Decorare con gli stencil

decorare con gli stencil

Istruzioni per decorare con gli stencil pareti, mobili o qualsiasi altro supporto. La tecnica degli stencil è facili, economica e alla portata di tutti. 

La tecnica degli stencil ci consente di riportare a nuova vita vecchi mobili, di dare un nuovo look agli elettrodomestici o decorare pareti della casa.

Mascherine da stencil

La tecnica della decorazione con stencil consiste nell’usare particolari maschere che si trovano facilmente in commercio o che si possono preparare in casa seguendo la nostra guida: come costruire una mascherina da stencil.

Se non avete intenzione di stampare e ritagliare. Potete acquistare delle mascherine nei negozi dedicati al bricolage e al fai da te, oppure sfruttando la compravendita online dove è possibile sfruttare i prezzi più competitivi. Un esempio? Su Amazon, un set da 6 mascherine da stencil è proposto al prezzo di 9,18 euro con spese di spedizione gratuite. Il set di mascherine da stencil è compreso di 3 uccellini diversi (uno in volo con ali spiegate e due a riposo), un ramo, una casetta per uccellini e delle nuvole… ovviamente non potevamo che proporvi una mascherina da stencil a tema “natura”!

Link utili da Amazon: Set da 6 mascherine da stencil

Decorare con gli stencil

La decorazione con stencil è semplice, oltre le maschere vi serviranno pennelli e pittura. Per gli stencil dovete impiegare pennelli con setole corte e piuttosto dure.

Per pitturare attraverso i ritagli delle maschere potete usare anche tamponi o spugne, che sono particolarmente consigliate in caso in cui intendete usare mascherine di grandi dimensioni e ricoprire un’intera parete.

Oltre ai pennelli, vi serviranno dei nastri adesivi per fissare le maschere al muro. Meglio usare dello scotch di carta così non lascerà alcun residuo sui muri. Quindi, ricapitolando, ecco cosa vi serve per decorare con gli stencil pareti, mobili o altri supporti:

  • Mascherina
  • Pittura
  • Pennelli o spugne
  • Nastro adesivo di carta

Quale pittura usare per decorare con gli stencil

La pittura più adatta non si sceglie in base al tipo di tecnica impiegata bensì al supporto. Nel caso in cui intendete decorare pareti con gli stencil è indicata una pittura acrilica o idropittura densa. Evitate pitture a solventi perché più inquinanti e meno adatti alla vita in ambiente domestico. Per approfondire la scelta della pittura vi consigliamo di leggere la guida Smalto ad acqua o smalto a solvente.

Noterete che per le pareti di casa è più indicato lo smalto ad acqua. Se la tecnica dello stencil vi serve per decorare mobili o tavoli di legno, meglio impiegare uno smalto acrilico o colori specifici per il legno.

Ancora, se la decorazione con stencil vi serve per rinnovoare elettrodomestici, dovete usare pitture specifiche così come spiegato nell’articolo Come verniciare elettrodomestici.

Preparazione del supporto

Prima di incollare la mascherina e cimentarsi nella pittura, è importante pulire accuratamente il supporto. La mascherina, così come la zona da decorare, deve essere pulita e ben asciutta. Il risultato della vostra operazione dipende strettamente dalla preparazione del supporto. La polvere, per esempio, impedisce l’adesione della pittura e crea dei grumi molto sgradevoli al tatto e alla vista.

Quando pitturate, dovete lavorare dalla periferia verso il centro della mascherina riempendo tutti i campi con il colore. Lasciate asciugare tutto prima di rimuovere la mascherina. Ricordate di utilizzare un colore per volta: per poter cambiare colore dovete aspettare che il colore precedente sia completamente asciutto!

Se siete alle prime armi, prima di decorare pareti con stencil potete fare qualche esperimento su cartoncino. In questo caso, per pitturare, potete usare dei semplici acquerelli.

Qualche trucco e consigli per decorare casa con gli stencil è disponibile alla pagina: idee per decorare la casa con stencil

Pubblicato da Anna De Simone il 16 settembre 2016