Norfolk Terrier

norfolk terrier

Norfolk Terrier, dalla Gran Bretagna è in arrivo, anzi, è già arrivato, ma di recente, un cane un po’ diavoletto. E’ piccolo ma ha il suo carattere e i suo perché. Un perchè, anzi molti, anche per essere amato e apprezzato. Di certo raccontato, con dovizia di particolari, anche se arriva ad un massimo di 8 Kg, a meno di obesità.



Norfolk Terrier: origini

Nato in epoca recente e riconosciuto negli anni ’60 come razza ufficiale, il Norfolk Terrier in origine era dedito alla caccia di piccoli animali nocivi all’uomo, specie in zone di campagna. Molto meglio oggi che è un animale da compagnia e ha a che fare con noi, prima passava le giornate dietro a ratti, volpi, tassi.

Il Kennel Club inglese riconosce questa razza nel 1964 e successivamente il corrispettivo statunitense decide di dare al Norfolk Terrier la dignità di razza a sé. La sua diffusione resta comunque molto scarsa e la sua storia, è ancora molto da scrivere.

L’origine dei suoi caratteri è legata ad incroci misteriosamente casuali e ben riusciti, fatti da contadini che possedevano piccoli terrier fulvi e nero-focati. Il capostipite della razza Norfolk Terrier è un maschio fulvo di nome “Rags”, già con numerose caratteristiche genetiche tipiche della razza.

norfolk terrier origini

Norfolk Terrier: allevamenti

Gli allevamenti di Norfolk Terrier, iniziano a spuntare in Inghilterra, considerando che lui è un cane originario della contea di Norfolk. Quando il 22 settembre del 1964 viene approvato lo standard dal Kennel Club inglese e quando lo stesso accade negli Stati Uniti nel 1979, allora tutto è più chiaro e anche gli allevamenti ne beneficiano. Questo non da però grande spinta alla diffusione della razza di Terrier che tuttora per lo meno in Europa, certamente in Italia, è “di nicchia”. Menomale che è piccolo e ci sta.

Norfolk Terrier: aspetto

Sotto i 10 Kg più che piccola la taglia è XS, per un cane ma il Norfolk Terrier ha queste dimensioni e al garrese l’altezza indicata come ideale è quella di 25 cm. Questo dice lo standard di razza che lo descrive oltretutto basso sugli arti, ardente, compatto e robusto.

In miniatura ma il Norfolk Terrier è un animale solido e con una struttura e una ossatura “tosta”, con le giuste proporzioni. Non è un botolino o un barattolino, e neanche un piccolo “mucchietto di pelo e ossa scodinzolante”, è un cane con grande dignità e ottima forma. E si mantiene anche in ottima forma dato il tanto moto che esige di fare quotidianamente.

norfolk terrier aspetto

Il pelo del Norfolk Terrier è duro e ispido, non ha problemi di soffrire le intemperie e di resistere ad una vita all’aria aperta. Lo fa con coraggio e spirito di avventura, con il suo musetto volto in alto, a forma di cuneo, con labbra tese e mascelle robuste. E il “nasone” nero che spicca sul Norfolk Terrier così piccolino.

Le sue orecchie sono a forma di V, gli occhi ovali possono apparire sia color bruno scuro sia neri, ma hanno in entrambi i casi una espressione attenta, si guardano attorno ardenti ed intelligenti. In parte i colori degli occhi sono abbinati a quelli del pelo e le tonalità ammesse sono tutte quelle del fulvo, rosso grano, nero-focato o brizzolato mentre macchie o pezzature bianche non sono desiderate, ma permesse.

norfolk terrier

Norfolk Terrier: carattere

Un cane così piccolo porta con sé le caratteristiche perfette per essere un ottimo guardiano e cane da caccia. Non ha la minima paura ed è attento a ogni minimo fruscio, si muove molto agilmente negli spazi ristretti come chi, guarda caso, è nato per dare la caccia a piccoli animali.

Oltre al carattere da cacciatore di topi il Norflolk terrier sfoggia una socievolezza insospettabile per chi ha passato la vita a rincorrere sorci. Sia con gli esseri umani sia con gli altri cani, anche molto più grandi, è molto espansivo senza terrorizzarsi. Per questo oggi ha una carriera davanti come cane da compagnia, anche se ha bisogno di fare molto moto e a cadenza giornaliera. Ma se lo si accompagna lui unisce l’utile, muoversi, con il dilettevole dello stare assieme al proprio padrone a cui si affeziona subito e tanto.

norfolk terrier carattere

Abbiamo detto che il Norfolk Terrier è un cane coraggioso, e non lo smentiamo, ma non è temerario e neanche invadente o sfacciato. Per questo non risulta un cane litigioso e, anche se è determinato, non crea problemi. C’è chi lo definisce un piccolo “demonio”, piccolo per la sua massa, demonio per la sua carica, per la sua grinta, ma non per le cattive intenzioni perché l’indole del Norfolk Terrier non le concepisce.

Se vi è piaciuto questo articolo animalesco continuate a seguirmi anche su TwitterFacebookGoogle+Pinterest e…  altrove dovete scovarmi voi! 

Articoli correlati che possono interessarti:

Razze di cani: elenco completo con link alle singole schede con informazioni dettagliate

Cani piccolissimi, quasi portatili

Cani da appartamento di taglia media

Cairn Terrier

Pubblicato da Marta Abbà il 3 dicembre 2015