Rimedi ai cattivi odori

Rimedi ai cattivi odori

Rimedi ai cattivi odori: dai cattivi odori intimi agli odori sgradevoli che si possono riscontrare in casa (frigorifero, lavatrice…). Tutte le info per proteggere l’olfatto e eliminare i cattivi odori.

Ci sono deicattivi odoriche non si possono tollerare. A quanti di voi è capitato di imbattersi in un cattivo odore di sudore in palestra o nella metro? E’ normale sudare ma non lo è generare cattivi odori! Altri cattivi odori imbarazzanti sono dati dall’alito cattivo, dalla puzza delle scarpe e da odori intimi sgradevoli. Insomma, i cattivi odori del corpo possono metterci in imbarazzo in situazioni sociali ma anche i cattivi odori in casa possono farci sentire a disagio e arrecare un forte fastidio. In questo articolo parleremo dipuzza, un tema non divertente da trattare ma sicuramente si tratta di un problema di molti.

Cattivi odori intimi, rimedi naturali

Partiamo dalla nota più dolente e più difficile da trattare. Quella legata ai cattivi odori che si possono riscontrare sulla biancheria intima femminile così come quella maschile. I cattivi odori intimi possono essere un campanellino d’allarme in presenza di infezione (che si manifesta con altri sintomi quali bruciore, prurito intimo, infiammazione…), può essere un indicatore di cattiva igiene o come spesso accade legato all’alimentazione. Ciò che ingeriamo condiziona fortemente l’odore emesso dalle zone genitali femminili e maschili; tutti gli alimenti da evitare e le precauzioni da prendere in vista di appuntamenti galanti, sono segnalati nell’articolo intitolato “Rimedi ai cattivi odori intimi“.

Alito cattivo, rimedi naturali

Anche l’alito cattivo è un odore sgradevole difficile da tollerare. Le cause dell’alitosi possono essere diverse. La causa più comune è da collegare a una scorretta igiene orale. Attenzione, scorretta igiene orale non significa scarsa igiene orale! Molto spesso ci laviamo i denti con la frequenza giusta ma in modo errato. In più, oltre alla scorretta igiene vi sono altre cause con rimedi correlati. Per tutte le informazioni vi rimando all’articoloAlitosi, rimedi naturali.

Cattivi odori sui vestiti

Se il vostro armadio è stato chiuso per molto tempo e vivete in una casa umida… capita! Maglie e pantaloni possono impregnarsi di un brutto tanfo. Se avete un appuntamento e solo all’ultimo momento avete notato che la maglia che intendete indossare non ha un buon odore, non potendo ricorrere al lavaggio in lavatrice potete usare un buon rimedio casalingo che consiste nello spruzzare sul capo una soluzione di acqua e vodka pura (absolut vodka) in rapporto 3:1 (tre parti di acqua per una parte di vodka). L’odore si dissolverà come per magia.

Eliminare la puzza delle scarpe e puzza di sudore

Per eliminare la puzza delle scarpe vi basterà cospargere nelle scarpe una manciata di bicarbonato di sodio. Questo rimedio è ottimo per combattere i cattivi odori delle scarpe da ginnastica: aggiungete del bicarbonato di sodio dopo ogni uso, poi, prima di indossarle, scuotete bene le scarpe ed eliminate la polvere. Altre informazioni per la pulizia delle scarpe sono disponibili nell’articoloCome pulire le scarpe.

Per quanto riguarda la puzza di sudore vi rimando all’articolocome combattere il sudore,con consigli ad hoc sull’alimentazione e i rimedi da attuare.

Rimedi ai cattivi odori in casa

In generale, icattivi odorisi originano dai posti più impensabili: la vecchia vaschetta dell’acqua del frigorifero, dalle macchie di muffa sul soffitto o nel materasso, sotto il lavabo o dalloscaricodel lavandino, dal filtro della cappa aspira-fumi, dal forno, dalla lavastoviglie, dai filtri del climatizzatore… Come è chiaro, parlare dei cattivi odori in casa è molto dispersivo quindi vi rimanderò alle pagine specifiche per ogni argomento.

Se il cattivo odore è legato alla camera da pranzo o al piano cottura, vi consiglio la lettura dedicata al “Cattivo odore in cucina“.

Tra lecausedeicattivi odori in casafigura spesso una cattiva gestione di elettrodomestici quali forno e lavastoviglie, così come un malfunzionamento della rete idrica. In questi casi specifici vi invitiamo a seguire le istruzioni ad hoc:

Rimedi ai cattivi odori degli scarichi

Unoscarico intasatoo parzialmente ostruito può generarecattivi odori. Ilcattivo odoreche sale dagliscarichisarà probabilmente dato dall’attività batterica iniziata a causa dell’accumulo di residui organici. In questi casi potrebbe essere necessario l’impiego di undisgorgante naturaleo acquistato in negozi specializzati. Per la guida su come eliminare i cattivi odori dati dagliscarichidomestici, vi rimando all’articoloCattivi odori dal lavandino.

Rimedi ai cattivi odori della lettiera del gatto

I gatti possono essere dei veripuzzoni, soprattutto quando urinano e defecano nella lettiera! :)) E’ capitato a tutti di otturarsi il naso durante lapulizia della lettiera,eppure la lettiera dovrebbe essere un modoigienicoper raccogliere i prodotti di scarto del nostro amico a quattro zampe. Unrimedio naturalemolto efficace per risolvere il problema delcattivo odore della lettieraè il bicarbonato di sodio. Vi basterà cospargerne una manciata sulla lettiera del gatto per non sentire più la puzza. Potete farlo ogni mattina: aggiungete una tazza di bicarbonato sulla superficie della lettiera del gatto.

Pubblicato da Anna De Simone il 18 Gennaio 2016