Mastino dei Pirenei

mastino dei pirenei

Mastino dei Pirenei, un cane dal lato spagnolo della catena montuosa che divide due Paesi a noi ben noti, un cane tutto spagnolo. Il mastino dei Pirenei appartiene alla categoria dei cani di tipo Pinscher e Schnauzer, molossoidi e cani bovari svizzeri ed è chiaramente un cane da montagna, oggi ha la fama di validissimo guardiano della casa proprio come in passato lo era per quanto riguarda le greggi. In particolare si è occupato per anni della loro transumanza, ci sono generazioni e generazioni di pecore che sono state fatte passeggiare dal mastino dei Pirenei sul versante spagnolo di questa catena montuosa.



Mastino dei Pirenei: origini

Si gioca sui monti la storia delle origini del mastino dei Pirenei e si intreccia con le vicende come la pace dei Pirenei, firmata nel 1659. La razza si intreccia probabilmente con il “cugino” di Castiglia, il mastino spagnolo, ma di valle in valle, un po’solitari, questi cani si sono evoluti prendendo vie proprio, come si fa in montagna per sopravvivere al meglio. Il mastino dei Pirenei ha più affinità con il famoso “patou”, il cane da montagna dei Pirenei.

Quando a fine anni ’40 sono spariti dalla valle i lupi, poco ci è mancato che il mastino dei Pirenei scomparisse del tutto: è stato grazie ad appassionati come Rafael Malo Alcrudo che la razza è stata recuperata ed è nato nel 1977 il Club del Mastino dei Pirenei di Spagna. Lo standard di razza era stato però approvato già prima, ufficilamente nel 1946.

mastino dei pirenei origini

Mastino dei Pirenei: aspetto

Massiccio e potente, il mastino dei Pirenei è un cane che con la sua figura si impone. E anche con le sue dimensioni dato che al garrese misura quasi un metro, se femmina 80-90 cm, mentre il peso varia da 90 a 100 per i maschi e da 80 a 90 per le femmine.

Tuttala conformazione del mastino dei Pirenei è robusta ma sempre ben proporzionata: maschio o femmina che sia questo cane ha una imponente testa, il collo forte e il pelo fitto di lunghezza medio-lunga. Il colore approvati per il mastino dei Pirenei è il bianco associato a con macchie di uniformi preferibilmente grigie, giallo-oro, nero, sabbia, sul corpo. C’è anche molto spesso la maschera, sul viso, più scura.

mastino dei pirenei aspetto

Mastino dei Pirenei: carattere

Aggressivo non è, questo è certo. Il mastino dei Pirenei non possiede questo istinto e anche il fatto di abbaiare non gli è molto famigliare, lo fa solo quando è assolutamente indispensabile. Anche nei confronti di altri cani è mansueto, con l’uomo poi, è affettuosissimo, ne cerca spesso la presenza, desidera il contatto, la convivenza.

Sa di essere grande e grosso, quindi il mastino dei Pirenei non reputa necessario fare la voce grossa o avere un atteggiamento minaccioso, gli basta presenziare per farsi valere. Eppure con i bambini ne sopporta di ogni, spesso fa da giocattolo vivo, e non reagisce. Questo non vuol dire che non abbia carattere perché è un gran bravo cane da guardia, il mastino dei Pirenei, grazie alla sua potenza e soprattutto all’istinto naturale di protezione che sente dentro.

La passione e la pazienza per i bambini e la propensione ad eccellere tra i cani da guardia, richiamano molto ad un altra razza, al mastino Napoletano. Tra mastini ci si intende, al di là dell’origine.

mastino dei pirenei carattere

Mastino dei Pirenei: prezzo

Un cucciolo di mastino dei Pirenei ha un prezzo che varia dagli 800 ai mille euro. Nenache tanto se si considera la massa e quindi la fatica di preparare un cucciolo di tale presenza. Sempre la sua taglia porta con sé la necessità di essere seguito durante lo sviluppo, soprattutto per evitare problemi ossei, articolari e strutturali: attenzione quando prendiamo un esemplare, controlliamo che sia stato correttamente preparato e che non soffra ad esempio di displasia.

Nel complesso il mastino dei Pirenei può essere considerato un cane rustico e robusto, sopporta bene il freddo e discretamente bene il caldo, basta tenerlo in un posto riparato ed asciutto, anche una bella cuccia per cani da esterno, e spazzolarlo ogni tanto.

mastino dei pirenei prezzo

Mastino dei Pirenei: allevamenti

Non è una razza molto diffusa ma soprattutto è ancora in fase di ricostruzione quella del mastino dei Pirenei. In esposizione si vede poco per ora ed è un peccato dato che ha un aspetto imponente e bello, che fa sognare. Nei prossimi anni è probabille che diventi più popolare, ma quando si otterrà una produzione media più omogenea. Ci sono vari allevamenti, ovviamente dalla sue parti, ma anche in Italia ci sono degli esemplari di mastino dei Pirenei di ottimo livello.

Se vi è piaciuto questo articolo animalesco continuate a seguirmi anche su TwitterFacebookGoogle+Pinterest e…  altrove dovete scovarmi voi! 

Articoli correlati che potrebbero interessarti:

– Razze di cani: rassegna completa

– Mastino Spagnolo

– Mastino Tibetano

– Cane più grande del mondo

– Siberian Husky: carattere e prezzo

Pubblicato da Marta Abbà il 3 gennaio 2016