Come riciclare la buccia di banana

riciclare bucce di banana

Come riciclare la buccia di banana: una guida sui mille usi e impieghi delle bucce di banane. Dagli usi industriali della scorza di banana al riciclo fai da te.

La banana è annoverata tra i frutti più popolari ed è consumata in tutto il mondo. La produzione annuale di banane supera i 145 milioni di tonnellate. Una volta che la buccia di banana viene rimossa, il frutto può essere consumato ma la buccia rappresenta uno scarto che troppo spesso finisce tra i rifiuti organici. Calcolate 145 milioni di tonnellate di banane, avete idea di quanti rifiuti organici si producono con questo frutto?! Eppure la buccia di banana può essere facilmente riciclata.

Le bucce di banana, nelle località in cui le banane si coltivano, sono destinate a diventare mangime per il bestiame (bovini, caprini, suini, pollame, conigli, pesci, tacchini e numerose altre specie). L’elevata quantità di tannini contenuta nella bucce di banane, però, ha rallentato la diffusione dell’impiego di questo scarto vegetale come mangime per animali.

Nel settore ambientale, le bucce di banana sono impiegate per la purificazione delle acque, per la produzione di etanolo, per la preparazione di fertilizzanti organici, per la preparazione del classico compost e in laboratorio per la preparazione di enzimi come la cellulasi e la laccasi.

Non solo in ambito industriale, le bucce di banana possono essere riciclate anche in casa con altrettanti utili impieghi.

Come riciclare la buccia di banana

Dopo aver visto i trucchi per riciclare le bucce di mela, passiamo subito alle banane!

Riciclare la buccia di banana per lucidare le scarpe

Se avete un paio di scarpe di cuoio o pelle e avete finito la cromatina, potete lucidarle usando una buccia di banana. Sfregando la buccia sulla superficie della scarpa potete lustrare le scarpe e lucidarle al meglio. Alla fine del trattamento dovrete semplicemente passare un panno morbido per eliminare i residui e le fibre lasciate dalla buccia di banana.

Buccia di banana, rimedio naturale per i denti bianchi

Se per lucidare le scarpe va usata la parte interna della buccia di banana, per sbiancare i denti va sfruttata la parte esterna (quella gialla e non umida!). Si tratta di un rimedio naturale molto comune, al termine del trattamento spazzolate i denti con il classico spazzolino/dentifricio.

Per eliminare le verruche

L’interno della buccia di banana sembrerebbe efficace nel trattamento delle verruche. Tagliate un piccolo pezzo di buccia e fissatelo sulla verruca impiegando una garza o del nastro adesivo. Il trattamento va perpetuato tutti i giorni fino alla scomparsa della verruca.

Per far riassorbire gli ematomi

Sembrerebbe che la buccia di banana sia in grado di esercitare un’azione antinfiammatoria e velocizzare il riassorbimento di lividi ed ematomi. Provare non costa nulla: sfregate, più volte al giorno, la parte interna della buccia di banana sul livido.

Fertilizzante per il giardino

La buccia di banana può dare vita a un ottimo concime naturale. La buccia di banana riesce ad apportare importanti nutrienti per migliorare la fertilità del suolo.

Per alimentare le galline

Se state allevando galline ovaiole o tacchini, potete aggiungere al classico mangime anche le bucce di banana. I vostri animali vi ringrazieranno! Le proprietà nutrizionali della buccia di banana variano in base al grado di maturazione: le bucce di banana più verdi sono ricche di amidi, quelle più mature sono ricche di zuccheri. In ogni caso contengono una buona percentuale di proteine.

Riciclare altre bucce

Quelle di mela non sono le uniche bucce che si possono riciclare in cucina. Per ridurre la produzione di sprechi alimentari e preparare gustose ricette, vi invitiamo a leggere le nostre guide:

Ti potrebbe interessare anche il Banano di montagna

Pubblicato da Anna De Simone il 16 marzo 2016