Camminare con il cane fa bene

Camminare con il cane fa bene

Camminare con il cane fa bene al corpo e alla mente. E anche al cane. Spesso si dice che si porta il cane a fare i suoi bisogni o a sgranchirsi le 4 zampe ma in verità siamo noi in primis che abbiamo voglia e bisogno di fare due passi in sua silenziosa e confortante compagnia. Non è solo una sensazione personale, quella di trarne beneficio, è cosa provata.



Camminare con il cane fa dimagrire

Che ci sia il cane o meno, camminare fa bene, ma camminare con il cane è un po’ diverso. Innanzitutto ci obbliga a fare una passeggiata quotidiana, con un buon passo e senza troppe soste, e ci aiuta a restare fedeli ai nostri propositi perché il nostro amico peloso vorrà andare tutti i giorni anche se non ci impigriamo.

Oltre che a tornare in linea, però, camminare con il cane serve anche a far tornare il buon umore perché non solo migliora il sistema cardiovascolare, ma fa aumentare l’autostima, favorendo le relazioni sociali.

Passeggiare con il cane in estate? Scopri come proteggere il cane dal caldo e dal sole.

Camminare con il cane fa bene

Camminare con il cane fa bene

Anche chi non ha bisogno di perdere peso, può trarre numerosi vantaggi dal camminare con il cane. Fa bene al cuore, come molti studi dimostrano, e fa bene all’umore e anche i più timidi vengono invogliati a relazionarsi con i propri vicini o con altri padroni di cani acquisendo una maggiore sicurezza in sé che li porterà ad aprirsi.

A dirlo c’è uno studio condotto dai ricercatori della University of Western Australia che si è focalizzata sulla vita di interi quartieri analizzandola da questo punto di vista.

Chi non è timido, può comunque camminare con il cane per il proprio apparato cardiovascolare sapendo che una passeggiata 5 volte alla settimana con l’animale al guinzaglio viene consigliato a tutti, anche a chi sta già bene.

Camminare con il cane al guinzaglio

Tranne che nelle zone cani, spesso presenti nei parchi e nei giardinetti di quartiere, il cane va tenuto al guinzaglio. Ne esistono vari tipi e modelli, per chi ha un animale agitato c’è questo guinzaglio “No-groviglio” con cavo regolabile, ottimo per camminare con il cane.

Camminare con il cane fa bene

Camminare con il cane senza guinzaglio

Camminare con il cane ma senza il guinzaglio non è una buona idea. Non è una paranoia di chi non ama i cani o ne ha paura, è una indicazione che arriva dalla legge. Le normative infatti ci vietano di lasciare incustoditi i cani in luogo pubblico o comunque frequentato da persone, per prevenire comportamenti aggressivi o non controllabili da parte dell’animale.

Questo va poi integrato con il regolamento comunale della città dove vogliamo Camminare con il cane che potrebbe aggiungere altre indicazioni o limitazioni. Chi non rispetta la legge può anche trovarsi a pagare multe dai 50 fino ai 300 euro.

Camminare con il cane fa bene

Camminare con il cane in montagna 

Se il cane non è troppo piccolo, di età e di taglia, vi consiglio di portarlo in montagna con voi. Si divertirà lui e vi divertirete anche voi nel girare nella natura con lui affianco.  C’è anche una disciplina impegnativa ma molto entusiasmante che vede il cane e il proprio padrone protagonisti. E il Canicross.

Se vi è piaciuto questo articolo continuate a seguirmi anche su TwitterFacebookGoogle+, Instagram

Ti potrebbe interessare anche:

Pubblicato da Marta Abbà il 3 luglio 2017