Costruire un giardino verticale

Costruire un giardino verticale

Costruire un giardino verticale è facile ed economico, si può partire da bottiglie di plastica, flaconi per detersivi, vecchi scaffali, pallet o mensole. Vediamo insieme tutte le vie possibili per costruire un giardino verticale in casa o per il giardino.

Costruire un giardino verticale, i preliminari
Prima di passare alla fase pratica per costruire un giardino verticale, bisogna ponderare un’attenta progettazione. Il giardino verticale è destinate ad ambienti interni o esterni? Avete intenzione di realizzarlo in balcone? Volete coltivare piante da fiore o ortaggi? In base alle vostre esigenze è possibile scegliere il giardino verticale migliore.

Giardino verticale in vasi che pendono dal soffitto: adatto per gli ambienti chiusi o in balcone. Perfetto per la coltivazione di piante da fiore e si adatta anche per coltivare aromatiche.
Giardino verticale in bottiglia: in base alla costruzione può adattarsi sia in ambienti esterni, sia interni.
Giardino verticale con pallet: più adatto agli ambienti esterni, terrazza o balcone.

Giardino verticale per fiori 
In base all’esposizione della zona in cui sarà allestito il giardino verticale, dovrete scegliere le varietà da coltivare. Vi consigliamo di leggere:
I fiori che crescono bene in pieno sole
Piante resistenti al Freddo
Piante per balcone all’ombra  

Costruire un giardino verticale, i vasi pensili
Il modo più facile per costruire un giardino verticale, perfetto anche per gli ambienti interni, prevede l’impiego di vasi pensili molto leggeri. Per questo tipo di allestimento vi rimandiamo all’articolo Giardino verticale da balcone

Costruire un giardino verticale con i pallet
Con i pallet è possibile costruire giardini verticali fai da te adatti alla coltivazione di ortaggi o fiori. Le fioriere sono facili da realizzare sia con i pallet, sia con le bottiglie.

Nell’articolo Come costruire una fioriera verticale abbiamo visto:
come costruire un giardino verticale con i pallet
come costruire un giardino verticale con bottiglie in PET 

Entrambi le soluzioni sono a costo zero e rappresentano esempi di riciclo creativo.

Chi non è a caccia di soluzioni a costo zero, può scegliere giardini verticali prefabbricati da installare in casa o in giardino. In commercio e nel mondo delle prototipazioni, sono numerose le proposte che vi consentiranno di allestire giardini verticali in una manciata di secondi. Non parliamo di kit fai date ma di veri e propri pezzi d’arredo. Per fare alcuni nomi, citiamo il nanoGarden progettato per essere installato in cucina, i vasi fluttuanti del bellissimo Floating Gardenil giardino verticale da interni Live Screen e il giardino verticale pensato per la coltivazione idroponica Windowfarms.

Pubblicato da Anna De Simone il 7 luglio 2014