Piante che fioriscono in inverno

giardino fiorito in inverno

Piante che fioriscono in inverno: ecco quali sono le piante da fiore (sempreverdi, arbusti, bulbi…) che producono fiori in inverno.


Con un’attenta e sapiente scelta delle piante, abbiamo la possibilità di ottenere un giardino fiorito durante tutto l’anno, inverno compreso. I fiori primaverili ed estivi sono un grande classico: papaveri, tulipani, rose, mimose, ortensie, orchidee… in estate e in primavera non mancano piante da fiore da esterno o da interno, pronte a fiorire. Meno noti sono i fiori che sbocciano in inverno, quando il freddo paralizza la vegetazione della maggior parte di arbusti, bulbi e sempreverdi. Eppure, le piante che fioriscono in inverno sono davvero numerose e spesso anche facili da coltivare.

Piante che fioriscono in inverno

In questo paragrafo vedremo quali sono le piante da coltivare all’interno o all’estero, così da avere un giardino fiorito anche in inverno.

Calicanto

Albero da fiore da coltivare in un giardino ampio.

Il calicanto è una pianta profumatissima da giardino che prospera in estate e fiorisce in inverno. E’ estremamente resistente al freddo e non ha bisogno di particolari cure, quindi è adatta ai giardini a bassa manutenzione. Per tutte le info: Calicanto

Cavolo ornamentale

Si può coltivare in giardino o in fioriere.

Non sono commestibili e la loro coltivazione è legata al fattore estetico. Esistono cavoli ornamentali unicolor o bicolor. I cavoli ornamentali a due colori sono più difficili da reperire in commercio ma l’effetto ottenuto con la coltivazione in aiuole o in balcone è davvero entusiasmante. Per tutte le info: Cavoli ornamentali

Camelia

Le camelie a fioritura invernale si può coltivare in vaso o in piena terra.

Le camelie a fioritura invernale sono piante che regalano bellissimi fiori profumati sfidando il freddo e il gelo dell’inverno. Per tutte le info: Camelie a fioritura invernale

Violetta del pensiero

Via libera alla coltivazione in vaso, perfetta per le aiuole fiorite in inverno.

Si tratta di piante estremamente resistenti al freddo che regalano abbondanti fioriture. Per tutte le info: Coltivare le violette del Pensiero

Piante che fioriscono in inverno

Stella di Natale

Pianta da interno, va portata all’esterno solo in primavera inoltrata.

Simbolo del Natale, questa pianta porta grosse foglie di colore rosso che spuntano nel periodo invernale. Se avete una stella di Natale in casa, potrebbe interessarvi il nostro articolo-guida su Come curare la stella di Natale

Rosa di Natale

Pianta da esterno che fiorisce anche sotto la neve!

La Rosa di Natale non richiede particolari cure, può essere coltivata sia in piena terra che in vasi da giardino: basta che stiano in un luogo fresco. La Rosa di Natale fiorisce in pieno inverno. Per tutte le info: Coltivare la Rosa di Natale.

 

Bulbi da fiori

Per chi desidera piante che fioriscono da ottobre a novembre inoltrato, i bulbi da fiore possono essere la scelta ideale.  Inoltre, non mancano varietà tardive con fioritura che si spinge fino ai mesi di dicembre e gennaio e varietà precoci che anticipano la fioritura primaverile al mese di febbraio. Per tutte le info vi rimando alle pagine:

Altre piante che fioriscono in inverno:

I fiori in inverno da ammirare sono quelli di:

  • Ciclamino
  • Calendula
  • Erica
  • Ellaboro*
  • Gelsomino invernale
  • Cactus di Natale
  • Rododendro
  • Bucaneve

Elleboro, per il balcone fiorito in inverno

Specie a fioritura invernale dalle tante varietà ornamentali. Perfetta per il giardino o il balcone fiorito in inverno.

L’elleboro è una pianta anche nota come rosa di Natale. Questa deliziosa pianta trova la forza di spuntare, con la sua fioritura, anche sotto fitti strati di neve. Esistono molte specie di elleboro, tutte deliziose! Alcune specie sono sempreverdi ma, in ogni caso, sono perfette da coltivare all’esterno, in piena terra o in vaso.

fiori di elleboro sono molto speciali: a differenza di altre piante, il fiore non è formato dai petali ma da sepali, cioè da appariscenti foglie modificate dall’aspetto grazioso, si tratta di quelle foglie che normalmente andrebbero a proteggere il fiore.

Tra le specie più diffuse, in commercio si trovano numerose varietà delle specie Helleborus niger e Helleborus orientalis. I vivai più forniti potranno proporvi varietà di Helleborus virdis, Helleborus pupurascens ed Helleborus atrorubens.

Per la cura dell’elleboro vi consiglio di evitare qualsiasi intervento di potatura che non sia la rimozione di parti morte o rovinate poste alla base della pianta.

L’unico inconveniente, per chi coltiva in vaso, è che questa necessita di terreno a reazione acida (5.5 pH), quindi bisognerà evitare di irrigare con acqua del rubinetto (calcarea). Per chi coltiva in giardino, in piena terra, eseguite uno scavo di 50 cm di larghezza e 50 cm di profondità. Incorporate il 30% di terreno prelevato dalla stessa buca e unite 50% di pomice e 20% di torba bruna. Se il terreno tende a ristagnare, sul fondo della buca, incorporate uno strato di argilla espansa così da consentire un migliore deflusso delle acque irrigue nei mesi estivi.

piante a fioritura invernale

Quando e come concimare gli ellebori?
Potete procedere a fine estate e a fine inverno. Potete apportare del concime specifico o dello stallatico maturo (normale o pellettato).

Le foto presenti in questa pagina, riportano tre diverse varietà di elleboro.

Pubblicato da Anna De Simone il 13 novembre 2017