Abbinamento cibo vino: consigli del sommelier

Abbinamento cibo vino

Se stai organizzando una cena o un pranzo e non vuoi sbagliare nulla, fai bene a interrogarti su quale vino abbinare alle diverse portate. Già, perché un vino perfetto per l’antipasto potrebbe non abbinarsi altrettanto ai primi o ai secondi piatti. In questa pagina proveremo a farti una panoramica generale per farti capire come abbinare i vari tipi di vino alle diverse portate.

E’ importante capire che le tabelle di abbinamento del vino ai cibi sono solo parziali. Un vino che si sposa perfettamente a un primo piatto a base di cozze, potrebbe non essere per niente adatto alla classica impepata di cozze! Quindi, come avrai intuito, molto dipende anche dal tipo di cottura e dalla preparazione della pietanza.

Abbinamento cibo vino: tabella

Nonostante la nostra premessa, ti proponiamo una tabella orientativa dalla quale partire. Non mancheranno approfondimenti del caso per farti abbinare il vino giusto ai cibi giusti!

  • Vino per aperitivo: spumante secco da servire a una temperatura di 7°C.
  • Vino per  piatti di pesce o pollo: vino bianco secco, leggermente acido o frizzante da servire a una temperatura di 10°C.
  • Vino per salumi: rosato fresco o rosso giovani, da servire a una temperatura di 12 – 14°C.
  • Vino per verdure crude: bianco morbido e profumato da servire a una temperatura di 10°C.
  • Vino con frittata: rosato corposo, da servire a una temperatura di 12 – 14°C.
  • Vino con risotto ai funghi: rosato leggero da servire a una temperatura di 14°C.
  • Vino con risotto di mare: bianco secco ben strutturato, da servire a una temperatura di 12°C.
  • Vino per pasta al pomodoro: bianco secco fresco di acidità, da servire a una temperatura di 10°C.
  • Vino per frutti di mare crudi: bianco aromatico, da servire a una temperatura di 8 °C.
  • Vino per pesce in umido o cartoccio: rosato di corpo medio.
  • Vino per carne di coniglio: rosso moderatamente giovane, leggero.
  • Vino per carne di maiale: rosso secco di medio corpo.
  • Vino per carni alla griglia: per carni rosse, un rosso vigoroso mediamente invecchiato da servire a 18°C.

Abbinamento vino e latticini
Se la portata (antipasto, secondo, aperitivo) prevede mozzarella, stracciatelle di bufala e burrate, ti consiglio di leggere la guida all’abbinamento tra vino e cibo specifica per i latticini: vino da bere con la mozzarella.

Abbinamento vino e mitili 
Se stai preparando un pranzo a base di mare e di cozze, leggi la guida: vino da abbinare alle cozze. Ogni preparazione vuole il suo abbinamento!

Abbinamento vino e formaggi

Gli abbinamenti tra vino e formaggi sono molto più complessi. Per un formaggio erborinato un buon passito è perfetto, per i formaggi a pasta fresca l’abbinamento vincente è con un bianco morbido. I formaggi stagionati e pasta dura si abbinano meglio con un buon rosso invecchiato. I formaggi piccanti si possono abbinare con un vino rosso corposo o liquoroso.

Non solo è importante abbinare bene il vino al cibo da servire ma è altrettanto importante servire il vino alla temperatura giusta. Un buon termometro per il vino ti aiuterà a non cadere in errori banali.

Abbinamento vino e verdure

Cerchi un vino per cena vegetariana? Ogni tua portata prevede delle verdure semplici o lavorate con formaggi? Per un menu vegetariano non esiste il vino perfetto. Anche in questo caso dipende dalle preparazioni. Per scegliere il vino giusto per le verdure crude ti abbiamo già dato indicazioni nella tabella nel paragrafo intitolato “abbinamento cibo vino”.

Se hai preparato degli sformati di verdure, un buon Pinot Bianco è ciò che ci vuole. Con le verdure ci sta benissimo anche il Prosecco di Valdobbiadene e Conegliano. I vini appena indicati sono perfetti sia se le verdure sono in solitaria che accompagnate da salsa al formaggio.

Se le verdure sono protagoniste di torte rustiche, terrine, budini e servite fredde, puoi abbinare del vino rosso come il Nero d’Avola, il Primitivo, il Piedirosso… questi vini sono indicati soprattutto se le verdure sono accompagnati dall’acidità del pomodoro.

Se abiti nel settentrione d’Italia, puoi scegliere un buon bianco del tuo territorio. Tra i vini bianchi da abbinare alle verdure ti segnaliamo il Vermentino, il Grillo e il Greco che si abbinano anche alle più svariate consistenze che possono assumere le verdure nelle diverse preparazioni.

Pubblicato da Anna De Simone il 15 settembre 2018