Criceto siberiano: carattere e prezzo

Il criceto siberiano o Winter White è un simpatico roditore dal mantello morbidissimo e dai piccoli occhi vivaci.

Questa razza di criceto è molto apprezzata come animale domestico sia per il suo carattere socievole e affettuoso, sia per il suo bel pelo che cambia colore durante l’inverno diventando bianco come la neve.

Scoprite, allora, tutto sul criceto siberiano, il suo aspetto, il suo carattere, la sua alimentazione, le cure che necessita, le patologie che possono colpirlo più facilmente e l’aspettativa di vita, dove comprarlo e il suo prezzo.

Caratteristiche del criceto siberiano

Il criceto siberiano il cui nome scientifico è Phodopus sungorus è un simpatico roditore della famiglia dei Cricetidi appartenente alla superfamiglia dei Muroidei che comprende anche i lemmings, le arvicole e ratti e topi del Vecchio e del Nuovo Mondo.

Questo roditore, come facilmente intuibile dal suo nome, è originario della Siberia e ha iniziato a diffondersi in Europa come animale da compagnia a partire dagli anni Ottanta.

Il criceto siberiano si caratterizza per dimensioni più piccole rispetto alle altre specie di criceti e per cambiare il colore del pelo. Questo roditore è, infatti, conosciuto con il nome di Winter White in quanto d’inverno il suo mantello diventa di colore bianco, caratteristica sviluppata per mimetizzarsi nella neve e difendersi così dai potenziali predatori.

Descrizione del criceto siberiano

ll criceto siberiano ha il corpo ricoperto da una morbida e folta pelliccia e le sue zampe sono molto corte, quelle anteriori hanno 4 dita e le posteriori 5.

Il suo muso, come quello di tutti i criceti, presenta due tasche guanciali molto ampie dove immagazzina il cibo.

I suoi occhi sono piccoli, tondi e neri, le orecchie sono arrotondate e i baffi, che fungono da organi di senso per orientarsi quando è al buio, sono molto lunghi.

Dimensioni del criceto siberiano

La lunghezza media del criceto siberiano è inclusa tra i 7 e i 10 cm e il suo peso medio è di circa 40 gr anche se alcuni soggetti possono arrivare a pesare 50 o 60 gr.

Colore del criceto siberiano

Il mantello del criceto siberiano può avere diverse colorazioni ma la più diffusa prevede un dorso di colore marrone o grigio attraversato da una striscia scura e il ventre bianco.

Alcuni soggetti possono avere un mantello dai colori tendenti al grigio/azzurro, al biondo/grigio, allo champagne o al bianco.

criceto siberiano

Carattere del criceto siberiano

Il criceto siberiano ha un carattere affettuoso, socievole e coccolone. A differenza di altre specie di criceto dall’indole più solitaria, il Winter White ama e ricerca la compagnia degli esseri umani e proprio per questo è molto apprezzato

Leggete l’articolo razze di criceti per scoprire le caratteristiche principali delle varie specie di questo roditore.

Allo stesso tempo, il criceto siberiano è molto territoriale, quindi, non è adatto alla convivenza con i suoi simili, soprattutto, dello stesso sesso.

Questo roditore, come tutti i criceti, ha abitudini notturne, ama trascorrere le sue giornate facendo riposini e diventa più attivo al tramonto.

Alimentazione del criceto siberiano

L’alimentazione del criceto siberiano è uguale a quella di tutte le altre razze di criceto.

Questo roditore è prevalentemente granivoro e la sua dieta è costituita da semi e cereali acquistabili nei negozi di animali. Questi mix contengono il corretto apporto di proteine, grassi e fibre e vanno sempre lasciati disponibili nella sua gabbia. È possibile creare in casa delle miscele costituite da semi di zucca, semi di farro, semi di girasole, semi di lino e semi di sesamo a cui aggiungere avena, orzo, mais, miglio, lenticchie secche e riso crudo. Bisogna però prestare attenzione a non inserire troppi semi di girasole, molto apprezzati dal criceto, ma ricchi di grassi e poveri di proteine, calcio e vitamine.

Due volte alla settimana è possibile dare a questo roditore pezzetti di frutta come, ad esempio, mela, pera, albicocca, fragola, pesca e banana.

Il criceto è goloso anche di frutta secca ma per via del suo alto contenuto di zuccheri è meglio proporla come premietto non più di una volta alla settimana.

Tra i cibi, invece, da non dare mai al criceto per evitare problemi di salute anche gravi vi sono il cioccolato, i dolci, i biscotti, il latte e il formaggio.

Come accudire un criceto siberiano

Il criceto siberiano come ogni altro animale necessita di attenzione e cure.

Al fine di garantire benessere e salute al criceto è necessario fornirgli un’alimentazione sana e che non favorisca la sua tendenza al sovrappeso. Per aiutarlo a restare in forma è, inoltre, importante munire la sua gabbia di una ruota dove possa fare un po’ di movimento.

I denti del criceto devono essere controllati frequentemente ed è consigliabile dargli snack che ne tengano la lunghezza sotto controllo.

Leggete l’articolo sui denti dei criceti per scoprire utili informazioni per preservare la loro salute dentale.

Allo stesso tempo è fondamentale pulire la gabbia del criceto in maniera accurata ogni giorno e controllare che non ci siano parassiti sul suo pelo.

Da ricordare, inoltre, che i criceti non hanno le ghiandole sudoripare quindi è necessario tenerli in un ambiente dove d’estate le temperature non diventino troppo alte per evitare il rischio di colpi di calore.

Salute del criceto siberiano

Il criceto siberiano è un roditore che gode di buona salute a patto, ovviamente, di essere curato in maniera corretta.

Questo animale tende a non manifestare mai problemi ammesso che questi non siano veramente gravi. Il padrone deve quindi imparare a osservarlo e portarlo dal veterinario non appena nota posture o comportamenti inusuali.

In genere, le patologie che possono colpire più frequentemente il criceto sono infiammazioni o più raramente prolasso alle sacche guanciali, mal occlusione dentale, problemi respiratori o cardiaci.

Un’altra malattia potenzialmente molto pericolosa è la coda bagnata che si manifesta con diarrea acquosa.

Quanto vive un criceto siberiano

L’aspettativa di vita media di un criceto siberiano è piuttosto corta, questo roditore può vivere 1 o 2 anni e solo in casi eccezionali raggiunge i 3 anni.

Su questo dato incidono fattori soggettivi ma anche le cure che vengono riservate a questo piccolo amico peloso.

criceti siberiani

Dove comprare il criceto siberiano

Il criceto siberiano può essere comprato in qualunque negozio di animali.

 È bene affidarsi a negozi seri, dove vengano mantenuti buoni standard di igiene e dove gli animali non siano tenuti ammassati in gabbie strette.

Questo sia per non favorire negozianti che non hanno a cuore la salute dell’animale, sia per evitare di acquistare un criceto che può già essere in condizioni di salute precarie.

Prezzo del criceto siberiano

Il prezzo di un criceto siberiano è di circa 10€ ma ovviamente possono esserci differenze tra un negozio di animali e l’altro.

di Annabella Denti, proprietaria e appassionata di cani

Pubblicato da Matteo Di Felice, Imprenditore e Managing Director di IdeeGreen.it, Istruttore di corsa RunTrainer certificato RunAcademy FIDAL, Istruttore Divulgativo certificato della Federazione Scacchi Italiana e appassionato di Sostenibilità, il 9 Giugno 2022