Aceto per pulire casa: bagno, pavimenti, lavastoviglie…

aceto per pulire

Aceto per pulire casa: dal bagno ai pavimenti, dalla lavatrice alle piastrelle fino alla pulizia di lavastoviglie e ferro da stiro. Ecco come usare l’aceto.

L’aceto è un alleato infallibile per eliminare ogni tipo di sporco. Nell’articolo, vi forniremo l’elenco di come pulire casa con soluzioni di aceto e acqua, e talvolta con l’aggiunta di bicarbonato. Questi semplici elementi naturali e a basso costo, possono renderci indipendenti dal reparto detergenti del supermercato. I detergenti chimici in commercio non sono solo aggressivi (e rischiano di rovinarci le superfici di casa), possono essere pericolosi per la salute umana e per l’ambiente.

Aceto per pulire i pavimenti: vedi  Aceto per la pulizia dei pavimenti

Aceto per pulire il parquet

Potete preparare un detersivo fai da te per pulire pavimenti in legno e parquet. Versate in 4 litri di acqua tiepida, 50 ml di aceto bianco e un cucchiaio di sapone di Marsiglia in scaglie. Mescolate bene gli ingredienti per far sciogliere il sapone di Marsiglia. Ricordate che il parquet non ama l’acqua quindi strizzate bene il panno prima di passarlo. Per pulire il parquet in modo naturale potete trovare utili i nostri articoli: Metodi naturali per lucidare il parquetLa manutenzione del parquet.

Aceto per pulire il frigorifero

Per pulire il frigo, diluite qualche tazzina da caffè di aceto in abbondante acqua, irrorate sulle pareti del frigo e le zone da trattare, lasciate agire e asciugate con cura. I cosiddetti “rimedi naturali” sono i migliori per la pulizia del frigo o del forno, apparecchi che sono in costante contatto con il cibo e che devono tenersi alla larga da sostanze chimiche nocive. Se il vostro frigorifero non emette un buon odore, oltre all’aceto potete trovare utili dei rimedi naturali a base di bicarbonato: sciogliete 2 cucchiai colmi di bicarbonato in mezzo litro d’acqua, il procedimento è identico, cioè dovrete irrorare su pareti del frigo e piani da trattare, lasciare agire un paio di minuti e poi asciugare.

Aceto per pulire il bagno

L’aceto può aiutarvi per pulire il bagno in modo naturale. L’aceto si comporta da ottimo anticalacare e può donare nuovo splendore alle zone interessate dal calcare. Per la pulizia del bagno, l’aceto trova un buon complice nel bicarbonato. Vi segnaliamo l’articolo: Anticalcare naturale fai da te 

Nell’articolo Come pulire con l’aceto abbiamo visto:

  • Il ruolo dell’aceto per pulire il forno
  • Il ruolo dell’aceto per pulire la lavastoviglie
  • L’aceto per smacchiare i tessuti
  • L’aceto ammorbidire la lana

Aceto per pulire la lavastoviglie

Consigli: aggiungere l’aceto al bucato per l’igiene della lavatrice e dei capi.
Due tazzine da caffè colme di aceto possono sgrassare e igienizzare capi sporchi, aggiungetele al classico detersivo per intensificarne l’azione.

Pubblicato da Anna De Simone il 11 febbraio 2015