Ravello, Maiori e Minori, tesori da scoprire

Sappiamo che per viaggiare in modo etico dovremmo prediligere le mete turistiche del nostro Paese. Così oggi vi proponiamo un tour virtuale a Ravello, una delle gemme della Costiera Amalfitana. A 350 metri di altezza, tra ville, panorami mozzafiato e mare.

Per approdare in un paradiso terrestre non c’è bisogno di volare fino a Bora Bora, basterà viaggiare lungo le coste dell’Italia per scoprire mete turistiche per l’estate. Ravello è un paese piccolo ma che racchiude la possibilità di offrire in una sola soluzione, turismo culturale, architettonico, artistico, balneare e naturalistico. Cosa si può fare a Ravello?

GUARDA LE FOTO DI RAVELLO

  • Vari tipi di turismo
  • Trekking
  • Climbing
  • MBT
  • Musica dal vivo

Ravello è perfetta per chi vuole godersi una vacanza estiva in pace e tranquillità. A pochi chilometri dalle acque cristalline della costiera amalfitana scopriamo una località famosa per la sua atmosfera tranquilla e ricca di gioielli architettonici di rara eleganza: viale fiancheggiati da tigli e cipressi, cascate di fiori e un belvedere che appare scondinato con il mare.

Ravello è collegata all’incantevole località balneare di Minori, Minori fu scelta dagli antichi romani come meta in cui dedicarsi all’otium, ne sono testimoni le varie ville, tra cui la Villa Romanda del I secondolo d.C. Da non perdere, a Maiori, cittadini legata a minori, la possibilità di pranzare o cenare presso la Torre Normanna, l’unica Roccaforte privata del Mediterraneo che con un attento lavoro di restauro, oggi ospita un delizioso e prestigioso ristorante.

GUARDA LE FOTO DI RAVELLO

Tornando a Ravello, è obbligatorio fare visita alla Villa Rufolo, la punta di diamante del patrimonio storico e architettonico di Ravello. Non solo storia e architettura ma anche aria aperta e natura, con giardini curatissimi e ricchi di vegetazione. Prima abbiamo accennato al turismo culturale, perché ogni anno si tiene il Ravello Festival ricco di eventi che vanno dalla musica classica a quella più leggera. Per gli affamati di sport, sono più di 100 gli itinerari stilati da CAI (Italian Mountain Sports Association).

Altre segnalazioni dall’Italia:
Terre di Traiano, Puglia
Primavera slow
Castello Vicarello, Toscana
Parco del Grassano | Da non perdere!

GUARDA LE FOTO DI RAVELLO
Photo Credits | Anna De Simone – su twitter @annadesimone

Pubblicato da Anna De Simone il 23 maggio 2012