Bulbose a fioritura estiva

bulbose a fioritura estiva

Bulbose a fioritura estiva: l’elenco dei bulbi primaverili, cioè che fioriscono in primavera. Consigli per avere aiuole sempre fiorite in ogni periodo dell’anno.

Quando si parla di bulbi primaverili o di bulbose che fioriscono in estate, si fa riferimento alle stesse piante. Le bulbose a fioritura estiva si mettono a dimora in primavera per fiorire nel periodo più caldo dell’anno, in estate.

Se in primavera sbocciano narcisi, tulipani e crocus tardivi, in estate si possono ammirare calle, anemoni e gladioli. Per avere bulbi che fioriscono in estate bisogna provvedere all’impianto entro il mese di marzo di ogni anno.

Bulbose a fioritura estiva

  • Anemone coronaria
    L’anemone coronaria sboccia tra maggio e agosto. I bulbi vanno impiantati a una profondità di circa 5 cm e distanziati, tra loro, di 10 cm. La messa a dimora dovrà avvenire in mezz’ombra, va bene anche in pieno sole a patto che sia presente un riparo dal sole pomeridiano.
  • Agapanto
    Meno conosciuto dell’anemone, l’agapanto è una pianta perenne che si propone con i suoi fiori in piena estate. Nelle zone costiere a clima invernale mite può essere lasciato nel terreno perché è in grado di fiorire per diversi anni consecutivi.
  • Crocosmia 
    Ne esistono diverse varietà e tra queste alcune fioriscono nella seconda metà dell’estate. Chi abita nell’Italia Settentrionale, se non ha intenzione di ritirare i bulbi al riparo durante i mesi freddi dell’anno, dovrà provvedere a coprire il terreno con un abbondante strato di materiale pacciamante.
  • Canna 
    Il suo nome botanico è Canna indica. I suoi rizomi vanno piantati a circa 10 cm di profondità, in tarda primavera al nord e quando i terreni iniziano a scaldarsi nel meridione. Le canne possono creare delle aiuole miste insieme a bulbi di gladioli e dalie.
  • Begonia 
    Botanicamente nota come Begonia tuberhybrida è apprezzata per il suo fogliame ornamentale e per la forma e il colore dei fiori. E’ meglio conosciuta come begonia tuberosa e per la coltivazione si inizia alla fine di marzo e gli inizi di aprile, interrando il tubero quando le temperature sono ormai superiori ai 16 °C.
  • Calla
    Esistono diverse varietà di calla, ognuna con un colore e una texture di grande richiamo estetico. Per tutte le informazioni vi rimandiamo all’articolo Coltivazione della calla.
  • Ornitogalo
    I suoi fiori si fanno apprezzare in estate: sono ottimi anche da recidere.
  • Gloriosa
    Il suo nome botanico è Gloriosa superba Rothschildiana. E’ un bulbo appartenente alla famiglia delle colchicaceae popolarmente noto come giglio rampicante. I suoi fiori, infatti, somigliano vagamente a quelli del giglio e si tratta di una specie rampicante.

Giardino fiorito tutto l’anno con le aiuole di bulbose

C’è sempre un bulbo in fiore! Ogni mese dell’anno, le aiuole di bulbose possono regalare grandi soddisfazioni. In questo articolo abbiamo visto quali sono i bulbi che fioriscono in estate, per i bulbi estivi (che fioriscono tra l’autunno e l’interno) e i bulbi autunnali (che fioriscono in primavera), vi rimandiamo alle pagine:

L’impianto delle bulbose a fioritura estiva

Quando e come

L’impianto delle bulbose a fioritura estiva deve essere eseguito nel mese di marzo. La profondità e la larghezza della buca per l’impianto varia in base alla specie da mettere a dimora.

In generale possiamo dire che la larghezza della buca per la messa a dimora deve essere circa due volte il diametro del bulbo. Quanto deve essere profonda la buca? Per la messa a dimora dei bulbi bisogna scavare una buca dalla profondità pari a 1,5 o 2 volte l’altezza del bulbo.

Per gestire al meglio le aiuole delle bulbose e avere bulbi fioriti ogni stagione vi consiglio di leggere l’articolo dedicato alle aiuole di bulbose.

Ti potrebbe interessare anche

Pubblicato da Anna De Simone il 9 dicembre 2015