Nissan Leaf: autonomia, prezzi e consumi

nissan leaf autonomia

Nissan Leaf: autonomia, prezzi e consumi. Con l’ultimo aggiornamento del powertrain elettrico, la Nissan Leaf vede un’autonomia maggiore e consumi ridotti. Il prezzo della Leaf parte da 24.790 euro con l’affitto delle batterie. Il prezzo scende a 18.690 euro sfruttando gli ecoincentivi Nissan per l’acquisto della sua auto elettrica.

Dimenticate di inserire le chiavi, la Leaf parte schiacciando un semplice pulsante, il freno di stazionamento è a pedale e il cambio automatico si comanda con una sorta di mouse che consente l’accesso alle posizioni D (Drive per la guida), R (retromarcia), P (parcheggio) e B, posizione che consente di incrementare la rigenerazione delle batterie in frenata o in rilascio. 

Nissan Leaf Autonomia e prova su strada

Il motore è estremamente silenzioso, caratteristica che si fa apprezzare da automobilista e passeggero grazie all’assenza di rumori nell’abitacolo. Le partenze sono scattanti con una coppia massima subito disponibile pari a 254 Nm.

I test su strada riferiscono un volante che risponde bene ai comandi, un’ottima tenuta di strada e alta stabilità. Gli stessi test su strada riferiscono un’autonomia della Nissan Leaf leggermente superiore a quella dichiarata dal costruttore ma solo se si sfrutta la funzione offerta con la modalità di guida in posizione B che consente la rigenerazione delle batterie in frenata o rilascio, particolarmente utile nelle discese. L’autonomia dichiarata dal costruttore di Leaf ammonta a 199 km.

Nissan Leaf e tempi di ricarica

La ricarica degli accumulatori agli ioni di litio effettuata allacciandosi alla rete di casa richiede 8 ore, tempo che si può dimezzare impiegando un caricatore optional da 6,6 kW. Esistono poi le colonnine di ricarica rapida che ricaricano la batteria dal 30 all’80% in un tempo che oscilla dai 15 ai 30 minuti.

Dimensioni della Nissan Leaf
La Nissan Leaf è lunga 4 metri e 45 centimetri e larga 1 metro e 77 centimetri, la Leaf è omologata per cinque persone, ha una velocità massima di 144 km/h

Nissan Leaf e costi di gestione
Le auto elettriche sono esenti dal pagamento del Bollo auto, possono godere di polizze assicurative agevolate, possono accedere alle Zone a Traffico Limitato e in alcune città d’Italia non pagano il pedaggio sulle strisce blu.

I vantaggi sono chiari, ma quanto costa ricaricare un’auto elettrica? Dato che si azzerano le spese legate al carburante convenzionale, gli unici costi di gestione consistono nella spesa sull’elettricità. Stando alle analisi condotte dallo stesso costruttore nipponico, per percorrere 15.000 km con un’auto elettrica Leaf si spendono 449 euro di corrente, ovvero circa un terzo di quanto si spenderebbe in gasolio o un quarto della spesa in benzina.

Altre stime sui reali costi in termini di elettricità delle auto elettriche sono disponibili nei nostri approfondimenti:

Auto elettriche in commercio 
Oltre alla Nissan Leaf il mercato automobilistico italiano conta diversi modelli di auto elettriche e ibride. La scelta delle auto elettriche è limitata rispetto ai modelli ibridi; le alternative alla Nissan Leaf sono:

Pubblicato da Anna De Simone il 13 febbraio 2015