Orologi green, l’innovazione a portata di polso

orologio green

In passato abbiamo già parlato di orologi green, rispettosi dell’ambiente, oggi vedremo invece dei modelli di orologio che amano la vita all’aria aperta e a stretto contatto con la natura. Orologi estremamente resistenti, dalle prestazioni perfette per chi ama l’avventura ed è sempre in cerca di esperienze nuove e adrenaliniche!

Tra gli orologi green vi segnaliamo:
quelli a ricarica solare, visti anche in diverse gallerie fotografiche
l’orologio a energia eolica
l’orologio nucleare
l’orologio GPS a ricarica Solare
-gli orologi in legno WeWood, Made in Italy

GUARDA LE FOTO DEGLI OROLOGI SPORTIVI

Il giusto mix tra ecosostenibilità e sportività è dato dalla linea G-shock della Casio dove spiccano modelli con bussola, con bluetooth, con celle fotovoltaiche, ultra-resistenti, bussola digitale, con altimetro, barometrico, termometro, rilevazione dell’altitudine… La Casio, con i suoi orologi G-shock e PRO TREK, non è l’unico brand che pensa agli sportivi; in questo panorama si pone la linea di orologi Suunto, perfetti per chi pratica sport acquatici e non manca una linea ad hoc per escursionisti ed esploratori della montagna.

GUARDA LE FOTO DEGLI OROLOGI DA MONTAGNA

Ogni categoria di sportivo ha il suo orologio ideale; col tempo il mercato si è popolato di orologi per diving particolarmente resistenti alla pressione, capaci di scendere a diversi metri sott’acqua. Orologi per runners e ciclisti, capaci di cronometrare fino al millesimo di secondo. Orologi per chi ama la montagna con altimetro integrato. Orologi per chi pratica escursionismo, con bussola in digitale o analogica. Orologi per chi pratica vela, resistenti alla resina e alle intemperie… tra le novità di settore figurano gli orologi Garmin.

GUARDA LE FOTO DEGLI OROLOGI SPORTIVI

Più che orologi, quelli Gramin sono veri e propri GPS da polso con possibilità di geocaching, condivisione dati in wireless e tutto ciò che riesce a mettere l’escursionista al sicuro dandogli modo di non perdere mai l’orientamento: alcuni modelli riescono a tenere traccia e registrare fino a 10.000 punti di riferimento.

GUARDA LE FOTO DEGLI OROLOGI DA MONTAGNA

Pubblicato da Anna De Simone il 13 dicembre 2013