Cane da montagna dei Pirenei: carattere e prezzo

cane da montagna dei pirenei

Cane da Montagna dei Pirenei, parte francese, se vi viene il dubbio. Questa razza è ufficialmente registrata su quel versante dalla catena montuosa che le da il nome, quanto a classificazione FCI, la troviamo nel gruppo 2, dei cani di tipo pinscher, schnauzer, molossoide e cani bovari svizzeri. Nella mischia della categoria, popolata da numerosi animali splendidi e dal carattere irresistibile, il Cane da Montagna dei Pirenei si distingue come eccellente guardiano e impavido difensore della proprietà.



Cane da Montagna dei Pirenei: origini

Questo animale ha origini molto antiche e piuttosto legate al territorio difficile che lo ha da subito temprato e reso resistente più di molti suoi simili. Già nel XIV secolo si ha notizia che nella regione pirenaica bazzicassero dei cani con le caratteristiche quasi identiche a quelle che oggi appartengono al Cane da Montagna dei Pirenei. Non che non sia evoluto, come cane, magari è “nato pronto”.

Pronto per vivere in un’area poco ospitale, al freddo e con compiti difficili. Non ha vissuto solo lì, però: si fa riferimento ai Pirenei ma da tanto tempo è diffuso con comodità anche nei territori intorno ai castelli di Lourdes e di Foix. Molto più accoglienti. Da sempre il suo lavoro è stato quello di fare da cane da guardia per custodire le proprietà delle fattorie in quelle zone.

Nell’800, soprattutto in Francia, il Cane da Montagna dei Pirenei era già parecchio noto e lo troviamo citato, dipinto, nominato. Nel 1907 non uno ma due Club di razza nascono nella sua patria e automaticamente dopo poco arriva il primo Standard. Da quel momento, quindi, sulla carta e nei fatti, nulla impedisce a questa razza di diffondersi rapidamente e stavolta non più nelle campagne limitrofe.

Il Cane da Montagna dei Pirenei comincia a popolare molti Paesi Europa appassionando soprattutto gli abitanti di Gran Bretagna e Germania. Un tipo robusto come lui, di certo non rinuncia a sbarcare negli Stati Uniti dove il consenso è abbondante.

cane da montagna dei pirenei origini

Cane da Montagna dei Pirenei: carattere

Per le condizioni ambientali e per le origini antiche, ma soprattutto per il compito che da subito è stato chiamato svolgere, il Cane da Montagna dei Pirenei non può assolutamente apparire timido o pauroso. Ne apparire così né essere così: è stato selezionato per molti anni come cane da guardia e anche da difesa delle greggi e delle proprietà. In tempi antichi stava molto all’aperto ma è da sempre abituato ad avere contatti umani, e animali: non è un cane solitario e si affeziona molto al proprio padrone. Lo protegge, questo è garantito, ma è anche affettuoso.

Non aspettiamoci slanci di vitalità estremi o momento di iperattivismo nevrotico, è un animale dal carattere mansueto e sereno quando si sta in famiglia e tra amici. In assenza di persone sospette e di elementi di minaccia, il Cane da Montagna dei Pirenei è un ottimo cane da compagnia.

cane da montagna dei pirenei carattere

Cane da Montagna dei Pirenei: aspetto 

L’aspetto che caratterizza la razza del Cane da Montagna dei Pirenei è molto imponente. La sua struttura è forte e armoniosa, ispira dinamismo e mai pesantezza o goffaggine. Non immaginiamoci il grande cagnolone un po’ maldestro. No: il Cane da Montagna dei Pirenei è un cane di taglia grande e di grande eleganza nel portamento.

Lo standard ufficiale come dimensioni indica per il maschio una altezza al garrese dai 70 agli 80 cm, dai 65 ai 72 per le femmine, mentre come peso c’p una grande differenza: 60 kg per i primi e “appena” 45 Kg per gli esemplari femmina. La struttura fisica squadrata e iscrivibile un rettangolo, il collo è forte e piuttosto corto, le orecchie sono piccole per un cane così grande, di forma triangolare e arrotondata all’estremità.

Lo sguardo del Cane da Montagna dei Pirenei è dolce e sognante, basta guardarlo negli occhi per un attimo per vedere che è una razza adorabile. Occhi piccoli con una espressione intelligente e contemplativa, di solito color bruno ambrato. Anche la coda esprime molta tenerezza se non simpatia: è piuttosto lunga e fornita di abbondante pelo soffice, e finisce con un pennacchio, simile a un gancio. Questo non impedisce al cane di muoversi con una andatura sciolta, molto elegante ma senza rallentare, anzi, con una muscolatura come la sua il passo è sostenuto.

cane da montagna dei pirenei aspetto

Il pelo del Cane da montagna dei Pirenei è una delle sue caratteristiche che più adoro: è abbondante, a volte leggermente ondulato, piatto, lungo e soffice. Non è omogeneo come mantello, sulla coda e attorno la collo la lunghezza è maggiore e poi si formano delle coulotte attorno agli arti con pelo più fine e lanoso. I colori ammessi dallo standard di inizio secolo sono il bianco e anche il bianco con macchie grigie che è detto pelo di tasso.

Le macchie possono essere anche giallo pallido o di color lupo o arancio, sono quasi sempre sulla testa, alle orecchie e alla radice della coda. Senza dubbio quelle più cercate sono le color tasso ma anche le altre non sono affatto male, sono più rare da trovare per la legge del mercato. Raro anche che alcuni cani mostrino qualche macchia sul corpo ma è cosa ammessa.

cane da montagna dei pirenei cucciolo

Cane da montagna dei Pirenei: allevamenti

Della decina di allevamenti di Cane da montagna dei Pirenei registrati nel sito di ENCI, su territorio italiano, oltre la metà sono i Piemonte, due in Campania, il resto va cercato in Emilia Romagna , Lombardia e Toscana. In generale ce ne sono numerosi in Europa e negli Stati Uniti essendo un cane non diffusissimo ma richiesto e di antiche origini.

E’ resistente e di buon carattere, non crea particolari difficoltà a chi lo alleva. Ha naturalmente bisogno di stare tanto all’aria aperta e di fare movimento. Questo associato ad una dieta sana perché non deve assolutamente appesantirsi. Anche il pelo va curato: non pretende chissà quale trattamento estetico ma spazzolarlo è importante essendo di media lunghezza.

Cane da montagna dei Pirenei: video

In questo video dedicato alla Cane da montagna dei Pirenei riusciamo a vedere il suo carattere e la sua imponenza in azione. E’ simpatico e intelligente, chi non credeva che così grande fosse anche elegante dovrà darmi ragione.

Cane da montagna dei Pirenei: prezzo

Un cucciolo di Cane da montagna dei Pirenei ha un prezzo medio che può variare dagli 800 ai 1200 euro. Il costo è variabile, on line si trovano anche prezzi molto bassi, è bene verificare e chiedere consiglio al proprio veterinario è sempre meglio. Anche il sito dell’ENCI è certamente una buona guida per orientarsi se vogliamo veramente avere con noi un esemplare di Cane da montagna dei Pirenei.

Se vi è piaciuto questo articolo animalesco continuate a seguirmi anche su TwitterFacebookGoogle+Pinterest e…  altrove dovete scovarmi voi!

Altri articoli che potrebbero interessarti:

Pubblicato da Marta Abbà il 22 marzo 2016