Come fare il detersivo in casa

come fare detersivo in casa

Come fare il detersivo in casa: una guida dettagliata su come fare diversi tipi di detersivi in casa. Detersivo fai da te per piatti, per fare il bucato, per le superfici e per lavare i pavimenti.

  1. Introduzione. Perché scegliere di fare il detersivo in casa

I motivi fondamentali che dovrebbero spingerci verso l’impiego di detersivi fai da te o biologici sono due: l’inquinamento ambientale e i rischi per la salute legati all’uso dei detersivi tradizionali.

Detersivi e rischi per la salute

Molti detergenti sono tossici, inoltre alcuni ingredienti (profumi di sintesi e conservati) possono causare allergie. I vapori disperdono prodotti chimici sotto forma di piccole goccioline che vengono facilmente assorbite a livello dell’organismo umano. I detersivi tradizionali inquinano l’aria dell’ambiente domestico. L’Associazione francese dei consumatori (UFC), nel suo mensile Que Choisir, ha riportato che molti ingredienti contenuti nei detersivi per i piatti producono formaldeide (Metanale), irritante, allergenico e cancerogeno.

Molti detersivi emettono composti organici volatili non solo al momento dell’utilizzo ma anche per diverse ore dopo la pulizia.

Quel buon odore di pulito 
Il pulito non ha odore e, purtroppo, quel “buon odore di pulito” ha un prezzo grosso per la nostra salute: i profumi dei detergenti sono dati da molecole artificiali che possono essere tossiche, allergizzanti o addirittura cancerogene.

  • Fase pratica. Come fare il detersivo in casa

Molte “ricette” per fare il detersivo in casa sono contenute nell’articolo Detersivo fai da te. Di seguito vedremo altre ricette per produrre il detersivo in casa.

Come fare il detersivo per piatti e lavastoviglie

Questo detersivo per piatti fai da te può essere usato sia a mano, sia in lavastoviglie. Per l’impiego in lavastoviglie usate 2 cucchiai ma ricordate che questo detersivo non deve essere mescolato con quelli industriali. A mano, può essere mescolato con qualche goccia di detersivo industriale solo per stoviglie che necessitano di un elevata azione sgrassante.

Cosa occorre?

  • 500 – 600 g di limoni
  • 360 ml di acqua
  • 200 g di sale
  • 150 ml di aceto

Tagliate i limoni a pezzetti e rimuovete i semi. Frullate con un po’ d’acqua fino a ottenere una poltiglia grossolana. Aggiungete la restante acqua, l’aceto e il sale. Fate bollire per 10 minuti mescolando in modo da non far aderire il preparato alle pareti della pentola. Aspettate che il composto sia freddo per frullarlo nuovamente. Fate di nuovo bollire il composto fino ad avere una crema. Conservate in barattoli di vetro chiusi ermeticamente e in un luogo fresco.

Sappiate che del limone servirà il succo, la parte bianca più spugnosa e la buccia. Non servirà la parte fibrosa, quindi, se preferite potete premere i limoni per rimuovere il succo. Togliere la parte fibrosa e frullare solo buccia e parte spugnosa (la parte bianca connessa all scorza). Se procedete in questo modo, il succo dovrà essere aggiunto dopo, insieme all’aceto.

Come fare il detersivo per piatti

Se avete un camino, potete usare la cenere per preparare la liscivia.

Come fare il detersivo per il bucato

Per usare questo detersivo fatto in casa attenetevi al dosaggio di 30 ml per l’uso in lavatrice. A mano, basteranno 10 ml per 10 litri d’acqua.

  • 100 g di sapone di Marsiglia in scaglie
  • 1 litro d’acqua distillata
  • 40 g di potassa
  • 2 ml di olio essenziale a scelta per profumare

Fate bollire le scaglie di sapone, la potassa e l’acqua fino a far sciogliere completamente il sapore. Fate raffreddare il composto. Aggiungete l’olio essenziale e mescolate con cura. Passate il detersivo nel frullatore. Potete preparare grossi flaconi in quanto questo detersivo fatto in casa può essere conservato per 3 mesi.

Dove reperire la potassa?
La potassa, o idrossido di potassio non si trova comunemente in commercio. Può essere acquistata online dove un barattolo da 1 kg costa intorno ai 10 euro. Dopo l’acquisto, seguite attentamente le istruzioni e le precauzioni d’uso riportate dal produttore. Per farvi un’idea, vi rimandiamo all’Idrossido di potassio – Potassa in vendita su Amazon.

Come fare il detersivo in casa, le nostre guide

Detersivo fatto in casa, letture consigliate

Per chi detesta comprare prodotti artificiali al supermercato e ama autoprodurre saponi, detersivi e altri preparati per l’igiene, consigliamo la lettura del libro-guida di NaturalLifeStyle dedicato al mondo dei saponi: I tuoi saponi naturali. 77 ricette per l’igiene della persona, della casa e degli animali domesticiIl prezzo di copertina è di 10,99 in formato Kindle (ebook) e 12,65 euro per il libro su carta stampata.

Se vi è piaciuto questo articolo potete seguirmi su Twitter, aggiungermi su Facebook o tra le cerchie di G+, le vie dei social sono infinite! :)

Pubblicato da Anna De Simone il 18 febbraio 2015