Telese, immergiamoci nella natura

La Campania è famosa per il mito dei Campi Flegrei, le città sepolte di Pompei ed Ercolano, Paestum e le isole del Golfo di Napoli. Sono troppo pochi i portali turistici che parlano di Telese (Benevento) e del Parco del Grassano, sito perfetto per gli appassionati di turismo naturalistico.

Benevento è una terra di storia e leggende a partire dalla famigerate streghe. Non è della Benevento mitologica che parleremo ma della terra di Telese, delle sue terme e dello spettacolare Parco del Grassano di San Salvatore Telesino.

GUARDA: LE FOTO DEL RIO DEL GRASSANO

Le acque terapeutiche e il verde lussureggiante, fanno di Telese, la meta turistica perfetta per una vacanza all’insegna del relax, del benessere e della natura. Il Parco del rio Grassano prende il suo nome dal fiume che nasce e scorre al suo interno. Si tratta di un’oasi incontaminata, ricca di vegetazione. Le sue acque sono rinomate per l’estrema limpidezza e freddezza. Sebbene breve, il corso d’acqua è considerato un vero e proprio fiume con una portata media complessiva di circa 6.000 litri d’acqua al secondo.

Sulle sponde del fiume nidificano uccelli acquatici ed è facile avvistare lontre di fiume che sfrecciano dalla riva alle gelide acque con una velocità impressionante. Il Parco del rio Grassano di San Salvatore Telesino, si estende su una superficie di circa 120.000 metri quadrati e offre ai visitatori una grande varietà di attività ricreative. Sono disponibili i seguenti servizi:
-aree picnic con tavolini coperti, sedie e braci
-bar, ristorante
-due parchi giochi per i più piccoli
-campo sportivo
-canoa, pedalò
Tali servizi si integrano perfettamente con le strutture ricettive locali che offrono centri termali -le famose Terme di Telese– e bungalow. Sono numerose le sagre, i concerti e le attività espositive del centro di Telese.

Grazie ai servizi e al patrimonio naturalistico del Parco del rio Grassano, Telese si scopre una meta turistica perfetta 365 giorni all’anno. Per turismo naturalistico ma anche all’insegna del puro benessere, grazie alle Terme di Telese, sorgenti di natura sulfurea comparse dopo il terremoto del 1349 che causò la fuoriuscita di acque minerali.

a cura di Anna De Simone

Pubblicato da Anna De Simone il 8 aprile 2012