Come educare un cucciolo di cane

Come educare un cucciolo

Come educare un cucciolo di cane è una cosa da imparare prima che a casa nostra arrivi un cucciolo di cane, perché davanti ai suoi occhioni e alla sua simpatia, si finisce presto per perdere tutta la disciplina e il rigore che vorremmo applicare per avere un cane “con i modi perbene”. Ecco allora qualche indicazione su come educare un cucciolo di cane, per chi ne ha uno, per chi ne cerca uno, per chi è indeciso se diventare un padrone di cane o meno. Perché è anche un impegno, almeno quando è cucciolo, instillargli qualche regola di comportamento. 



Innanzitutto non pretendiamo di educare un cucciolo insegnandogli mille cose in una sola volta. Immaginiamoci l’alunno più vispo della classe, ogni cucciolo è così, per cui poche cose semplici, ma trasmesse bene, chiaramente e severamente, ma mai con violenza. Un consiglio di lettura per chi vorrà poi approfondire è “Arriva un cucciolo! Che cosa sapere e che cosa fare per accogliere il tuo nuovo amico” di Valeria Rossi, a 12,67 euro disponibile anche su Amazon.

Come educare un cucciolo a fare i bisogni

Una delle prime nozioni che si desidera trasmettere, imparando come educare un cucciolo di cane, è quella che di fare i bisogni fuori. In giardino, se ne abbiamo uno, oppure quando lo portiamo a fare il suo giretto.

A livello istintuale, già fortunatamente intuisce da solo che non deve farli vicino a dove mangia e dove dorme, ma per il resto, dobbiamo insegnare noi come e quando. E’ inutile essere severi subito e sbraitare se ci sporca la casa, perché solo intorno al quarto mese inizierà a saper resistere ed a controllarsi. Nel mentre, però, possiamo iniziare a mostrargli lo spazio scelto per i suoi bisogni ed osservare i suoi comportamenti cercando di individuare quando tende a sporcare e dove.

Se lo becchiamo che fa pipì nel luogo sbagliato, prendiamolo e portiamolo in quello che noi abbiamo deciso sarà il suo spazio dei bisogni. Volta dopo volta, imparerà ad associare questo luogo alla sua pipì e alla sua cacca evitando di farle altrove. Quando si impara come educare un cucciolo di cane, evitiamo di sgridarlo o picchiarlo quando è ancora disorientato, lasciamogli il tempo di capire cosa deve fare. E’ un momento in cui è ricco di stimoli il suo quotidiano, e non solo riguardanti i suoi bisogni.

Come educare un cucciolo

Come educare un cucciolo a non mordere

I cuccioli spesso per giocare, per interagire, per conoscere, rischiano di morderci e nemmeno troppo debolmente. Sta a noi insegnare loro a non mordere, a non esagerare, a controllare il proprio morso. Come educare un cucciolo di cane a non mordere è una questione di reazioni. Le nostre reazioni che potranno fargli capire cosa non fare, cosa non è gradito e che quindi non deve proseguire a fare. Questo, prima che il mordere diventi una abitudine consolidata e spesso difficile da scardinare.

Per non indurre il cucciolo a mordere, per non tentarlo, visto che non ha ancora la misura, è bene non giocare mai in modo troppo violento. Se, nonostante i nostri sforzi, il piccolo continua ad avere un comportamento aggressivo, meglio consultare un educatore professionista.

Come educare un cucciolo

Come educare un cucciolo di cane all’ambiente

Appena arrivato in casa, il cucciolo una “spugna” e da subito è pronto per imparare ma anche per disubbidire. E’ quindi bene prepararsi e sapere già prima Come educare un cucciolo di cane.

E’ importante fargli capire da subito quali sono i suoi spazi, farlo sentire accolto ma non il re della casa, tenerlo sempre in compagnia o quasi e abituarlo alla presenza di oggetti, rumori e persone che saranno quelli costanti nel suo nuovo ambiente.  Anche giocare, è essenziale, e una delle maniere migliori per educare un cane è farlo giocando.

Come educare un cucciolo

Come educare i cuccioli di Maltese

Il cane Maltese è animale piuttosto ubbidiente e molto adatto anche a convivere con i bambini. Meglio abituarlo da subito, nel caso, alla loro presenza. Per saperne di più, vi rimando all’articolo che gli ho dedicato: “Maltese a pelo corto”.

Come educare i cuccioli di Pitbull

Per una razza come questa è essenziale sapere come educare i cuccioli perché possano crescere abituati a ubbidire al proprio padrone evitando di seguire il proprio istinto. Non sono cani cattivi, ma è necessario che il loro padrone sia molto bravo a farsi valere e a dare loro le giuste abitudini. Per approfondire la conoscenza della razza: Cane Pitbull.

Come educare i cuccioli di Chihuahua

Non sottovalutiamo questo cane solo perché è piccolo: anche un cane piccolo ma disubbidiente o maleducato, può farci disperare. Meglio sapere subito bene Come educare un cucciolo di cane Chihuahua per una convivenza felice.

Se vi è piaciuto questo articolo continuate a seguirmi anche su TwitterFacebookGoogle+, Instagram

Articoli correlati che possono interessarvi:

Pubblicato da Marta Abbà il 22 maggio 2017