Prezzemolo in vaso, cure e coltivazione

prezzemolo

Prezzemolo in vaso, cure e coltivazione. Tutte le istruzioni per coltivare il prezzemolo in vaso, sul davanzale o in balcone.

Il prezzemolo, botanicamente Petroselinum crispum, è una pianta biennale di origine mediterranea. Cresce spontaneamente nei boschi e può essere coltivata facilmente in vaso

Il prezzemolo in vaso è facile da coltivare e anche molto utile: per avere sempre a portata di mano le foglie fresche di prezzemolo, potete coltivare in balcone o sul davanzale della finestra, l’unica avvertenza risiede nel fatto che il prezzemolo non ama il freddo, quindi attenti a chi coltiva d’inverno.

Prezzemolo in vaso, ecco come coltivarlo 
Il prezzemolo in vaso richiede davvero poco spazio, è per questo che la coltivazione è possibile anche sul davanzale della finestra o in balcone.

Cosa occorre per coltivare prezzemolo in vaso?

  • Contenitori / vasi dal diametro di 16-18 cm
  • Terriccio universale
  • Semi di prezzemolo o piantine con pane di terra

La semina del prezzemolo  o messa a dimora delle piantine
Chi decide di coltivare il prezzemolo in vaso a partire dai semi, potrà procedere con la semina fino a metà ottobre. In alternativa è possibile procedere con l’impianto acquistando piantine di prezzemolo con pane di terra.

Per la messa a dimora del prezzemolo, scegliete vasi dal diametro di 16-18 cm. Vanno bene anche i vasi di tessuto, ancora più facili da gestire.

Chi di solito coltiva fiori, può riutilizzare i vasi che di solito usa per i gerani e per le surfinie.

In ogni caso, predisponete sul fondo del vaso uno strato drenante. Per il corretto drenaggio vi basterà riempire i primi 2 cm del fondo del vaso con dell’argilla espansa.

Il terriccio da usare per coltivare il prezzemolo in vaso non deve essere eccessivamente concimato, per questo abbiamo consigliato un terriccio universale. Chi ha la possibilità di scelta, può prediligere un terreno moderatamente acido o a reazione neutra, con un pH, quindi, compreso tra 6 e 7.

Se in casa avete già un terreno compatto, alleggeritelo con sabbia in ragione del 5-15%, questo consentirà un perfetto sgrondo dell’acqua. Per la sua crescita, il prezzemolo in vaso, necessita di un terreno permeabile e che non favorisca in nessun modo ristagni idrici. Per lo stesso motivo, cercate di irrigare in modo razionale: le irrigazioni devono essere contenute per evitare la comparsa di eventuali marciumi.

Dettagli sulla coltivazione del prezzemolo in vaso:

Il prezzemolo in cucina
Il prezzemolo non solo può essere usato per arricchire ogni portata… provatelo anche nei centrifugati di verdure.

Pubblicato da Anna De Simone il 9 aprile 2015