Grand Basset Griffon Vendeen

Grand Basset Griffon Vendeen

Grand Basset Griffon Vendeen, un cane poco conosciuto ma dall’aria molto simpatica che deve avere le zampe lunghe per non essere confuso con altre razze a lui simili, molto meno eleganti e armoniose. Questo cane è molto bravo a cacciare e ama stare nel bosco, ha un buon carattere.



Grand Basset Griffon Vendeen: caratteristiche

Il corpo proporzionato e muscoloso del Grand Basset Griffon Vendeen ha un aspetto raffinato, il dorso è lungo e decisamente diritto, il torace è ampio e i fianchi appaiono pieni, la coda parte grossa all’attaccatura ma si assottiglia man mani fino alla punta, di solito viene portata a sciabola e è piuttosto lunga anche rispetto al corpo.

Gli arti di questo cane oltre che lunghi sono molto potenti, si vede che è un animale nato per cacciare, le cosce sono molto muscolose e si intuisce una solida ossatura, i piedi hanno cuscinetti duri ed è meglio se mostrano una buona pigmentazione.

Grand Basset Griffon Vendeen

Il muso del Grand Basset Griffon Vendeen ha una forma squadrata, lo stop è marcato e il tartufo è a sua volta sporgente, nero oppure marrone molto scuro, con narici ben aperte per non perdere le tracce. Gli occhi hanno un colore scuro e non mostrano segni di bianco, hanno una espressione amichevole e intelligente, le orecchie sono coperte da peli piuttosto lunghi, hanno una forma ovale, allungata, e arrivano oltre l’estremità del tartufo.

Il pelo di questo Griffon è duro al tatto ma mai lanoso, non è raso ma le frange non possono essere molto lunghe visto che stiamo parlando di un cane che deve potersi muovere con libertà e comodità, non è nato per partecipare alle sfilate ma per affiancare cacciatori.

Il mantello di un Grand Basset Griffon Vendeen può essere nero pezzato di bianco, o di fulvo, nero con marcature color sabbia, fulvo a pezzatura bianca o con gualdrappa nera e macchie bianche, color fulvo carbonato oppure sabbia carbonato con macchie bianche o carbonato. Spesso, per semplificare, si adottano nomi come pelo di lepre, pelo di lupo, di tasso e di cinghiale nel descrivere le varie tinte.

Grand Basset Griffon Vendeen

Grand Basset Griffon Vendeen: dimensioni

Per spiccae tra i vari altri cani che gli somigliano, lui che è “Grand” deve misurare almeno 40 cm al garrese. E’ stato selezionato anche per le dimensioni, si è iniziato alla fine del XIX secolo e l’idea era di creare una razza con caratteristiche adatte per inseguire la lepre e non farsela sfuggire. Oggi pià che per la caccia alla lepre, questo cane viene impiegato per la caccia col fucile, le sue prede sono il coniglio e il cinghiale.

grand basset griffon vendeen

Grand Basset Griffon Vendeen: carattere

Coraggioso e sveglio, questo Grand Basset Griffon Vendeen ha un’indole perfetta per chi ama l’aria aperta, muoversi e cacciare. E’ un po’ ostinato, ubbidisce ma ha un caratterino tutto suo, il padrone lo deve saper trattare per poter ottenere dei risultati.

Grand Basset Griffon Vendeen: allevamenti

Non ci sono allevamenti certificati, in Italia, secondo il sito di ENCI che non ne indica nemmeno un dedicato, è un cane molto per cacciatori che in appartamento o comunque in città, non è certo facile da tenere. E, soprattutto, ne soffrirebbe molto. Addestrare un Grand Basset Griffon Vendeen non è affatto banale, ci vuole fermezza e anche qualche punizioni, tanto non terrà rancore ma capirà di aver esagerato con la sua nota testardaggine.

Grand Basset Griffon Vendeen: prezzo

Non è una razza facile da stimare, questa, perché non è molto diffusa e perché dipende da che tipo di performance pretendiamo da un cucciolo di questa razza. I difetti più comuni sono la testa troppo corta, l’occhio chiaro, la groppa avvallata, i piedi schiacciati, il pelo lanoso, il mantello monocolore nero o bianco, una taglia fuori standard.

Se vi è piaciuto questo articolo continuate a seguirmi anche su TwitterFacebookGoogle+Pinterest 

Articoli correlati che possono interessarvi:

Pubblicato da Marta Abbà il 17 novembre 2016