Cani da giardino: razze

cani da giardino

Cani da giardino, non statuette, cani veri, da accudire, amare e addestrare. Ci sono razze più adatte a vivere in giardino, ci sono accorgimenti con cui preparare il giardino ad accoglierlo senza metterli in pericolo. Ogni padrone di cane deve conoscere le regole riguardanti l’ospitare nel proprio spazio verde un animale domestico garantendo la sua incolumità e la sicurezza di tutti.



Cani adatti a stare in giardino

Molto dipende dal carattere del singolo cane che può essere pigro o vivace, disubbidiente o molto composto e ordinato. Ci sono poi animali che con le loro dimensioni hanno bisogno di giardini ampi in cui “sgranchirsi” le gambe e che in appartamento si sentirebbero soffocare.

I cani da giardino di solito sono cani da compagnia e/o da guardia, ogni tanto anche quelli da caccia possono essere adatti per stare in giardino, dipende dalla loro robustezza. In ogni caso, quando ci sono cani da giardino, sono necessarie anche cucce per cani da esterno.

cani da giardino

Cani da giardino o da casa

I cani da giardino devono sì difendere il proprio territorio, che è il nostro, ma non esagerare con l’aggressività. Dico questo perché non possono trasformare il nostro accogliente rettangolo verde, con fiori e sedie, tavolini e cespugli, in una no entry zone dove, per accedere, è necessario piacere a cane custode.

Attenzione quindi quando i cani da giardino sono da guardia, che siano addestrabili e non seguano loro personali criteri di simpatia nell’abbaiare e ringhiare. Accogliere e addestrare fin da piccolo un cane ci può aiutare ad ottenere dei risultati migliori, a volte però si tratta di istinto ed è quindi importante scegliere una razza già propensa a comportarsi bene in giardino.

Cani da giardino di piccola taglia 

Ci sono cani da giardino di piccola taglia che apprezzano la vita all’aria aperta. Tra questi non ci sono cani piccoli quasi da borsetta che resterebbero quasi intimoriti di fronte a uno spazio troppo vasto. Il Fox Terrier e il Manchester Terrier, invece, pur essendo di dimensioni modeste, sono amanti della libertà e in giardino si trovano bene, evitando di fare troppi guai in casa.

Cani da giardino di taglia grande

Chi cerca cani da giardino di solito se li immagina grandi o almeno medi, e ha ragione a farlo perché la maggior parte è di taglia L o XL. Partendo dal cane San Bernardo, dal Cane Terranova e dal Bovaro Bernese, passando al Boxer, al Bullmastiff, al Pastore tedesco e al Collie.

Restando sulle dimensioni da cane big, ci sono anche l’Alano gigante e l’Akita Inu che non aspettano altro che una villa con giardino per divertirsi, e una cuccia tutta per loro, come questa. In legno, 78cm x 88cm x 79cm, con pavimento rimovibile e tetto apribile, acquistabile anche on line a meno di 200 euro.

cani da giardino

Cani in giardino: regolamento

Come accennato, quando di tengono cani in giardino si devono rispettare alcune regole che riguardano vari ambiti. Innanzitutto deve essere chiaro che come padroni siamo noi i responsabili della custodia e del benessere dell’animale, dobbiamo quindi provvedere alla sua sistemazione, alla sua cura e alla sua salute.

In giardino non deve costituire un pericolo per visitatori anche occasionali e se la recinzione confina con aree pubbliche, deve essere in perfetto stato, realizzata in modo che il cane non riesca a scavalcare o superare la divisione. Quando ci sono cani in giardino, è obbligatorio esporre su cancelli o porte d’accesso e recinti, il cartello “Attenti al cane”, allo stesso tempo noi dobbiamo stare attenti che il cane abbia lo spazio per muoversi e giocare liberamente, senza guinzaglio e museruola.

cani da giardino

Non è la stessa cosa parlare di cani in giardino e di cani tenuti in terrazze o balconi senza possibilità di accedere all’abitazione, questo significa infatti segregati e non è permesso dalla legge.

Se vi è piaciuto questo articolo continuate a seguirmi anche su TwitterFacebookGoogle+, Instagram

Articoli correlati che possono interessarvi:

Pubblicato da Marta Abbà il 28 marzo 2017