Smartphone per ciclisti

Esistono Smartphone per ciclisti? Vediamo un po’ quali sono le risposte del mercato alle esigenze dei ciclisti! Ci sono molti dispositivi che possono migliorare l’esperienza sui pedali: da gps traker ai classici navigatori satellitari, senza dimenticare gli interfoni e i sistemi di intrattenimento per ciclisti!



Comunicazione tra ciclisti
In commercio esistono dispositivi intelligenti che consentono a ogni ciclista di comunicare con altri ciclisti senza l’ausilio di un sim card. Si tratta di particolari interfoni dotati di bluetooth e che si appoggiano a GPS, cellulari e lettori MP3. In questo panorama riportiamo l’esempio del dispositivo Cardo BK-1 DUO che consente la comunicazione interfono tra cinque ciclisti. Cardo BK-1 DUO si connette al telefono cellulare, al GPS e al lettore MP3 mediante connessione bluetooth. La distanza coperta dall’interfono si aggira intorno ai 500 metri e i ciclisti potranno comunicare tra loro in modalità “audioconferenza“. Per governare il dispositivo non servono le mani ma besteranno semplici comandi vocali. Cardo BK-1 può essere considerato uno “smartphone per ciclisti” perché consente audioconferenze, si aggacia al gps o al lettore mp3, è aerodinamico, leggero con un peso inferiore ai 50 grammi. Ma cosa succede se il ciclista vuole chiamare a casa? Può farlo utilizzando Cardo BK-1 DUO come semplice auricolare bluettoth.

Smartphone per ciclisti
La soluzione appena descritta, diviene ancora più interessante se il dispositivo è utilizzato con altri apparecchi ad hoc come sistemi satellitari per ciclisti e i classici smartphone con le loro applicazioni all’avanguardia. Un esempio concreto lo possiamo vedere in combinazione con un iPhone, Blackbarry o Android Phone. Gli smartphone possono essere agganciati al manubrio della bicicletta mediante apposite custodie. Prestate attenzione alla scelta della custodia, non affidatevi al “made in China” perché è di vostro interesse salvaguardare le vostre device. Un supporto da bicicletta sicuro è il RAM Bicycle Mount, disponibile per tutti i modelli di smartphone e per i sistemi GPS.

I ciclisti più esigenti possono desiderare “Mappe e Percorsi Ciclistici”, a questo scopo vi sono svariate applicazioni per Android e iOS, ma qualcosa di più evoluto è fornito da Cyclo, con i suoi innovativi Navigatori per Ciclisti. Chi ha un iPhone o un cellulare Android, sarà felice di provare RoadBike Pro, con i suoi sistemi di socialsharing, rilevamento battito cardiaco e traccia gps.

La caratteristica fondamentale che non può mancare a uno smartphone per ciclisti è la sua resistenza sia in termini meccanici che in termini energetici. A tal proposito esistono accessori per ciclisti in grado di risolvere queste due pecche. Gli Smartphone utilizzati dai cliclisti possono cadere nella trappola della “batteria scarica”, per questo è sempre bene avere un supplemento batteria o una cover che pensi a tutto, che sia impermeabile, resistente e che aumenti la durata della batteria. Per questo c’è Aqua Tek S.

Insomma, nessuna azienda produttrice di telefoni ha progettato uno smartphone per ciclisti ma il mercato offre così tante scelte che un qualsiasi smartphone può essere trasformato in un vero e proprio arsenale da bicicletta!

Pubblicato da Anna De Simone