Risparmio energetico con infissi

Risparmio energetico con gli infissi

Risparmio energetico con infissi: stando ai tool messi a disposizione dei rivenditori di infissi, anche sostituendo solo 5 finestre standard (di dimensioni 1,23 x 1,48 m), sarebbe possibile risparmiare, ogni anno, almeno 500 euro sulla spesa del riscaldamento! Questa proiezione non è poi così lontana dalla realtà se si considerano abitazioni edificate oltre 15 anni fa, quando l’isolamento termico era del tutto sottovalutato e per la realizzazione di porte e finestre veniva impiegato del vetro semplice.

Risparmio energetico con infissi, premessa
Nella progettazione di una casa ecologica, gli infissi ricoprono un ruolo importante. L’isolamento termico di un edificio non riguarda solo pareti e soffitto, porte e finestre ben isolate non devono mancare all’appello; è per questo che sentiamo parlare spesso di coibentazione degli infissi, doppi vetri, finestre fotovoltaiche e porte isolanti.

Una casa sostenibile non lascia spazio alle dispersioni termiche garantendo la massima efficienza di tutti i sistemi di riscaldamento, raffreddamento e ventilazione dell’aria domestica.

Per isolare gli infissi non è necessario intervenire sull’intera abitazione: nella gran parte dei casi, la sostituzione dei vecchi infissi avviene senza alcuna opera muraria. Anche le finestre con doppi vetri, se non opportunamente isolate, comportano una perdita di energia che va da 3 a 5 volte superiore rispetto ai più moderni infissi termicamente isolati.

Gli infissi in PVC di ultima generazione, non solo garantiscono alte prestazioni termoisolanti, risultano idonei ad assicurare un’elevata trasmittanza dell’energia solare dall’esterno verso l’interno così da sfruttare al pieno l’illuminazione naturale.

L’investimento per effettuare l’acquisto di nuove finestre e porte -che in gergo si chiamano “infissi basso-emissivi“- si ammortizza in breve tempo grazie al conseguente abbattimento dei consumi energetici.

L’intervento è altamente consigliato quando si parte da finestre a vetri singoli. I nuovi infissi da installare devono avere un valore di Ug pari o inferiore a 1,1 W/m2K. Gli infissi con ottime prestazioni termoisolanti arrivano a concentrare in uno spessore di 40 mm, prestazioni termoisolanti pari a Ug 0,6 W/m2K.

Nota bene:
il valore “U” esprime il coefficiente di trasmittanza termica unitaria della finestra in W/m²K. Quanto più basso il valore, tanto più elevate sono le prestazioni di isolamento termico dell’infisso e di conseguenza è più alto il risparmio energetico.

Risparmio energetico con infissi, finestre isolanti
Gli infissi attualmente in commercio sono abbastanza efficienti in termine d’isolamento termico. Finestre a doppi o tripli vetri, materiali isolanti come PVC e alluminio… Grazie all’impiego di infissi ben isolati è possibile aumentare il valore economico dell’abitazione.

Risparmio energetico con infissi, il vetromattone
Si tratta di un particolare rivestimento proposto da una giovane azienda italiana e sviluppato appositamente per garantire il massimo isolamento termico ed efficienza energetica: alcuni modelli integrano una cella fotovoltaica in grado di produrre energia.

 

Pubblicato da Anna De Simone il 22 luglio 2014