Bassethound : carattere e prezzo

bassethound
Bassethound, un cane che Gran Bretagna e Stati Uniti si litigano, per la bellezza e per la simpatia che emana: entrambi vogliono la paternità. Eppure la selezione è stata fatta inizialmente in Francia. Per ottenere il Bassethound almeno di nome, si unisce la parola francese “Bas” (bassetto), e dalla parola inglese “Hound” (segugio). Resta l’incognita della patria da assegnargli.



Bassethound: origini

Cani da caccia francesi, appunto, e Bloodhound, uniti hanno dato vita di recente alla razza del Bassethound. Si vede che ci sono i “bassetti” trai suoi antenati: si tratta di cani affetti da nanismo di dimensioni normali, ma con arti corti e torti. Sono diversi dai bassotti che sono tutti piccoli e basta: i bassetti, e un po’ anche il Bassethound, sono di taglia medio-grande ma con zampe corte.

I bassetti da cui deriva il Bassethound sono il Basset d’Artois ed il Normand, oggi detti entrambi Basset Artesien Normand. Selezionata in Francia, la razza è stata importata in Inghilterra nell’Ottocento e nel 1883 riconosciuta ufficialmente al Kennel Club inglese. Gli Stati Uniti appena l’hanno scoperta hanno preso in mano la selezione e ora ne vogliono conquistare la nazionalità oggi definita ibridamente anglo-americana anche se l’ultimo standard è inglese e risale al 1977.

bassethound
Bassethound: caratteristiche

Il Bassethound è noto per il suo fiuto eccellente e si nota per la bassa statura, per questo da sempre è stato usato per cacciare animali da tana come volpe, lepre, fagiano. Le sue lunghe orecchie sono un altro motivo di vanto e di riconoscimento, e gli permettono di percepire al meglio odori utili per i suoi scopi venatori e di ricerca del tartufo, ad esempio. In questo lo aiutano anche gli arti corti con unghie molto lunghe per infilarsi in tane o cespugli.

Derivando dal bassetto, il Bassethound ha le zampe corte ma il corpo normale, è alto circa 33-38cm e pesa 30 Kg, le femmine un po’ meno, i maschi un po’ di più. L’ossatura è molto pesante rispetto alla sua generale corporatura, ha un dorso è largo, forte, dritto e la testa a cupola. Il muso del Bassethound non è appuntito ma scarno e finisce con un tartufo completamente nero a meno che il cane abbia il mantello chiaro, allora può essere marrone o color fegato.

Le orecchie sono un segno di riconoscimento del Bassethound, oltre che lunghe sono anche molto morbide, gli occhi sono castani, tendenti al nocciola se il mantello è chiaro, mai sporgenti, né infossati ma con una espressione seria e calma. La coda viene portata a sciabola, non può essere arricciata ed è lunga. Il pelo, liscio, corto ed aderente, può essere tricolore, bianco e arancio o bianco e limone ma per il Bassethound sono ammessi tutti i colori degli Hounds.

bassethound caratteristiche

Bassethound: carattere

Ha un’indole tranquilla e paziente, affettuosa e gioiosa sia con i bambini che con tutte le altre persone: il Bassetohound è un perfetto cane da compagnia e oggi viene usato soprattutto così.E’ un cane molto affettuoso ma ugualmente caparbio, ha in sé la concezione gerarchica ma è testardo e ottiene sempre ciò che vuole quasi da chiunque.

Il Bassethound ha una grande resistenza e resiste anche nell’essere devoto al padrone, è costante nei suoi affetti primari e si lega alla famiglia che lo ospita in modo incredibile. Chi lo ha non può che affermare che il Bassethound si dimostra un compagno eccezionale per lunghe passeggiate, ma anche per lunghe “divanate” perchè i suoi momenti pigri non sono rari. Così buffo, originale e tranquillo, i bambini lo adorano e lo prendono per un simpatico peluche.

bassethound carattere

Bassethound: allevamento

E’ nato in Gran Bretagna, o negli Stati Uniti, e un po’ anche in Francia, abbiamo detto, ma non in Italia. Eppure di Bassethound se ne trovano numerosi allevamenti. E’ un cane abbastanza addestrabile anche se testardo, è molto apprezzato e diffuso anche grazie a molti telefilm e film in cui è comparso, oltre che in spot televisivi di successo. Gli allevamenti ogni volta ne beneficiano parecchio.

bassethound allevamenti

Bassethound: prezzo

Lo vogliono tutti, tutti lo tirano per la “giacchetta” ma il Bassethound resta un cane disponibile ad un prezzo accessibile. Un cucciolo di Bassethound si trova piuttosto facilmente anche in allevamenti italiani e la concorrenza affatto scarsa fa sì che il prezzo si mantenga “umano” attorno ai 700 euro, fino a mille, ma cercando bene si può stare sulle tre cifre in massima sicurezza.

Se vi è piaciuto questo articolo animalesco continuate a seguirmi anche su TwitterFacebookGoogle+Pinterest e…  altrove dovete scovarmi voi! 

Articoli correlati che possono interessarti:

Razze di cani: tutte le schede

Cani da appartamento di piccola taglia

– Black and Tan Coomhouse

Basset Fauve de Bretagne

– Bassotti Tedeschi Kaninchen

Pubblicato da Marta Abbà il 18 gennaio 2016