Tenda solare che produce energia

 

Tenda solare

Tenda solare, accogliente ma soprattutto utile perché in grado di produrre luce, calore ed elettricità. E non solo, anche di farsi trovare in mezzo al più affollato dei campeggi come nelle lande più disperse. Comoda e green, non vedo l’ora che arrivi sul mercato, ma intanto c’è esiste, andiamo quindi a vedere come funziona e perché è un’ottima novità per chi ama il campeggio e anche l’ambiente.



Tenda solare: a cosa serve

Non è una invenzione da nerd, da fissati con le energie alternative e che, pur di non calpestare un filo d’erba, non muovono un passo. No: questa Tenda solare è una gran bella invenzione che può cambiare la vita da campeggio di molti di noi eliminando tutti, o quasi, i più scomodi limiti di questo genere di vacanza.

Ad esempio, l’assenza di corrente elettrica, per non parlare del “freschino” che c’è – non sempre piacevole, se inaspettato – nelle notti in tenda e della mancanza di connessione. Quest’ultima non è essenziale, non lo sarebbe, ma c’è chi non ne può fare a meno, psicologicamente o per motivi professionali. E in caso di emergenze, poter dare e ricevere segnali è sempre utile.

Ecco quindi come questa Tenda solare, tranne per i puristi del campeggio stile “into the wild”, si inserisce perfettamente nel contesto vacanziero andando incontro alle esigenze non di una nicchia ma di una folla. Finalmente una tenda che accumula da sola tutta l’energia di cui abbiamo bisogno e tutto grazie all’integrazione dei moderni pannelli fotovoltaici, in particolari tessuti.

Gli amanti della natura e allo stesso tempo della tecnologia, non sono più costretti a scegliere e possono pregustare delle vacanze in Tenda solare senza rinunce e nel pieno rispetto della natura.

tenda solare energia

Tenda solare: di cosa si tratta

Questa tenda, oltre che solare, è intelligente. Sì, non fino al punto di programmare tutta la vacanza ma per lo meno di produrre energia e limitare allo stesso tempo le escursioni termiche che non tutti apprezzano se particolarmente ampie.

Grazie ai pannelli solari di cui la Tenda è dotata, durante il giorno la struttura può godere di una gradevole ombra, si può quindi stare all’interno comodamente mentre il tessuto pannello accumula energia solare che servirà più tardi.

Questa trovata non è nata in uno scantinato, dal cervello di uno “scienziato pazzo”, bensì nello studio di design americano Kaleidoscope che l’ha pensata e realizzata in collaborazione con la compagnia telefonica francese Orange.

L’occasione per cui queste due realtà ben note unito idee e esperienze, dando alla luce la Tenda solare, è il festival musicale di Glastonbury, offrendola ai suoi frequentatori. Ora c’è da attendere che arrivi sul mercato in modo che tutti gli amanti del camping green possano usufruirne.

tenda solare energia

Tenda solare: come funziona

Vediamo più nello specifico, cosa sta dietro, e dentro, e anche sopra, questa Tenda solare. Innanzitutto è ricoperta da un tessuto fotovoltaico, non unico ma composto in ben tre strutture mobili. Questo perché così è poi possibile farle muovere come girasoli, seguendo la rotazione del sole, durante tutta la giornata, dall’alba al tramonto.

Anche la forma a ellisse della tenda non è casuale e neanche frutto di una scelta estetica, non solo, per lo meno: con questa morfologia, la struttura si orienta al meglio lungo la verticale congiungente l’est e l’ovest, in modo da massimizzare l’assorbimento della luce solare.

Veniamo al pavimento: anche questo elemento è intelligente, si riscalda automaticamente quando la temperatura esterna scende sotto un certo livello, precedentemente stabilito.  Siamo solo all’inizio dei “trucchetti” che rendono questa Tenda solare unica nel suo genere. Infatti c’è anche un sistema di gestione wireless, al suo interno, in grado di garantire l’accesso ad internet e allo stesso tempo di calcolare la quantità e il consumo di energia.

A questo punto non può mancare un kit che fornisca tutto il necessario per ricaricare cellulari e altri dispositivi portatili con la tecnologia wireless, così da non dover partire con la Tenda solare e una valigia solo di cavi e cavetti che regolarmente si aggrovigliano rovinando la vacanza.

Per non sbagliare tenda, e rischiare di entrare in una banale, invece che nella nostra Tenda solare, un
sistema di localizzazione basato sulla tecnologia di identificazione a radio frequenze (RFID), attraverso l’illuminazione, ci consente di individuare subito dove dobbiamo ritornare anche nel più affollato dei camping.

tenda solare energia

Accessori per Tenda solare

Per restare coerenti e partire per una vacanza tech & green in Tenda solare, ecco un immancabile accessorio; la lampadina portatile solare, ottima anche per il giardino. Questa utile lampada, in vendita su Amazon a sole 27 Euro, è in grado di illuminare per 5 ore se è caricata dal sole per 4-6.

Si tratta di un accessorio facile, ecocompatibile e che fa risparmiare energia, è a LED ad alta luminosità e da installare è semplice, si può perfino regolare la direzione e accendere e spegnere con un comodo interruttore.

Se vi è piaciuto questo articolo continuate a seguirmi anche su TwitterFacebookGoogle+Pinterest

Articoli correlati che possono interessarvi:

Pubblicato da Marta Abbà il 5 settembre 2016