Bearded Collie: allevamento e prezzo

bearded collie
Bearded Collie significa Collie barbuto, molto hipster di questi tempi ma è una canina di origine antica e britannica, anche riconosciuta dalla FCI e inserita nella categoria dei cani da pastore e bovari. Vediamo cosa ci nasconde: dietro a questa barbona simpatica, pare ci sia un cane altrettanto simpatico.



Bearded Collie: origini

Si racconta che il Bearded Collie fosse già presente in epoca romanica anche se scarseggiano le testimonianze, lo stesso vale per i suoi antenati che potrebbero essere gli stessi da cui poi sono nate razze come il “Bobtail”, il “Brianrd”, il “Pastore Bergamasco”, il “Pumi” e il “Puli” in Ungheria. Il Bearded Collie da sempre è si è occupato della conduzione delle mandrie di bestiame, era l’unico responsabile per lo spostamento, e ad introdurlo in Europa sono stati i Magiari, popolo che si insediò nell’odierna Ungheria, proveniente dall’Asia settentrionale.

Una volta nel continente l’antenato del Bearded Collie in mano ai pastori è stato incrociato con pastori scozzesi, che hanno così creato gli Highland Collie. Il primo Club dei Bearded Collie è stato costituito ad Edimburgo nel 1912, durante la prima guerra mondiale come altri suoi simili ha avuto un forte calo di diffusione ma si è poi ripreso e dal 1950 in poi ha solo riscontrato successo tanto che dal 1970 questa razza ha superato i confini dell’Europa raggiungendo anche gli USA. Ma già nel 1964 il Bearded Collie è razza ufficiale con il suo standard definitivo.

bearded collie origini

Bearded Collie: caratteristiche

Al garrese misura poco più di 50 cm e pesa molto poco in relazione: tanto pelo questo Bearded Collie, per il resto sono 18-27 Kg di cane. Ha una coda lunga, bassa e non torta, orecchie di media dimensione e pendenti lungo la testa che è proporzionata alla taglia.

E’ un cane di robusta costituzione il Bearded Collie e si presenta con una espressione molto affascinante e tipica, riconoscibile e che non può non strappare un sorriso. Gli occhi sono del colore del mantello, in coordinata, grandi e distanti, dolci e affettuosi, le sue movenze sono sciolte, disinvolta è la sua falcata.

La caratteristica principale del Bearded Collie è però indiscutibilmente il suo pelo, molto lungo, anche sul muso dove forma una sorta di barba e di lunghi baffi. I colori ammessi per questa razza sono grigio ardesia, fulvo, nero e blu, tutti i toni del grigio, marrone rossiccio e sabbia, con o senza macchie. Al tatto il pelo è piatto, ruvido, forte e ispido, di tessitura non lanuginosa, non a boccoli. Munito di un importante sottopelo, morbido e fitto.

bearded collie caratteristiche

Bearded Collie: carattere

Dolce come mostra lo sguardo: gli occhi del Bearded Collie non mentono affatto. E’ un cane adatto per tutte le età, affettuoso con tutti i membri della famiglia e anche con altri cani se ne avete. Non si mostra aggressivo ma sempre pronto a correre e giocare con i giovani anche se ha un lato calmo, coccolone e paziente per adulti e anziani che lo accolgono.

Anche se ormai più che cane pastore è un cane da appartamento, il Bearded Collie resta con l’animo da coordinatore di gregge, socievole, attivo e vivace, molto attento, generoso. E’ anche un temibile custode della proprietà.

bearded collie carattere

Bearded Collie: allevamento

Non è molto diffuso il Bearded Collie malgrado sia di carattere meraviglioso ed esteticamente molto particolare. A me piace la sua aria buffa ma intelligente, a molti può spaventare la cura del pelo, ad ad esempio. Oltretutto il Bearded Collie è anche un cane facile da addestrare: ubbidisce a tutti i membri della famiglia e accetta altri cani senza problemi.

Grazie al suo carattere pacifico e alla sua intelligenza fine, sa adattarsi facilmente ad ogni situazione: l’importante è che si senta amato e desiderato. In generale il Bearded Collie è adatto per la compagnia e attività come Agility Dog e Sheepdog mentre non è consigliato a chi cerca un cane da difesa o un cane da guardia, oppure per fare Fly ball, Freestyle o Obedience.

bearded collie allevamento

Bearded Collie: cucciolo

I cuccioli di Bearded Collie ci si può immaginare che siano una palla di pelo dolce e mansueta, ma non dobbiamo lasciarci troppo intenerire senza imporci nel manipolarlo. Sì, non amerà subito essere pettinato, il Bearded Collie, ma se non prende l’abitudine da piccolo, è un problema. Avrete un cane arruffato perennemente, e con danni anche di igiene e di salute.

E’ importante quindi abituare il vostro Bearded Collie fin da cucciolo ad essere spazzolato anche nelle zone più critiche dove si possono formare nodi come dietro le orecchie, sulle zampe e sul ventre. Un mantello come il suo è preda spesso di parassiti, meglio un colpo di spazzola in più e una medicina o una tosata in meno poi.

Bearded Collie: prezzo

Difficile spendere meno di 500 euro per un cucciolo di Bearded Collie, ma in generale ce la si cava con meno di mille euro. Si intende con tutte le carte in regola, pedigree, esami e documenti vari. Una volta tra le nostre braccia, se tenuto bene, soprattutto per quel che riguarda il suo bel pelo, il Bearded Collie non è un cane pretenzioso né dispendioso, nel mangiare come nelle cure. E neanche in particolari esigenze che un cane mansueto e dolce come lui non ha.

bearded collie prezzo

Bearded Collie: cani di razze simili

Guardando le origini, e il suo stesso nome, il Bearded Collie trova somiglianza in altri cani pastore come il Pastore dei Pirenei e il Pastore del Caucaso. Tutti un pelo importante ma non come il suo: il suo ciuffo, spesso domato con mollettine, è unico.

Se vi è piaciuto questo articolo animalesco continuate a seguirmi anche su TwitterFacebookGoogle+Pinterest e…  altrove dovete scovarmi voi! 

Articoli correlati che potrebbero interessarti:

Pubblicato da Marta Abbà il 13 gennaio 2016