Pasta fresca con planetaria

Pasta fresca con planetaria

Pasta fresca con planetaria o impastatrice: la ricetta e le istruzioni su come preparare la pasta fresca in casa con un elettrodomestico Kenwood, KitchenAid o altro robot da cucina.

In questo articolo vedremo come usare l’impastatrice per preparare la pasta fresca fatta in casa, con o senza uova. Tra gli accessori consigliati, oltre al classico gancio e alla frusta piatta, dovreste disporre anche d una sfogliatrice e una tagliapasta così da ottenere le forme che più desiderate.

Pasta fresca con planetaria o impastatrice:
ricetta e istruzioni su come fare

Dopo aver analizzato a fondo quale è la migliore impastatrice, sei riuscito a comprare l’elettrodomestico che più soddisfa le tue esigenze… sì, ma ora come si usa? Ecco come sfruttare al meglio la planetaria o l’impastatrice per fare la pasta fresca in casa in pochi minuti.

Ingredienti per 4 persone:

  • 400 g di farina
  • 4 uova
  • 9 g di sale

Strumenti necessari: robot da cucina, planetaria o impastatrice.
Accessori necessari: gancio, frusta piatta.
Accessori consigliati: consigliati: sfogliatrice, tagliapasta. In alternativa, ampio piano da lavoro e matterello.

Ecco come procedere per fare la pasta fresca con il robot da cucina con impastatore, sfruttando la planetaria o l’impastatrice. Tali procedure sono valide tanto per l’elettrodomestico kenwood quanto per una KitchenAid o per qualsiasi altro impastatore.

  1. Inizia con la con la frusta piatta.
  2. Inserisci nella ciotola tutti gli ingredienti: farina, sale e uova.
  3. Miscela per qualche minuto a velocità bassa. Devi ottenere un composto omogeneo ma non compatto.
  4. Sostituisci la frusta piatta con il gancio.
  5. Lavora l’impasto per 5 – 6 minuti a velocità bassa. Aumenta i tempi se dopo 5 – 6 minuti non hai ottenuto un impasto morbido, compatto e non appiccicoso.

Il panetto di pasta fresca fatta in casa, così ottenuto, dovrà essere avvolto in una pellicola trasparente e fatto riposare per 30 minuti.

Dividi la pasta in tre panetti più piccoli e stendili uno per volta.

Puoi stendere la pasta con la stessa planetaria, sfruttando una sfogliatrice o un accessorio 2 in uno, oppure con il matterello.

Come fare la pasta con planetaria:
ricetta senza uova

Il procedimento per fare la pasta fresca senza uova con la planetaria, è lo stesso visto in precedenza, ciò che cambiano sono gli ingredienti. Sostituisci gli ingredienti visti prima con questi:

 

  • 400 g di farina di grano duro
  • 200 – 225 ml di acqua
  • 8 g di sale

Per impastare (tempi e velocità) sono quelli descritti in precedenza.

 

Pasta fresca fatta in casa:
accessori per planetaria o impastatrice

Gli accessori per la planetaria o impastatrice vi consentono di preparare la pasta fresca in casa dei formati che più desiderate, dalle tagliatelle fatte in casa fino alle sfoglie per lasagne, formati per spaghetti, fusilli o addirittura più complesse conchiglie e ravioli.

Sfogliatrice per impastatrice o planetaria. La sfogliatrice è utile per tirare pasta fresca a sfoglia. E’ ideale per fare le lasagna e, con qualche premura in più, anche pasta ripieni come agnolotti e ravioli.

Tagliatelle fatte in casa con planetaria o impastatrice. La Tagliapasta riesce a restituire diversi formati, molto utile per fare tagliolini, tagliatelle, fusilli…. Sono molto comuni gli accessori due in uno che congiungono la sfogliatrice al tagliapasta.

Un esempio è l’accessorio Kenwood MA830 kit 3 in uno che offre una sfogliatrice professionale a rullo con regolatore rapido in grado di offrire sfoglie di pasta per lasagne, spaghetti e tagliatelle. Per tutte le informazioni sul prodotto vi rimandiamo alla pagina ufficiale Amazon: Kenwood MA830 kit 3 in uno.

Ravioli con l’impastatrice o planetaria. Per fare i ravioli con l’impastatrice esiste un apposito accessorio che accoglie le sfoglie di pasta già processate da una sfogliatrice automatica (oppure stese a mano con un matterello) e le restituisce ripiene.

Puoi fare la pasta fresca in casa anche a mano! Tutte le istruzioni su come procedere sono disponibili nella mia guida: come fare la pasta in casa.

Ti potrebbe interessare anche

Pubblicato da Anna De Simone il 18 marzo 2017