Shiba Inu: carattere e prezzo

shiba inu
Shiba Inu, letteralmente dal giapponese, sua lingua di origine, è il cane piccolo, di nome e di fatto, e di conseguenza, anche buon “cane da cespugli”. Si tratta di una razza canina appartenente alla categoria dei cani da caccia anche se fa compagnia, soprattutto. Proveniente dalle zone montuose del centro del Giappone, lo Shiba Inu è prezioso, antico, uno dei più antichi cani di origine nipponica che ci siano al mondo, ufficialmente “native Giapponesi”. Oltre a lui, ci sono le Kai, Kiushu, Hokkaido e Shikoku, tutte “medium size”, e l’Akita Inu, il più grande. Lo Shiba Inu, per la sua piccola taglia, da sempre si è occupato di cacciare piccoli animali e uccelli, ultimamente sui nostri divani ci fa ottima compagnia.



 

Shiba Inu: origini

Abbiamo già anticipato che è di antica provenienza, lo Shiba Inu, ma non che verrebbe molto probabilmente dalla Cina, e in Giappone sarebbe sbarcato tra il 6000 e il 300 a.C. Dotato da sempre di resistenza, velocità e agilità, tutto concentrato in poco volume di pelo e muscoli, questo cane vanta una tradizionale occupazione nel settore “caccia di uccelli, daini e cervi”.

Al variare della regione, spesso montuosa, da lui abitata, presenta caratteristiche diverse, in taglia, colore e morfologia, ma il medico veterinario Dottor Saito ci ha semplificato la vita associandole tutte sotto il nome di Shiba Inu. Nel 1932 è stato fondato il Nihon Ken Hozonkai (associazione per la conservazione del cane giapponese) che già nel 1936 ha riconosciuto questa razza come monumento nazionale.

Dopo il rischio estinzione nella seconda guerra mondiale, lo Shiba Inu ha iniziato a diventare sempre più popolare sbarcando negli Stati Uniti, innanzitutto, per poi sbarcare e farsi amare anche in Inghilterra e in Australia, sia come cane da compagnia sia da caccia. Pian piano sta diffondendosi in Europa, tra Italia, Olanda, Germania e Francia, bussando ai paesi dell’ex Unione Sovietica.

Shiba Inu: origini

Shiba Inu: carattere

Vivace, sicuramente, e sveglio, intelligente e allegro, lo Shiba Inu nonostante sia un cane da caccia è anche un grande giocherellone socievole. Molto fedele e affettuoso, si lega molto con il padrone e la sua famiglia, restando però diffidente con persone a lui sconosciute: ottimo quindi anche come cane da guardia, questo Shiba Inu.

E’ un cane adatto alle famiglie e agli appartamenti ma non dimentichiamoci che è un tipo molto dinamico, sempre pronto a giocare, sempre vigile: non può essere tenuto recluso, è necessario dargli occasioni di svago. Possibilmente non in solitudine.

Shiba Inu: aspetto

La taglia piccola dello Shiba Inu non lo fa rinunciare ad un fisico robusto e molto muscoloso. Al garrese un maschio arriva finoai 43 cm, massimo, pesando dai 10 ai 13 Kg, le femmine sono più piccole e leggere. Entrambi mostrano una struttura armoniosa ma stagna, molto resistente. La muscolatura è una eredità dei suoi antenati cacciatori, solo il muso è un po’ appuntito, a renderlo simpaticamente quasi una volpe. La sua mascella è rimasta potente, adatta per avere presa sulla selvaggina, colpiscono le orecchie triangolari, con la punta leggermente arrotondata, e gli occhi scuri di forma affusolata, molto scuri e profondi.

shiba inu aspetto

Shiba Inu bianco

Il bianco è uno dei colori rari e non trovabili in Europa,se non in Inghilterra. In generale il pelo dello Shiba Inu ha una lunghezza media – punita se non rispettata – e varie possibilità di colorazione. Il più comune non è affatto il bianco ma il rosso, poi c’è il nero, focato, e con sovrapposizione di urajiro, la tipica disposizione del bianco. Più comune e accettato dello Shiba Inu bianco c’è quello sesamo, colore molto antico. In ogni colore, resta comunque l’impressione di avere a che fare con un peluche, con la coda pelosa e sempre arricciata.

Shiba Inu cucciolo

Essenziale per lo Shiba Inu cucciolo è la cura dell’alimentazione, soprattutto dopo i primi mesi, ma sempre durante lo svezzamento. Questo per garantire una corretta crescita del cucciolo, dopo il periodo in cui è protetto perché riceve anticorpi dal colostro del latte materno. Poi arriva lo stress, arrivano i cari cambiamento: un momento difficile che lo Shiba Inu cucciolo può affrontare al meglio e a muso alto se noi evitiamo di sottoporlo ad ulteriore stress. Ad esempio evitando di farlo stare troppo in ambienti esterni sporchi che potrebbero essere contaminati da batteri e/o malattie pericolose per la sua salute, in questa fase di crescita.

shiba inu cucciolo

Anche a mangiare bene e nella sua ciotola, lo Shiba Inu lo deve imparare da cucciolo, ci sono molte strategie per convincerlo ed essendo sveglio, non si fa fatica a fargli capire cosa fare.

Intanto, allevamenti di questa razza sono sempre più diffusi nel mondo, i primi fuori dalla patria sono nati tempo fa negli Stati Uniti, in Gran Bretagna ed in Australia dove già i cuccioli sono molto amati e numerosi. In Europa continentale lo Shiba Inu fa più fatica ma Scandinavia, Belgio, Olanda e Germania hanno tanti cuccioli che conquisteranno tante famiglie, Italia, Spagna e Francia stanno prendendo esempio, i paesi dell’Est, ultimamente, sono curiosi.

Shiba Inu: prezzo

Piccolo ma pregiato, e non ancora molto diffuso, lo Shiba Inu ha un prezzo piuttosto alto, poi però non comporta grandi spese di mantenimento non avendo grandi problemi di salute o esigenze alimentari/comportamentali. Un cucciolo di Shiba Inu oggi ha un prezzo che varia dagli 800 ai 1400 euro. Dipende dal grado di affidabilità e dal pedigree che ciascun esemplare può garantire, dal Paese in cui lo acquistiamo, all’allevamento e alle sue caratteristiche.

shiba inu prezzo

Di salute è un cane robustissimo e molto longevo, molto cane da appartamento, sia per le dimensioni sia per l’affetto che mostra all’uomo. Il suo mantello è facilissimo da pulire e da mantenere ordinato e non spenderete molto in toilettatura né in visite veterinarie, se scegliete bene il cucciolo, con le dovute certificazioni di salute.

Lo Shiba Inu nel mondo dei cacciatori a 4 zampe ancora oggi è considerato il miglior cane per la caccia in montagna al fagiano ramato e in generale un cacciatore eclettico, ottimo cane da guardia e da allarme. Indipendente, caparbio e permaloso, ama molto giocare, però, e con i bambini diventa irresistibilmente simpatico, inoltre non perde pelo e si adatta a tutte le temperature anche se non disdegna quella di casa nostra dove stare al caldo e in compagnia, a farci le feste.

Se vi è piaciuto questo articolo animalesco continuate a seguirmi anche su TwitterFacebookGoogle+Pinterest e…  altrove dovete scovarmi voi!

Articoli correlati che possono interessarti:

– Razze cani: elenco completo di tutte le razze in ordine alfabetico

– Akita Americano: carattere e prezzo

Cartoni animati con cani

–  Japanese Chin

Tosa Inu: carattere e prezzoShikoku Inu

–  Shikoku Inu

Pubblicato da Marta Abbà il 3 febbraio 2016