumere al proprio amico a quattro zampe un integratore di vitamine per cani e di leggere con attenzione l’etichetta.

Se vi è piaciuto questo articolo animalesco continuate a seguirmi anche su TwitterFacebookGoogle+Pinterest e…  altrove dovete scovarmi voi! 

Articoli correlati che possono interessarti:

Pubblicato da Marta Abbà il 26 ottobre 2015