Piante invernali che resistono e fioriscono al freddo

Le piante invernali sono quello che possiamo coltivare anche nei mesi più freddi dell’anno e che possono fiorire nonostante il clima avverso.

L’obiettivo solitamente è quello di avere comunque alcune fioriture sul nostro balcone o sui davanzali delle nostre finestre per dare un po’ di colore e portare allegria.

Elenco delle piante invernali che resistono e fioriscono al freddo

Vediamo subito un elenco di 10 piante invernali che resistono e fioriscono al freddo e che vi consigliamo di coltivare per colorare il vostro balcone e le vostre finestre anche nei mesi invernali:

agrifoglio

L’agrifoglio

Regina delle pianti invernali è l’agrifoglio (Ilex aquifolium), che con le sue bacche rosse sul verde scuro delle foglie ci ricorda il Natale. L’idea comune che abbiamo dell’agrifoglio (che non è il pungitopo, Ruscus aculeatus) è legata alle foglie pungenti, ma non è del tutto corretta.

Di agrifoglio ne esistono oltre 400 specie tra arbusti e alberi, alcuni con foglia caduca, che in gran parte derivano dall’Ilex aquifolium. E di quest’ultimo esiste anche una varietà non spinosa, l’Ilex aquifolium J. C. Van Toll,se le spine sono un problema. Anche il rosso delle bacche non è un scontato: esiste un agrifoglio con le bacche gialle, il Bacciflava, altri con le bacche arancione e altri ancora con le foglie striate di bianco o di giallo.

Può essere coltivato in vaso e resiste a temperature molto basse, tanto che spesso è ritratto imbiancato dalla neve.

narcisi

Il narciso

Il narciso è un fiore bianco con paracorolla gialla o rossa che cresce spontaneamente nei campi o che può essere coltivato. Oltre a essere bello è anche profumato, il che non guasta mai.

Resiste alle basse temperature e predilige i terreni soffici con basso contenuto di carbonio. Dovrete quindi evitare terreni torbosi.

Potete piantare i bulbi nei mesi di settembre e ottobre salvo comprare le piante già cresciute limitandosi a esporle sul davanzale, sapendo che potranno resistere al freddo.

Salvo periodi prolungati senza piogge non è necessario annaffiare i narcisi nei mesi invernali.

crocus nella neve

Il croco (crocus)

Il croco è un fiore a gambo corto di colore bianco e viola che richiama subito alla mia mente i piacevoli ricordi delle passeggiate invernali nei boschi della Val d’Intelvi, quando ero bambino.

Era uno dei pochi fiori che sbucava dalla neve e che colorava i prati trasmettendo allegria anche nelle giornate nuvolose. In natura ne crescono ben 15 differenti varietà. Oltre 80 sono invece le specie coltivate.

Un’avvertenza importante è di non annusarlo in quanto vi provocherebbe un bel mal di testa. Non sognatevi neanche di mangiarlo in quanto contiene sostanze tossiche.

Tra le fioriture di crochi più celebri al mondo rientra quella dei giardini del Castello di Rosenborg a Copenaghen, dove i fiori di crochi sono disposti in modo da creare suggestive geometrie.

calicanto

Il Calicanto

Ilcalicantoè una pianta che presenta fiori gialli che resistono senza alcun problema al freddo e al gelo. E’ quindi piuttosto frequente vederla nei giardini delle villette situate nell’Italia settentrionale.

Essendo un un arbusto densamente ramificato sin dalla base non può essere coltivato in vaso mentre è perfetto per i giardini. Le sue piante possono raggiungere i 4 metri di altezza.

erica fiore

L’Erica

L’erica è una pianta sempreverde con foglie a forma di ago e piccolissimi fiori disposti a grappolo di colore fucsia, con varie tonalità, più intense o tendenti al bianco.

Cresce in modo spontaneo in molti prati di montagna nei mesi autunnali e all’inizio dell’inverno.

Pensate che al mondo esistono oltre 800 specie di erica, un fiore diffuso su buona parte del nostro pianeta, per la sua resistenza e adattabilità.

camelia coltivazione cure

La Camelia

Un’altra pianta che offre bellissimi fiori è la camelia a fioritura invernale. Pensate che i suoi fiori possono resistere a temperature al di sotto dello zero!

Come potete vedere dalla fotografia qui sopra, i fiori sono di colore rosa tenue e di forma circolare.

Per quanto riguarda la coltivazione in vaso, la camelia predilige terra di bosco e torba, mentre non riesce a crescere in terreni con calcare e con un pH alcalino.

Altri nemici della Camelia sono il vento freddo (che tendono a farla seccare) e i ristagni d’acqua (che fanno marcire le radici).

amamelide

L’Amamelide

L’Amamelide (o Hamamelis virginiana) è una arbusto che può raggiungere dimensioni significative, 5 o 6 metri, e che produce fiori particolari con petali molto sottili di colore giallo.

E’ originaria del Nord America ed è anche una pianta officinale in quanto le sue foglie e la corteccia contengono in abbondanza tannini solubili eflavonoidi con proprietà astringenti e antiemorragiche.

L’amamelide sopporta senza eccessivi problemi i climi freddi ed è ottima per colorare i giardini nei mesi invernali.

ciclamino selvatico

Il ciclamino

Il ciclamino è un altro fiore invernale che mi ricorda l’infanzia e le passeggiate tra i boschi della Val d’Intelvi, assieme ai miei genitori, ai miei zii e a mia nonna. La sua versione selvatica è quella che vedete nell’immagine qui sora, con un fiore di colore lilla all’apice di uno stelo sottile.

Il ciclamino può anche essere coltivato in casa in varietà dove i fiori sono più numerosi e di colore più intenso.

Il ciclamino selvatico per me resta il preferito e cercarlo nei boschi, anche in zone con poca luce, invece che ammirarlo sui davanzali mi trasmette sicuramente più emozioni.

gelsomino di san giuseppe giallo

Il gelsomino invernale

Il gelsomino è un fiore di colore giallo che solitamente fiorisce in primavera. Ne esiste però una varietà chiamata Gelsomino di San Giuseppe che fiorisce nei mesi invernali di gennaio e febbraio, a patto che lo coltiviate in una zona esposta alla luce.

Nei mesi invernali il gelsomino non necessita di essere annaffiato se lo posizionerete in una zona dove potrà ricevere dalle naturali piogge il giusto apporto di acqua.

viola del pensiero

La viola del pensiero

La viola del pensiero o viola cornuta è una tipologia di viola che fiorisce nei mesi invernali che ha una forte resistenza alle basse temperature, anche se potrebbe non sopportare prolungate temperature sotto lo zero.

I fiori sono molto belli, con una struttura elaborata e colori che vanno dal viola al giallo, con sfumature di bianco e venature di viola più scuro.

Se decidete di coltivarla in vaso sul balcone, cercate di proteggerla con un tessuto protettivo nei periodi più freddi. Per il resto della stagione invernale offrirà sicuramente un valido contributo alla bellezza del vostro davanzale o del vostro terrazzo.

Come proteggere le piante e i fiori nei mesi invernali

Le 10 piante che vi abbiamo elencato in questo nostro articolo sono in grado di resistere al freddo invernale ma è sempre possibile usare alcune accortezze per aumentare la probabilità di sopravvivenza e di fioritura.

Potrete ad esempio valutare di:

  • creare protezioni per riparare le piante dal vento
  • provvedere a una blanda irrigazione se le piogge si fanno desiderare
  • portare in zone meno fredde le piante nel caso si verifichino gelate notturne
  • tenere in ordine i vasi, eliminando subito eventuali parassiti che nei mesi invernali sono però meno aggressivi.

Pubblicato da Michele Ciceri il 4 Dicembre 2022