Quarzo citrino, proprietà

quarzo citrino

Quarzo citrino, proprietà in cristalloterapia e proprietà chimiche. Come riconoscere quarzo citrino naturale, colore, dove comprarlo e segno zodiacale.


In cristalloterapia il quarzo citrino è associato al buonumore e all’allegria. Per sfruttarne al meglio le proprietà gli esperti in cristalloterapia consigliano di indossarlo in forma di ciondolo da appendere al collo: viene associato al terzo chakra. Con collane dalla catena sufficientemente lunga può raggiungere l’area dell’apparato digerente così da migliorare la digestione e favorire uno stato di leggerezza.

Quarzo Citrino, che cos’è

Il quarzo citrino è una pietra che rientra nel gruppo dei quarzi. Si tratta di quarzo cristallino giallo con diossido di silicio. La geometria molecolare presenta un sistema cristallino trigonale.

Il colore giallo è dovuto alle impurezze di ferro trivalente. In base alle impurità, il colore del quarzo citrino può essere giallo puro o giallo che tende all’arancio.

Rispetto al quarzo ametista, cambia lo stato di ossidazione del ferro.

La fomula chimica del quarzo citrino: SiO2+(Al, Fe, Ca, Mg, Li, Na).

Quarzo Citrino, proprietà magiche

La cristalloterapia segue la teoria secondo la quale i cristalli riescono a emettere vibrazioni in grado di coadiuvare armonia, equilibrio e, all’occorrenza, forza, tenacia, determinazione… Vibrazioni differenti possono agire su livelli diversi.

Le “proprietà magiche” del quarzo citrino sono riconducibili alla forza e al coraggio di vivere.

Il quarzo citrino è adatto a chi vuole costruirsi una propria individualità: apporta sicurezza e stimola il bisogno di autorealizzazione. Utile anche per chi svolge lavori creativi in quanto stimola l’innovazione.

Stimola la voglia e la gioia di vivere, risveglia il piacere e aiuta a liberarsi dai pensieri negativi.

Quarzo citrino e segno zodiacale

Sempre secondo la cristalloterapia, ogni pietra può entrare più facilmente in risonanza con determinati pianeti e segni zodiacali.

Quarzo citrino, segno zodiacale: Bilancia, Leone e Vergine.

Per il segno zodiacale del leone, è indicato anche l’occhio di Tigre, l’Ambra, la Pirite e l’Opale.

Per il segno zodiacale dei Gemelli, sono indicati questi cristalli: Crisocolla, Ulexite e Agata (soprattutto agata blu e agata grigia).

Per il segno zodiacale del Cancro, le pietre consigliate sono: l’agata (in particolare l’agata bianca), la Selenite (pietra di luna), l’Argento e la Calcite.

Per il segno zodiacale dell’Ariete  sono consigliati i cristalli: Rubimo, Cianite, Avventurina, Diaspro rosso.

Per il segno zodiacale del Sagittario via libera allo Zaffiro, al Rame e ai Lapislazzuli.

Per il segno zodiacale dello Scorpione sono indicate le pietre: Unakite, Rodocrosite, Topazio e Malachite.

Quarzo citrino, dove trovarlo

Il quarzo citrino naturale è relativamente raro, infatti quello che troviamo sul mercato è generalmente quarzo citrino ottenuto dal trattamenti termici di altri tipi di quarzo come quarzo ametista o quarzo affumicato. Questi quarzi vengono trattati con il calore fino a far variare lo stato di ossidazione del ferro e così far virare la colorazione che diviene giallo-arancio.

Il quarzo citrino naturale, dotato di colori e una caratteristica trasparenza, è spesso confuso con il topazio giallo che per questo viene ancora oggi chiamato quarzo topazio.

A “questo indirizzo Amazon potete trovare un ciondolo di quarzo citrico sicuramente ottenuto per riscaldamento di altro tipo di quarzo ma solo osservandolo dal vivo e confrontandolo con un campione naturale si apprezzeranno le differenze.

Come riconoscere il quarzo citrino vero

Per riconoscere se il quarzo citrino è naturale o ottenuto dal trattamento termico di altri tipi di quarzo, è importante osservarne la tonalità. Il quarzo citrino ottenuto da altro quarzo presenta una colorazione più arancio. Per esami inconfutabili si va a misurare la densità e quindi bisognerà rivolgersi a un minerologo.

Ti potrebbe interessare anche

Pubblicato da Anna De Simone il 23 gennaio 2018