Ghirlande di Natale fai da te

Ghirlande di Natale

Ghirlande di Natale, abbiamo tempo per imparare come farle e ottenere ottimi risultati in tempo per quando serviranno da appendere alla propria porta, in casa, in ufficio o anche alla cuccia del cane, se ce lo concede. Ci sono mille idee e trucchi per realizzare Ghirlande di Natale fantasiose in casa, le migliori sono quelle ottenute usando materiali di recupero come ad esempio vecchi bottoni, mollette della biancheria in legno, bottiglie in plastica o scarti di stoffa.



Ghirlande di Natale fai da te: come farle

Innanzitutto prima di farle bisogna “progettarle” e serve capire se ne abbiamo bisogno per l’esterno o per l’interno e fino a quali dimensioni possiamo osare. Grandi o piccole, le Ghirlande di Natale restano sempre il modo più semplice e sincero per ricordarci le feste in arrivo senza apparire esagerati con quelle decorazioni mordi e fuggi a volte troppo vistose.

Realizzare Ghirlande di Natale fai da te in casa, con i priopri figli o nipoti e rilassandosi la sera, è una buona occasione anche per riflettere sui regali di Natale che vorremmo fare e vorremmo ricevere, se già non abbiamo deciso.

Ghirlande di Natale

Ghirlande di Natale con pigne

Le pigne sono particolarmente adatte per fare le Ghirlande di Natale, sono in tema natalizio, sono comode anche da scovare in giro e da maneggiare. Possiamo unirle con la colla a caldo l’una con l’altra e poi fissarle su un supporto in cartoncino.

Per dare un tocco di colore alla nostra opera, prendiamo dei nastri colorati e, volendo, anche dei rametti secchi raccolti in giardino, oppure delle erbe aromatiche che renderanno le nostre Ghirlande di Natale anche profumate.

Ghirlande di Natale all’uncinetto

Non sono ghirlande che tutti possono fare, quelle ad uncinetto, ma chi ha questa abilità non può non sbizzarrirsi in questi giorni per creare qualche decorazione ad hoc. Chi invece si trova a dover imparare da capo, si metta pure sotto, così il Natale del prossimo anno potrà fare altrettanto, e per questa volta può ripiegare su Ghirlande di Natale con cravatte, da riciclare.

Nulla di cui vergognarsi, anche davanti ad ospiti: stiamo riutilizzando un materiale invece di inquinare, dobbiamo andarne fieri. Con del fil di ferro che crea la struttura rigida, poi le cravatte sono solo da intrecciare a piacere in modo che i colori si affianchino al meglio.

Ghirlande di Natale

Ghirlande di Natale in feltro e in pannolenci

Per questa tipologia di ghirlanda è necessario procurarsi del feltro o del pannolenci, del cartone, filo e un materiale per l’imbottitura. Servono anche matita, gessetto, forbici e un compasso per disegna un cerchio perfetto sul cartoncino in modo che forma e dimensioni siano quelle che desideriamo.

Ottenuta una sorta di ciambella-base, possiamo usarla come formina per il feltro o il pannolenci che vanno tagliati con un cm di margine per le cuciture. Prima di cucire, però, si incolla la stoffa al cartone aggiungendo l’imbottitura stando attenti che la stoffa resti tesa. Fissata questa ruota morbida, sopra possiamo cucire o incollare le decorazioni che preferiamo, a partire da vecchi bottoni, a sagome di altra stoffa, perline, pins.

Ghirlande di Natale per bambini

Con i bambini ci si può scatenare usando oggetti trovati in casa, così le Ghirlande di Natale fai da te diventano educative oltre che divertenti. Ad esempio possiamo salvare le vecchie mollette da bucato dalla spazzatura e renderle protagoniste del nostro Natale. Possiamo unirle con la colla a caldo, colorarle e intrecciarci all’interno dei nastri.

Altrettanto divertente è provare a realizzare Ghirlande di Natale con i rotoli di carta igienica, ne bastano 5 per fare un’opera d’arte ricca di colori. Sempre green, con l’idea del riciclo in testa, ci sono le ghirlande fatte con tappi di sughero e se non ne abbiamo abbastanza possiamo chiedere al bar sotto casa di conservarli per noi o fare il passaparola con parenti e amici. In questo libro, a 6 Euro in vendita su Amazon, trovate molte idee per realizzare le decorazioni natalizie più originali di tutto il palazzo.

Ghirlande di Natale: foto

Prima di vedere qualche esempio di ghirlanda da cui prendere spunto, uno lo do a voce: usate le bottiglie di plastica, o meglio, i fondi, da dipingere con della vernice dorata, rossa o argentata e da incollare. Otterrete una ghirlanda leggera e molto luminosa.

Ghirlande di Natale

Ghirlande di Natale

Ghirlande di Natale

Se vi è piaciuto questo articolo continuate a seguirmi anche su TwitterFacebookGoogle+Pinterest

Ti potrebbe interessare anche:

Pubblicato da Marta Abbà il 16 novembre 2016