Come fare una ghirlanda di Natale

come fare una ghirlanda di natale con pigne

Come fare una ghirlanda di Natale da fissare alla porta d’ingresso. Istruzioni semplici per realizzare le tradizionale ghirlanda di Natale fai da te.

La ghirlanda di Natale è quell’immancabile decorazione che tutti vorrebbero appendere alla porta di casa. Con la creatività e il fai da te, è possibile costruire la ghirlanda di Natale con i materiali più svariati, dalla carta all’uncinetto, con i fili di ferro o il cartoncino. In questa pagina, però, ti spigherò come fare la ghirlanda di Natale classica, cioè con pigne, rametti, spago, foglie e tutto ciò che la natura può offrirci.

Come fare la ghirlanda di Natale

Una ghirlanda di Natale fai da te è facile da realizzare. Se hai un giardino puoi raccogliere l’occorrente in prima persona, altrimenti dovrai rivolgerti al fiorista di fiducia. Cosa serve per fare una ghirlanda di Natale? Gli effetti ottenuti possono variare in base al materiale di partenza. Ti proporrò alcuni strumenti e materiali ma tu sentiti libero di sostituirli con ciò che trovi nel tuo giardino!

  • Rami lunghi e flessibili
    Se nel tuo giardino non trovi nulla, puoi acquistare rami di salice presso vivai e fioristi. Se hai kiwi, glicine, clematide, falso gelsomino o vite americana… queste piante possono darti lunghi tralci flessibili!
  • Fronde di agrifoglio
    Se in giardino non hai la specie Ilex aquifolum (agrifoglio), puoi usare fronde di vischio, pungitopo, rami di pino come mostrato nella foto in alto, abete rosso, alloro, lauroceraso… se hai piante con bacche, puoi usarle! Le bacche vivacizzano la ghirlanda.
  • Pigne piccole
    Si raccolgono facilmente nei boschi di conifere, scegli pigne con le squame aperte.
  • Forbici da potatura
  • Pinza o tenaglia
  • Filo di ferro da fiorista
    Se non vuoi comprare il filo di ferro da fiorista, puoi usare anche i fili di rame che trovi al ferramenta.
  • 40 cm di nastro di juta
    Puoi usare anche nastrini colorati, magari rossi!
  • 20 cm di corda sottile

Se a casa hai una pianta che produce pigne, in questo periodo dell’anno le troverai con le brattee chiuse. Per farle aprile, ponile nel forno a 50 °C per circa 10 minuti. Una ghirlanda con pigne aperte ha un valore estetico più elevato. Inoltre, se vuoi, puoi anche verniciare le pigne per avere una ghirlanda più colorata da appendere alla porta.

Come fare la ghirlanda di Natale da appendere alla porta

La base della ghirlanda fai da te è data dai rami esili e flessibili. Prendi tre tralci lunghi, togli le eventuali foglie e intreccia più rami tra loro fino a realizzare un cerchio dal diametro di circa 20 – 25 cm. Se vuoi una ghirlanda più grande ti basta aggiungere qualche tralcio.

Nota bene: se proprio hai difficoltà a reperire i tralci flessibili, puoi comprare dal ferramenta del filo di ferro più spesso che userai come base per la tua ghirlanda di Natale fai da te.

Inizia con inserire le fronte di agrifoglio, preferibilmente con vistose bacche rosse. Inserisci poche fronte per volta, attaccandole, di volta in volta, con il filo di rame o fil di ferro da fiorista. Mentre le attacchi, segui l’andamento circolare della tua base. Se la tua ghirlanda fai da te ha un diametro di 20 – 25 cm, le fronde dovrebbero avere una lunghezza di 20 cm ed essere ricche di foglie.

Attacca poi le pigne. Per facilitarti questo compito dovrai creare una sorta di gancio (sempre con il filo di ferro) che parte dalle brattee della pigna (quelle poste alla base) e si avvolge alla base della tua ghirlanda di Natale fai da te. Per un migliore effetto, puoi inserire una piccola pigna ogni 5-6 cm di ghirlanda.

ghirlanda di natale fai da te

Con il nastro di juta, prepara una coccarda o un semplice fiocco. Servirà a sorreggere la ghirlanda di Natale da appendere alla porta. Lega il pezzo di nastro nella parte più alta e centrale della tua ghirlanda di Natale e, con lo spago, crea un anello che servirà da gancio per appendere la ghirlanda alla porta di ingresso.

Consiglio: se ne hai la possibilità, inserisci tra le fronde una piccola serie di luci a led, così da renderla visibile anche di notte.

Ghirlanda di Natale da appendere alla porta

Se non hai voglia di investire tempo, sappi che in commercio vi sono molte ghirlande di Natale da attaccare alla porta di ingresso. Sono in stoffa o con foglie sintetiche.

La ghirlanda fatta con foglie vere, durerà per tutto il periodo delle festività natalizie, quindi vale la pena investire un po’ di tempo così da preparare una ghirlanda di Natale altamente personalizzata. Tuttavia, per farti un’idea di ciò che offre il mercato, ti  rimando a “questa pagina Amazon” così potrai “prendere spunto” sulle forme e le fantasie da ottenere anche con il fai da te.

Potrebbe essere utile:

Pubblicato da Anna De Simone il 4 dicembre 2017