Sale di Epsom, controindicazioni

sali di epsom epsomite

Sale di Epsom, controindicazioni ed effetti collaterali. Tutte le informazioni sui potenziali effetti avversi all’uso dei sali di Epsom. 

I sali di Epsom annoverano un gran numero di proprietà tanto che l’Organizzazione Mondiale della Sanità li ha inseriti nella Lista dei Farmaci Essenziali; trovano innumerevoli applicazioni, dall’ambito farmaceutico a quello domestico, dai rimedi di bellezza a quelli per disintossicare l’organismo o per alleviare le tensioni muscolari.

sali di Epsom sembrerebbero essere privi di effetti collaterali se usati in modo corretto. L’impiego dei sali di Epsom è spesso consigliato in caso di ipomagnesiemie (Carenze di magnesio), tuttavia tra le controindicazioni d’uso vi è un eccesso di magnesio. Prima dell’impiego dei sali di magnesio si consiglia di consultare il proprio medico di fiducia.  In ambito medico, il sale di Epsom è usato per diversi scopi, di seguito ne elenchiamo qualcuno.

  • E’ usato nella terapia sostitutiva per ipomagnesiemia (carenza di magnesio).
  • E’ impiegato per curare alcuni tipi di aritmie.
  • E’ impiegato come broncodilatatore in caso di resistenza ai classici anticolinergici. Il solfato di magnesio nebulizzato può ridurre i sintomi dell’asma. Per via endovenosa è somministrato per arrestare un acuto e grave attacco di asma.
  • In gravidanza, è usato nelle donne che sono a rischio di parto prematuro.
  • E’ usato come antidoto sperimentale in caso di avvelenamento da parte delle meduse della specie Irukandji.
  • Le soluzioni a base di sali di solfato come i sali di epsom possono essere somministrate nel primo soccorso in caso di avvelenamento con cloruro di bario.

sali di epsom sono un diffuso rimedio popolare usato per:

  • allentare le tensioni muscolari e alleviare dolori ai muscoli; anche se non è mai stato provato scientificamente che i bagni con sali di epsom possano portare benefici in questo senso.
  • Rimedio naturale alla stitichezza, infatti i sali di epom solubilizzati in acqua possono essere usati come purgativo osmotico.
  • Rimedio naturali ai calcoli al fegato e alle vie biliari. Sono usati per purificare il fegato.
  • I bagni con sali di Epsom non rimuovono le tossine dall’organismo, anche se questa è una credenza molto diffusa.

Sali di Epsom, controindicazioni ed effetti collaterali

I sali di Epsom sembrerebbero essere privi di controindicazioni a patto che se ne faccia buon uso. Diversi dibattiti sono nati a seguito della pubblicazione di uno studio a opera dell’Università di Birmingham: i bagni con sali di Epson a elevate temperature potrebbero causare problemi di ipermagnesemia, cioè legati a un eccesso di magnesio.

I sintomi dell’ipermagnesemia sono simili a quelli della carenza di magnesio, si riscontrano infatti: nausea, diarrea, cambiamenti d’umore e perdita d’appetito, senso di affaticamento e debolezza muscolare, astenia, difficoltà respiratorie, pressione bassa e battito cardiaco irregolare.

E’ possibile che i sali di Epsom vengano assorbiti dalla pelle durante i bagni? E’ questo il punto critico che ha causato una frattura nella comunità scientifica. La nostra pelle è una sorta di barriera naturale dall’ambiente esterno, eppure lo studio intitolato “Report on Absorption of magnesium sulfate (Epsom salts) across the skin” ha segnalato che gli atleti che facevano quotidianamente un bagno con sale di Epsom avevano livelli di magnesio più elevati rispetto a chi si asteneva da tale pratica, anche a parità di attività e alimentazione. L’assorbimento per via cutanea del magnesio sembrerebbe essere legata alla temperatura e, stando allo studio, non avverrebbe con temperature intorno ai 37 °C.

Tra le controindicazioni da segnalare, è sconsigliato l’impiego di sali di Epsom in gravidanza. L’uso prolungato potrebbe causare problemi di salute al feto, inoltre, i sali di Epsom agiscono come un farmaco anti-contrazione e possono tardare il parto.

Dove comprare il sale di Epsom

Il sale di Epsom può essere acquistato nelle botteghe specializzate nella vendita di prodotti naturali. E’ possibile comprare il sale di Espom mediante la compravendita online, per completezza vi rimandiamo a due ottimi prodotti Amazon; il Sale di Epsom in questione, è purissimo ed è consegnato con spedizione gratuita con ordini superiore ai 19 €, quindi se comprate due confezioni di Sale di Epsom non saranno richiesti costi aggiuntivi per la consegna. Calcolate che per i bagni si arriva a usare fino a 500 grammi di sale. Per informazioni più dettagliate vi rimandiamo alle pagine ufficiali del prodotto:

Sale di Epsom, confezione da 1 Kg – Sale purissimo di grado alimentare
Prezzo: 5,89 €

Sale di Epsom, confezione da 5 kg – Sale purissimo di Grado Alimentare
Prezzo: 16,09 €

Pubblicato da Anna De Simone il 16 ottobre 2015