Bichon Havanais: carattere e prezzo

bichon havanais

Bichon Havanais, anche senza “h”, l’Avanese, è un cane da compagnia molto soffice, viene da Cuba, così almeno pare, e negli ultimi anni in Italia sta spopolando. O quasi. La sua presenza è in continuo aumento e basta guardare il suo muso simpatico per capire perché. Scopriremo che è anche un animale con un bel fisico e un carattere socievole.



Bichon Havanais: origini

Non sono ancora certe le origini del Bichon Havanais, se ne conosce poco, ancora adesso, addirittura c’è chi mette in dubbio la sua nazionalità che sarebbe cubana. Dato anche il nome. Certo è che come razza ha una correlazione con il “Bichon Frisé”.

L’ipotesi più diffusa sostiene che il Bichon Havanais sia stato importato nell’isola di Cuba da gruppi di marinai provenienti dalle Canarie, c’è anche una versione che chiama in causa noi italiani.

Sarebbero infatti stati dei contadini emiliani a esportare il proprio Cane Bolognese dando poi il via ad una nuova razza facendolo incrociare con dei “Barboni nani”. Il cane ottenuto avrebbe preso il nome di Bichon Havanais perché selezionato a Cuba, sempre alla sua origine legata all’isola fa riferimento il suo alias: cane da seta dell’Avana.

bichon havanais

Bichon Havanais: peso

Piccola taglia e piccola mole per il Bichon Havanais che con i suoi chili si conferma un cane quasi portatile. Lo standard di razza indica come peso massimo i 6 Kg, generalmente tra esemplari maschi e esemplari femmine si parte dai 3 Kg e si arriva al limite da non superare assolutamente. Come altezza al garrese le misure vanno dai 20 ai 28 cm, per entrambi i sessi.

Anche se di modesto peso, il Bichon Havanais è un cane con giusti rapporti nel suo aspetto, ha le giuste proporzioni nell’insieme. Ovviamente appare di costituzione minuta ma da non sottovalutare. Non è gracile ma solida e stabile, anche l’ossatura ha un equilibrato rapporto rispetto al cranio.

bichon havanais

Bichon Havanais: cuccioli

I cuccioli di Bichon Havanais sono subito soffici, irresistibilmente simpatici con un aspetto che va dal buffo al dolce. Corpo, testa, orecchie e coda sono interamente coperti di un folto pelo e l’espressione è tipica di questo cane, vivace e affettuosa, esprime allegria.

Per quanto riguarda il corpo, il tronco risulta leggermente più lungo che alto, la testa e il muso sono affilati, le guance sono molto piatte e il cranio piatto e largo. Il tartufo del Bichon Havanais è sempre e solo di colore nero, le orecchie sono particolarmente appuntite ma ricadono formando una dolce piega leggera.

bichon havanais

Gli occhi sono una parte dell’aspetto delle più attraenti, anche per ciò che emanano: sono grandi e molto scuri. La coda dei cani di questa razza è arrotolata e assolutamente ben guarnita di lunghi peli setosi. Il pelo su tutto il corpo è invece piuttosto piatto ma con ciocche che hanno la tendenza a “riannodarsi” nelle loro estremità, l’una con l’altra.

Il muso può mostrare un pelo più corto ma si tratta di poca cosa, e di solito è meglio che sia lasciato al naturale. Per quanto riguarda il colore, del mantello del Bichon Havanais, esso può essere beige, più o meno carico, oppure avana, grigio o bianco. Se compaiono delle macchie di altri colori non è grave, lo standard lo permette, è invece più raro e meno gradito il mantello bianco puro.

Al di là della cromatica, va precisato anche se è intuibile, che il Bichon Havanais ha un forte bisogno di essere curato e ben mantenuto nel suo pelo, pulito e possibilmente ordinato. In caso di competizioni cinofile, non si può sgarrare.

bichon havanais

Bichon Havanais: carattere

Non c’è cane con carattere più adatto per essere descritto come il miglior candidato a diventare il perfetto cane da compagnia. Innanzitutto perché è sempre allegro e sempre vivace: essenziale per chi ci deve stare al fianco tutto il giorno, anche quando non tutto va per il meglio. Lui, il Bichon Havanais, arriva felice e spensierato, a ricordarci che la vita, che sia vita da cani o da umani, è bella.

Gli esemplari di questa razza non sono affatto diffidenti, solitamente, anzi danno subito confidenza anche alle persone estranee, basta che si mostrino gentili. Certo un Bichon Havanais non può essere un grande cane da guardia, meglio che si concentri per tenerci allegri o per giocare con i bambini da cui è amatissimo.

Con il padrone è festoso, affettuoso, ubbidiente e leale, si mostra anche un eccellente compagno di viaggio e di passeggiata. Senza dubbio ha molte caratteristiche simili al “Bichon à poil frisé”.

bichon havanais

Bichon Havanais: allevamenti

Sul sito dell’ENCI sono indicati allevamenti di Bichon Havanais in giro per tutta Italia. Ce n’è uno a Rimini, in Emilia Romagna, uno a Gorizia, in Friuli Venezia Giulia, un altro a Imperia, in Liguria. E poi anche in provincia di Roma, uno, e uno ancora in zona Verona, in Veneto. In Toscana Enci ne indicano uno in provincia di Lucca mentre il Piemonte è l’unica regione che ne vanta due, di allevamenti di Bichon Havanais. Uno vicino ad Asti e un altro vicino a Novara.

Bichon Havanais: prezzo

Il prezzo di un esemplare di Bichon Havanais ha un prezzo piuttosto elevato, oltre 800 euro, e più è ricercato e noto, più forse questa cifra salirà. In Italia dal 2008 ad oggi il numero di esemplari appartenenti a questa razza sono lievitati. Dagli 8 registrati nel 2008 sul sito di Enci, siamo passati ai 75 dello scorso anno. Se continua così, e continua a mostrarsi così simpatico, questo Bichon Havanais potrebbe diventare più popolare del Chihuahua.

Se vi è piaciuto questo articolo animalesco continuate a seguirmi anche su TwitterFacebookGoogle+Pinterest e…  altrove dovete scovarmi voi! 

Articolo correlato che potrebbe interessarti: 

Pubblicato da Marta Abbà il 23 maggio 2016