Rimedi per non russare

Rimedi per non russare

Quali sono i rimedi per non russare e assicurare a se stesso (e a chi ci dorme vicino), un sonno profondo e tranquillo.

Il suono che produciamo di notte (russamento) è legato alla vibrazione dell’aria che attraversa le vie respiratore. Come smettere di russare? Basta eliminare le vibrazioni. Ok, non è così facile ma se cerchi rimedi per non russare puoi iniziare ad eliminare i fattori di rischio che aumentano tali vibrazioni.

Russamento: cause

Il russare è il risultato di un’interruzione parziale del flusso d’aria che provoca delle vibrazioni anomale della faringe durante la respirazione notturna. Queste vibrazioni sono dovute a un restringimento delle vie aeree superiori come il palato molle, l’ugola, le tonsille, la stessa lingua…

Ecco perché quando dormi “a pancia in su” russi di meno: la forza di gravità spinge i tessuti molli (lingua compresa) verso le tue vie aeree occludendole parzialmente. Quando dormi su un lato, la forza ti è complice è facilità il flusso d’aria della respirazione.

Ecco il primo rimedio per non russare: dormire su un fianco.

Metodi per non russare

Non vi sono veri e propri rimedi per non russare metodi collaudati ma prova a partire da questa domanda: perché alcune persone russano e altre no? E’ tutta una questione di respirazione e… di benessere!

I metodi per non russare, più che essere degli autentici rimedi, sono delle strategie che mirano all’adozione di uno stile di vita sano. La logica è questa:

stile di vita sano = miglioramento della respirazione = smettere di russare!

Quindi, prima di vedere dei rimedi per non russare che puoi adottare fin da subito, tieni presente questi obiettivi che possono avere un grosso impatto sulla tua salute e qualità della vita.

  • Raggiungi il tuo peso forma
    Il grasso, in particolari siti di accumulo, può aumentare le vibrazioni causa del russamento. Perdere peso potrà anche dare una bella spinta alla tua autostima! Rivolgiti a un nutrizionista per stilare un piano adatto alle tue esigenze.
  • Evita il consumo di alcol
    Evitando il consumo di alcolici, soprattutto di sera. Le bevande alcoliche esercitano un effetto vasodilatatore che accentua il rilassamento muscolare. La muscolatura liscia delle tue vie aeree, rilassata, causa un ulteriore ostruzione sul flusso d’aria della respirazione.
  • Migliora le tue difese immunitarie
    Mangia bene, scegli alimenti probiotici, fai il pieno di vitamina C e cura la flora intestinale. Tutte le infiammazioni a carico delle vie respiratorie possono causare rigonfiamenti e coadiuvare il russamento.
  • Limita il consumo di sonniferi e ansiolitici
    Benzodiazepine e altri farmaci ad azione ansiolitica aumentano le vibrazioni della respirazione notturna. Rilassano eccessivamente la muscolatura liscia delle vie aeree.
  • Non fumare
    Il fumo causa irritazioni delle vie aeree.

E’ chiaro che ci sono alcune situazioni che possono essere cause dirette del “russamento”. Per esempio:

  • Tonsillite
  • Deviazione del setto nasale
  • Rinite
  • Congestione nasale
  • Catarro e tosse
  • Altre patologie a carico delle vie aeree superiori

In assenza dei fattori appena elencati, per smettere di russare hai bisogno semplicemente di adottare uno stile di vita più salubre.

Se hai una vita attiva, un buon metabolismo e non hai problemi di sovrappeso, consulta un otorinolaringoiatra. Questo specialista ti aiuterà a individuare le cause della roncopatia (già, il russamento si chiama roncopatia).

Rimedi per non russare

Se cerchi i rimedi per non russare in farmacia, sappi che qualsiasi farmacista può consigliarti dei decongestionati oppure dei cerotti e prodotti atti a dilatare le vie aeree così da facilitare il transito del flusso d’aria della respirazione.

Si tratta di rimedi più o meno validi ma comunque palliativi.

Per esempio, se la roncopatia è causata da un naso chiuso, il farmacista può consigliarti un decongestionante (topo rinazina spray nasale e simili) ma a monte andrebbe curata la causa del tuo naso chiuso.

rimedi per non russare elencati di seguito sono solo dei “rimedi tampone”, per risolvere il problema in modo definitivo, adotta uno stile di vita sano e consulta un otorinolaringoiatra.

  • Uso di decongestionanti per le vie aeree
    Se cerchi rimedi naturali, ti basta fare dei suffumigi con bicarbonato di sodio e magari qualche goccia di olio essenziale.
  • Dormire sul fianco
  • Cenare prima delle 19 e andare a letto a stomaco vuoto
  • Impiego di gocce antirussamento
    In Farmacia o su Amazon, si trovano gocce specifiche antirussamento che agiscono sia a livello delle cavità nasali che sul palato molle. Tra i vari prodotti segnalo “Asonor” che si compra su Amazon al prezzo di 19,95 euro con spese di spedizione gratuite. Per tutte le info, visita pure la pagina Amazon dedicata: Asonor.

In farmacia si trovano anche rimedi a base di cerotti. Questi sembrerebbero non essere molto efficaci, tuttavia, se ti va di sperimentare in prima persona fai pure: non sono molto costosi.

In alcuni casi, per smettere di russare potrebbe essere necessario un intervento chirurgico, ecco perché, ancora una volta, ti ribadisco l’importanza di una visita presso un otorinolaringoiatra.

Pubblicato da Anna De Simone il 30 novembre 2018