Ricette con fiori commestibili

ricette con fiori

Ricette con fiori: come preparare gustosi piatti con bellissimi fiori. Portate rustiche o dolci, crude e cotte, primi piatti e contorni… dove il comun denominatore sono i fiori commestibili.

Ricette con Fiori commestibili

I fiori commestibili sono numerosissimi, non solo i classici fiori di zucca. Quando parliamo di fiori commestibili facciamo riferimento a un elenco fitto e articolato. Per citarne qualcuno:

  • Passiflora
    Molto apprezzata per i fiori ornamentali e per le proprietà terapeutiche. Non tutti sanno che le specie Passiflora edulis (in particolare la varietà flavicarpa) oppure la Passiflora quadrangularis presentano un fiore commestibile molto delicato.
  • Tiglio
    Del tiglio si consumano fiori e foglie. Si prestano per preparazioni crude e cotte. In basso alcune indicazioni su come servire i fiori di tiglio.
  • Primule
    Tra le ricette con fiori commestibili, in questa pagina, troverete proprio una a base di primule.
  • Rosmarino
    Il rosmarino è apprezzato per l’aroma delle sue parti vegetali verdi. Non tutti sanno che anche i fiorellini possono essere molto utili cucina. In questa pagina vi daremo una ricetta con fiori di rosmarino.
  • Bella di notte
    I suoi fiori possono ornare e insaporire insalate.
  • Camomilla
    Amata per i suoi infusi lenitivi, i fiori di camomilla possono essere usati per preparare muffin e biscotti.

Se cercate le classiche ricette con fiori di zucca, vi invitiamo a leggere le due pagine dedicate ai Fiori di zucca ripieni e alle lasagne con zucchine e fiori di zucchine.

Ricette con i fiori:
tagliatelle alle primule

Ingredienti per sei persone. – Difficoltà di Preparazione: media. – Tempo di preparazione: 60 minuti

  • Due manciate di fiori di primula
  • Una manciata di foglie di primula
  • 3 uova
  • 300 g di farina bianca
  • sale fino quanto basta
  • Un cucchiaio di olio extravergine d’oliva
  • burro q.b.
  • 3-4 foglie di salvia
  • Parmigiano Reggiano grattugiato a piacere

Procedimento:

Tritate finemente i fiori e le foglie di primula.

Preparate la pasta fresca disponendo la farina a fontana, nel centro rompete le uova, unite il sale, l’olio, il trito di primule e lavorate fino a ottenere una pasta liscia e omogenea.

Stendete la pasta tirando una sfoglia dallo spessore di 2-3 mm. Se avete una macchina per fare la pasta in casa, usatela!

Tagliate la pasta a listarelle della larghezza di circa 1,5-2 cm. In alternative impiegate l’apposita forma per fare le tagliatelle con la macchina della pasta.

Cuocete le tagliatelle alle primule in abbondante acqua salata e bollente.

Da parte, in un tegame posto a fuoco basso, preparate il condimento. Sciogliete il burro e aggiungete la salvia.

A fine cottura, scolate le tagliatelle alle primule fatte in casa e condite con burro fuso e Parmigiano Reggiano.

Ricette con i fiori:
focacce di cipolle e fiori di rosmarino

Ingredienti per quattro persone. – Difficoltà di preparazione: facile. – Tempo di preparazione: 40 minuti.

Per la pasta:

  • 500 g di farina
  • 20 g di lievito di birra fresco
  • un cucchiaio di olio extravergine d’oliva
  • sale fino quanto basta
  • 300 ml di acqua tiepida.

Per farcire:

  • 500 g di cipolle bianche
  • una manciata abbondante di fiori di rosmarino
  • sale, quanto basta
  • olio extravergine d’oliva, quanto basta

Procedimento:

In una terrina capiente, versate la farina e disponetela a fontana.

Unite il sale, l’olio e il lievito sciolto in acqua tiepida. Lavorate con generosità l’impasto aggiungendo, se necessario, altra acqua. Fate lievitare la focaccia per 2 ore.

Nell’attesa, affettate finemente le cipolle e mettetele a mollo per un’ora. Terminata l’attesa, asciugatele bene e fatele rosolare in un tegame con l’olio.

Dividete l’impasto in due parti uguali. Stendete la prima parte in una teglia da forno unta, fate lo stesso con la seconda parte dell’impasto (otterrete due focacce). Condite la focaccia con cipolle e fiori di rosmarino. Tenete da parte due cucchiaini di fiori di rosmarino per guarnire.

Cuocete a 200 °C per circa 40 minuti e servite decorandole con fiori di rosmarino.

Insalata con foglie e fiori di tiglio

I fiori di Tiglio, così come le foglie giovani e tenere, si consumano crudi in insalata, da soli o mescolati con altre specie di insalata. Anche le foglie adulte sono commestibili, si usano sempre crude ma solo dopo aver eliminato la nervatura centrale più dura. Di solito, le foglie adulte si consumano in insalate miste o per farcire panini.

Con il tiglio è possibile preparare un’insolita farina per impasti dolci e salati. Per la ricetta vi rimando alla pagina dedicata al tiglio commestibile.

Ti potrebbe interessare anche

Pubblicato da Anna De Simone il 26 novembre 2016