Sale di Epsom: proprietà e usi

sali di epsom

Sali di Epsom: proprietà, usi e tutti i consigli per sfruttare al meglio i benefici di questo sale di magnesio. 

Il sale di Epsom, anche conosciuto come sale inglese (per le sue origini) e sale amaro (per il suo sapore), altro non è che magnesio solfato idrato, un sale del magnesio. Nell’articolo dedicato al Sale di Espom ed Epsomite vi abbiamo descritto la struttura chimica e vi abbiamo spiegato in dettaglio che cos’è il sale di Epsom e dove si può reperire in natura in Italia; in questa pagina ci soffermeremo su quelli che sono gli usi e le proprietà dei sali di Epsom.

Sali di Epsom e carenze di magnesio

In agricoltura il sale di Epsom è usato come integratore di magnesio per le piante. Essendo molto solubile, le piante lo assorbono molto facilmente. La carenza di magnesio nelle piante si è riflessa in noi umani che ci alimentiamo di frutta e verdure povere di questo minerale.

I sintomi della carenza di magnesio nell’uomo sono crampi muscolari, nervosismo, bassa tolleranza allo stress ma anche sintomi più gravi che portano alla comparsa di crisi convulsive. I sali di Epsom sono usati per contrastare carenze di magnesio negli umani così come in agricoltura: una ricerca pubblicata nel febbraio 2015* ha rilevato che i bagni in acqua in cui è stato disciolto il sale di Epsom aumentano sensibilmente i livelli di magnesio.

Epsomite sale di epsom

Di solito i bagni con sali di Epsom sono effettuati per alleviare le tensioni e le rigidità muscolari ma la ricerca ha evidenziato che parte del magnesio disciolto in acqua è assorbita attraverso la pelle. Lo stesso studio ha riferito che l’assorbimento del sale di Epsom varia in base alle temperature, il sale di Epsom non penetra nella pelle con temperature inferiori ai 37 °C. Per maggiori informazioni vi rimandiamo alla lettura dell’articolo Sali di Epsom, controindicazioni ed effetti collaterali.

Sale di Epsom, rimedio contro crampi e tensioni muscolari

I bagni con il sale di Epsom possono contrastare i crampi muscolari andando a tamponare una presunta carenza di magnesio. I bagni con sali di Epsom sono spesso usati per contrastare rigidità muscolare e stanchezza, tuttavia nessuno studio è stato in grado di dimostrare che i sali di Epsom possano realmente allentare le tensioni muscolari e alleviare eventuali dolori da affaticamento e stanchezza. Stando al medico specialista in medicina dello sport Jordan Metzl, i bagni con sali di Epsom possono alleviare i dolori muscolari solo per un effetto placebo.

Sali di Epsom e rimedi naturali

Chi soffre di calcoli al fegato e al dotto biliare può riscoprire nei sali di Epsom un buon alleato. Anche chi ritiene di avere una digestione lenta con intestino pigro può sfruttare gli effetti dei sali di Epsom: il magnesio solfato si comporta come lassativo o purgativo osmotico che non irrita le mucose intestinali.

Per uso interno (per “depurare il fegato” o come rimedio contro la stitichezza) si consiglia di non superare l’assunzione massima di 3 grammi di sale di epsom disciolto in un bicchiere d’acqua. Prima di iniziare l’assunzione di sali di Epsom è opportuno consultare il proprio medico di fiducia.

Bagni con sale di Epsom sembrerebbero un rimedio efficace per chi soffre costantemente di piedi freddi.

I sali di Epsom sono anche un rimedio di bellezza. Per avere capelli luminosi e splendenti, l’ultimo risciacquo dopo lo shampoo andrebbe fatto con acqua appena tiepida e sali di Epsom. Per ottenere una buona soluzione di risciacquo, versate in 4 litri d’acqua un bicchiere di sali di Epsom e un bicchiere di succo di limone, mescolate e lasciate riposare per 24 ore prima dell’impiego.

Altri rimedi di bellezza vedono l’impiego del sale di Epsom per lo scrub del viso, tuttavia ne sconsigliamo l’uso per chi ha pelle sensibile e pelle eccessivamente secca. Per ottenere lo scrub mescolate 2 cucchiai di sali di Epsom con poca acqua, usate il composto strofinandolo delicatamente sul viso e risciacquate con acqua tiepida.

sali di epsom epsomite

Per la pulizia domestica, il sale di Epsom funziona come un buon anticalcare naturale.

Dove comprare il sale di Epsom

Il sale di Epsom può essere acquistato nelle botteghe specializzate nella vendita di prodotti naturali. E’ possibile comprare il sale di Espom mediante la compravendita online, per completezza vi rimandiamo a due ottimi prodotti Amazon; il Sale di Epsom in questione, è purissimo ed è consegnato con spedizione gratuita con ordini superiore ai 19 €, quindi se comprate due confezioni di Sale di Epsom non saranno richiesti costi aggiuntivi per la consegna. Calcolate che per i bagni si arriva a usare fino a 500 grammi di sale. Per informazioni più dettagliate vi rimandiamo alle pagine ufficiali del prodotto:

Sale di Epsom, confezione da 1 Kg – Sale purissimo di grado alimentare
Prezzo: 5,89 €

Sale di Epsom, confezione da 5 kg – Sale purissimo di Grado Alimentare
Prezzo: 16,09 €

*Lo studio citato:
Report on Absorption of magnesium sulfate (Epsom salts) across the skin
Dr RH Waring, School of Biosciences, University of Birmingham. B15 2TT, U.K.

Nelle foto
In apertura, la forma commerciale del sale di Epsom
Al centro, una cava di Epsomite (sale di Epsom) nel New Mexico
In basso, cristalli di Epsomite (sali di Epsom).

L’Autore
Se vi è piaciuto questo articolo sulle proprietà e gli usi del sale di Epsom potete seguirmi su Twitter, aggiungermi su Facebook, tra le cerchie di G+ o vedere i miei scatti su Instagram, le vie dei social sono infinite! :)

Ti potrebbero interessare anche

Pubblicato da Anna De Simone il 2 novembre 2015