Planetaria o robot da cucina

planetaria o robot da cucina

Planetaria o robot da cucina: considerazioni prima dell’acquisto. E’ meglio una planetaria o avvalersi della funzione impastatrice di un robot tuttofare?

Se vi state chiedendo se acquistare una planetaria o una impastatrice, state partendo con il piede sbagliato. La planetaria, infatti, è un tipo di impastatrice molto diffusa anche in ambito professionale.

I laboratori di gastronomia, infatti, si possono avvalere di impastatrici a gancio, impastatrici a spirale, impastatrici a forcella, impastatrici planetarie…. Il vero dilemma, prima dell’acquisto, dovrebbe cadere sulla scelta tra impastatrice planetaria robot da cucina. Entrambi gli elettrodomestici citati (planetaria e robot da cucina) consentono di impastare composti solidi (impasti lievitati e non) e composti liquidi (destinati alla preparazione di dolci).

Per scegliere al meglio se comprare un robot da cucina o un’impastatrice planetaria, vi sono considerazioni da fare in base alle esigenze personali.

Impastatrice planetaria, che cos’è e come funziona

La planetaria, come premesso, è una impastatrice pensata, oltre che per uso professionale, anche per impiego domestico. Regala risultati eccellenti e può aiutarci a preparare in casa panettoni, timballi e qualsiasi tipo di sformato preveda un impasto di qualsiasi consistenza.

Al contrario di altri elettrodomestici (fruste, sbattitori, robot multifunzione…) che si limitano a lavorare l’impasto in maniera più o meno sufficiente, la planetaria è SPECIFICA per gli impasti e per questo va considerata un’autentica impastatrice.

La differenza è data dal suo funzionamento. Come funziona una planetaria? Questo apparecchio si caratterizza per il movimento del braccio meccanico che imita quello dei pianeti (ecco perché si chiama planetaria!).

In pratica, il braccio fa girare su se stessa la frusta (o altri accessori collegati) e in più la fa girare attorno al centro della ciotola.

Grazie al movimento del suo braccio, la planetaria offre un impasto perfettamente uniforme perché le fruste toccano ogni punto della ciotola e a fine lavorazione le pareti del contenitore saranno pulite.

Planetaria o robot da cucina, come scegliere

Dovreste orientarvi sulla scelta di una planetaria se:

  • desiderate lavorare grosse quantità di impasto per volta.
  • Disiderate preparare panettoni e altri impasti a lunghissima lavorazione.
  • Desiderate fare la pasta fresca fatta in casa. La planetaria offre, tra gli accessori, anche le trafile per diversi formati.
  • Desiderate preparare pane e pizza.
  • Se avete abbastanza spazio sul piano da lavoro (la planetaria occupa spazio).

Al contrario, potete puntare sul robot da cucina se:

  • desiderate utilizzarla soprattutto per fare dolci. La planetaria è perfetta per i dolci perché può montare albumi, panna, fare la maionese o fare il pure… tuttavia queste funzioni possono essere svolte anche da un mixer accessoriato o dal robot da cucina.
  • Se fate solo torte, sappiate che per gli impasti liquidi vi può bastare lo sbattitore elettrico o il robot da cucina. Anche per la pasta frolla vale la stessa regola.
  • Se fate solo il pane o la pizza, piuttosto che tra planetaria e robot da cucina, dovreste scegliere tra planetaria e macchina per il pane. La macchina per il pane consente la lievitazione e la cottura senza usare il forno.

Il braccio della planetaria può disporre di diversi accessori, i più comuni sono a filo, piatta e a gancio.

Un robot da cucina consente di:

  • impastare
  • Montare
  • Tagliare
  • Omogeneizzare
  • Tritare
  • Frullare

E addirittura, i più completi consentono di:

  • Pesare
  • Cuocere
  • Cuocere a vapore

Per tutte le informazioni sui robot da cucina (vantaggi, prezzi e funzionamento) vi rimandiamo alla pagina dedicata Robot tuttofareI robot da cucina sono un vero aiuto, sopratutto quelli che integrano la funzione cottura, tuttavia non possono offrire l’efficacia di una impastatrice quando si tratta di lavorare gli impasti di una certa consistenza.

Planetaria economica o professionale

Chi cerca una planetaria economica o una impastatrice planetaria professionale, può consultare prezzi e modelli alla Pagina Ufficiale Amazon dedicata a questi elettrodomestici. Al momento della scelta valutate bene potenza, capacità d’impasto, materiale, velocità e presenza della funzioni di sicurezza del blocco motore (in pratica il braccio si arresta qualora venisse impropriamente alzato mentre sta impastando). Molto utile la presenza di un coperchio paraspruzzi altrimenti vi ritroverete con piccoli frammenti di impasto qui e li.

Per altre informazioni vi rimandiamo alla pagina: migliore impastatrice, quale scegliere.

Nella foto in alto la l’Impastatrice Planetaria Kenwood Kitchen Machine con ciotola in acciaio, motore da 500W, ottima impastatrice con movimento planetario (planetaria). Stando alle opinioni di chi l’ha provata (noi compresi!) è molto apprezzata e anche molto completa.

Pubblicato da Anna De Simone il 2 febbraio 2017