Thai Bangkaew: standard, carattere e prezzo

thai bangkaew

Il Thai Bangkaew è un cane proveniente dalla Thailandia dalle leggendarie origini e che annovera tra i suoi avi, addirittura, lo sciacallo dorato.

Questo straordinario cane dallo sguardo vispo e dall’indole coraggiosa e temeraria è ancora poco conosciuto al di fuori dei confini thailandesi probabilmente perché il suo riconoscimento da parte della Fédération cynologique internationale è avvenuto da poco più di un decennio

Scoprite, allora, le origini del Thai Bangkaew, il suo aspetto e standard di razza, carattere, salute e aspettativa di vita, allevamenti e prezzo.

Origini del Thai Bangkaew

Il Thai Bangkaew è un cane thailandese, come il Thai Ridgeback, e le sue origini sono antichissime e per certi aspetti avvolte nel mistero.

Secondo la leggenda, una cagnolina bianca e nera donata a un monaco buddista del monastero di Luang Puh Maak Metharee nel villaggio di Bangkaew si sarebbe incrociata con un cuon alpino o con uno sciacallo dorato. I cuccioli frutto di questo incrocio si sarebbero poi accoppiati con cani da pastore della zona dando così origine a questa razza canina.

Il Thai Bangkaew è stato dapprima impiegato come cane da guardia e solo successivamente è diventato un apprezzato cane da compagnia capace di grandi slanci d’affetto verso la sua famiglia.

La selezione della razza è cominciata nel 1957 e il riconoscimento da parte della FCI è avvenuto solo in tempi molto recenti, la prima pubblicazione del suo standard risale al 2011.

Recenti studi hanno, inoltre, accertato la presenza nel suo DNA di componenti attribuibili allo sciacallo dorato confermando così le sue origini leggendarie.

Thai Bangkaew, standard di razza

Il Thai Bangkaew è una razza riconosciuta dall’ENCI e appartenente al gruppo 5 cani di tipo spitz e tipo primitivo, sezione 5 A spitz asiatici e razze affini a cui appartengono anche lo Shiba Inu, lo Spitz giapponese, l’Hokkaido, il Chow-Chow, l’Akita Inu e l’Eurasier.

Aspetto del Thai Bangkaew

Il Thai Bangkaew è un cane di taglia media, con una corporatura ben proporzionata e armoniosa, un’ossatura forte e una muscolatura tonica.

Il suo cranio è abbastanza largo, ha la forma di cuneo e presenta una canna nasale dritta con uno stop definito ma non profondo.

Il muso del Thai Bangkaew è affusolato verso la punta e il tartufo è sempre nero. Le sue labbra sono tese, presentano una pigmentazione scura e le mascelle hanno una chiusura a forbice. Lo standard tollera, comunque, anche la chiusura a tenaglia.

Gli occhi di questo cane sono di grandezza media, hanno una forma a mandorla e possono essere neri o marrone scuro mentre le sue orecchie sono piccole, triangolari, leggermente appuntite e portate sempre erette.

La coda è molto folta, più spessa alla radice ed è portata leggermente arrotolata sul dorso.

Il Thai Bangkaew ha un corpo muscoloso e con zampe forti che gli donano un’andatura fiera ma allo stesso tempo agile.

Mantello

Questo cane è dotato sia di pelo che di sottopelo che lo proteggono dal caldo o dal freddo.

Il pelo folto e ruvido è più lungo nell’area del collo, dove forma una sorta di gorgiera maggiormente pronunciata nei maschi rispetto alle femmine, e sul retro delle zampe mentre su corpo, testa e parte anteriore delle zampe è più corto. Il sottopelo è, invece, molto morbido e fitto e subisce una muta due volte l’anno.

La lunghezza del mantello non deve mai nascondere forma e proporzioni del corpo.

 Colore

Il mantello del Thai Bangkaew deve essere bianco con macchie ben definite in qualsiasi tonalità di “limone”, rosso, fulvo, marrone chiaro, grigio o nero che lo possono far apparire un cane tricolore.

Le macchie possono avere qualunque forma e distribuzione ma sono preferite chiazze asimmetriche sul cranio che vadano a coprire occhi e orecchie e può essere presente una maschera scura o chiara.

Altezza

L’altezza del Thai Bangkaew può oscillare tra i 46 e i 55 cm per i maschi e tra i 41 e 50 cm per le femmine.

Peso

Il peso ideale di un Thai Bangkaew nel pieno sviluppo e in perfetta forma oscilla tra i 18 e i 20 Kg per i maschi e i 16 e 18 kg per le femmine.

Thai Bangkaew

Caratteristiche del Thai Bangkaew

Il Thai Bangkaew appartiene al gruppo dei cani primitivi, come ad esempio il

come il Basenji, il cane di Taiwan, il Cirneco dell’Etna, il Podenco canario e il Podenco ibicenco, ovvero razze che hanno mantenuto indole e tratti comportamentali tipici della vita selvatica, ma è anche un attento cane da guardia sempre pronto a difendere la propria famiglia e proprietà.

Questo cane ha un carattere coraggioso ed è dotato di una straordinaria tempra che gli consente di camminare e giocare per ore senza stancarsi.

Carattere del Thai Bangkaew

Il Thai Bangkaew è un cane dominante, territoriale, piuttosto diffidente verso gli estranei e se si sente minacciato può diventare apertamente ostile.

Questi tratti caratteriali tipici di un ottimo cane da guardia rendono necessario al Thai Bangkaew intraprendere fin da cucciolo un percorso educativo e di socializzazione che consenta di prevenire comportamenti che estremizzino queste caratteristiche.

Se volete qualche suggerimento potete leggere il nostro articolo dedicato proprio a spiegare come educare un cucciolo.

Il Thai Bangkaew crea un rapporto molto profondo con i membri del proprio gruppo familiare e tende a essere molto protettivo e affettuoso. L’interazione con i bambini deve sempre avvenire sotto la supervisione di un adulto in quanto questo quattrozampe preso dall’entusiasmo del gioco potrebbe perdere la consapevolezza della sua forza.

A questo riguardo potrebbe interessarvi leggere il nostro articolo sul rapporto cane-bambino, con i consigli di Angelo Vaira, una delle figure più autorevoli nel panorama italiano della cinofilia.

Il Thai Bangkaew può presentare dell’aggressività intraspecifica quindi, nonostante una buona socializzazione è preferibile non liberarlo in aree cani con soggetti che non si conoscono e con cui potrebbe facilmente nascere della competizione.

Questo cane è, inoltre, dotato di un buon istinto predatorio quindi non è adatto alla convivenza con gatti o altri animali.

Salute del Thai Bangkaew

Il Thai Bangkaew è un cane robusto e non è soggetto a particolari malattie genetiche.

È, comunque, importante garantirgli regolari visite veterinarie per controllarne lo stato di salute ed effettuare le vaccinazioni.

Aspettativa di vita del Thai Bangkaew

L’aspettativa di vita del Thai Bangkaew è decisamente molto lunga ed è inclusa tra i 10 e i 16 anni.

Ovviamente, su questo dato incide molto l’attenzione con cui viene cresciuto e accudito nel corso di tutta la sua vita ma anche componenti genetiche.

Se volete approfondire le vostre conoscenze potete leggere il nostro articolo dedicato alla vita media dei cani.

Cura del Thai Bangkaew

Il Thai Bangkaew è un cane robusto e potenzialmente molto longevo che non necessita di particolari cure.

È importante garantirgli un’alimentazione equilibrata sia in rapporto alla quantità di attività fisica svolta, sia all’età in modo da prevenire il sovrappeso che può causare o peggiorare patologie scheletriche o articolari che inevitabilmente si presentano con il trascorrere degli anni.

Questo cane ha, inoltre, bisogno di lunghe passeggiate giornaliere che gli consentano di scaricare la sua energia e di esplorare il mondo circostante e per via del suo mantello folto necessita di toelettature regolari e spazzolature frequenti soprattutto durante la muta.

Su questo tempo potrebbe interessarvi il nostro articolo dedicato alla perdita del pelo nel cane, con tante informazioni utili sulle cause e sui possibili rimedi.

Allevamenti di Thai Bangkaew

In Italia non ci sono allevamenti di Thai Bangkaew è, infatti, piuttosto raro trovare questa razza al di fuori del suo paese di origine ovvero la Thailandia.

In Europa, soprattutto del Nord e dell’Est, e negli Stati Uniti sono comunque presenti alcuni allevamenti di questo splendido quattrozampe.

Prezzo del Thai Bangkaew

Il prezzo Thai Bangkaew può variare dai 500 agli 800 euro in base alla sua genealogia e alla presenza di eventuali campioni tra i suoi avi.

Pubblicato da Matteo Di Felice, Imprenditore e Managing Director di IdeeGreen.it, Istruttore di corsa RunTrainer certificato RunAcademy FIDAL, Istruttore Divulgativo certificato della Federazione Scacchi Italiana e appassionato di Sostenibilità, il 3 Aprile 2022