Grand Griffon Vendéen

Grand Griffon Vendéen

Arriva dalla Francia ed è un cane della categoria “segugi e cani per pista di sangue”, non ne sappiamo molto di più ed è difficile vedere degli esemplari di Grand Griffon Vendéen in giro a meno di non andare nelle sue aree di origine.



Grand Griffon Vendéen: standard

Di media taglia, con la sua andatura distinta e una struttura armoniosa ed elegante, il nostro Grand Griffon Vendéen è un animale ben proporzionato, dal fisico robusto ma che non si può certo definire pesante. Ha la testa allungata, uno sguardo penetrante e profondo.

Il suo pelo lungo è lo rende riconoscibile, in foto, più che per la lunghezza per l’aria che gli da, un po’ trascurata, arruffata, particolarmente simpatica per chi non ama la perfezione ma il fascino di insieme.

Grand Griffon Vendéen: carattere

Intelligente e deciso, questo cane ha un carattere forte ma non aggressivo o ribelle. Tra i cani da caccia è noto per la sua tempra e l’audacia con cui si dedica ai suoi compiti in ambito venatorio, in passato si racconta che fosse anche in grado di affrontare i lupi.

Oggi lo troviamo in lotta spesso con il cinghiale, è una delle poche razze che all’occorrenza tiene testa a questo animale selvatico. Oltre che cane da caccia è anche cane da guardia e un buon compagno di vita in casa, basta non proibirgli di stare all’aria aperta per troppe ore. Lo renderemmo molto triste.

Grand Griffon Vendéen

Grand Griffon Vendéen: allevamento

Essendo una razza abbastanza rara, viene allevata quasi unicamente in Francia dove è ritenuto dai più, “il miglior segugio in senso assoluto”. Ora che la caccia non è praticata come una volta, viene spesso impiegato come cane da guardia e come cane da esposizione, motivo per cui lo si alleva tuttora.

Le sue origini non sono ancora state chiarite, molti pensano che tra i progenitori del Grand Griffon Vendéen ci siano il “Cane bianco del re”, nella varietà a pelo duro, il “Bracco italiano”. Inoltre il “Cane fulvo di Bretagna” sarebbe il responsabile del mantello e uno zampino lo avrebbe messo anche il “Cane grigio di Saint-Louis”.
Oggi è allevato in pochi luoghi ma c’è, nella seconda guerra mondiale ha rischiato di scomparire.

Grand Griffon Vendéen

Grand Griffon Vendéen: cuccioli

Da adulti i cuccioli possono arrivare a pesare dai 30 ai 35 Kg, con una altezza di massimo 65 cm al garrese. Il torace non diventerà mai troppo largo mentre il muso appare allungato, con un tartufo nero e ben aperto. Le orecchie sono quasi buffe, flessibili, strette e sottili, e poi ricoperte da lunghi peli, attaccate basse e girate all’indietro. Gli occhi del Grand Griffon Vendéen sono molto scuri e vivi, profondi, grandi.

Il pelo dei cuccioli non è subito duro ma lo diventa, sempre più lungo e anche cespuglioso. Con i mesi crescono anche le sopracciglia, pronunciate, il mantello diventa sempre più grosso e rigido,, dotato anche di un sottopelo folto.
Per quanto riguarda i colori, quelli ammessi dallo standard sono fulvo, pelo di lepre, bianco ed arancione, bianco e grigio, bianco e pelo di lepre. Oppure tricolore con le sfumature accettate.

Grand Griffon Vendéen

Grand Griffon Vendéen: prezzo

Essendo quasi introvabile, è difficile definire un prezzo, per lo meno in Italia. I pochi esemplari che girano sono da esposizione per cui si può immaginare che abbiano costi davvero onerosi.

Se vi è piaciuto questo articolo continuate a seguirmi anche su TwitterFacebookGoogle+Instagram

Ti potrebbe interessare anche:

Pubblicato da Marta Abbà il 25 novembre 2017