Pensioni per cani

pensioni per cani

Pensioni per cani, essenziali per evitare abbandoni estivi e per partire tranquilli verso mete che, per un motivo o per l’altro, non prevedono la possibilità di portare il nostro fidato amico a quattro zampe con noi. Le pensioni per cani possono servire anche in periodi in cui ci troviamo in condizioni che ci impediscono di poterli accudire in modo appropriato. E’ necessario individuare una struttura di cui potersi fidare, vicino a casa, ma soprattutto vicino alla nostra sensibilità di padroni di animali.



Pensioni per cani: di cosa si tratta

Le pensioni per cani sono strutture spesso gestite da professionisti e veri amanti dei cani, ospitano questi animali per periodi variabili, ma non per sempre, badando a tutti i loro bisogni in modo da riconsegnarceli in perfetta forma. Così almeno dovrebbe essere, sia che si tratti di strutture enormi, sia più piccole e casalinghe. Ecco qualche indicazione per selezionare tra le tante Pensioni per cani oggi esistenti, quella che può fare per noi. E per lui, il nostro amico peloso.

Oltre a contattare con buon anticipo le Pensioni per cani per conoscere costi, servizi e disponibilità per il periodo prescelto, meglio visitarle personalmente per verificarne condizioni igieniche, serietà e professionalità. E che siano rispettati almeno i requisiti minimi per garantire al nostro animale non dico un soggiorno a 5 stelle, ma di buona qualità.

E’ essenziale ad esempio che i box per i cani siano spaziosi e puliti, con una parte “outdoor” e l’altra coperta, e poi ci vogliono aree verdi dove giocare e correre. Le Pensioni per cani dovrebbero anche informarvi sulla frequenza e le modalità di pulizia, sull’alimentazione, sugli orari giornalieri e sull’assistenza 24 ore su 24.

Per evitare il trauma del trasloco, anche se temporaneo, c’è chi preferisce che ci sia un periodo di adattamento, inserimento, come i neonati all’asilo. Molte Pensioni per cani lo prevedono, ma se il nostro non ne vuole sapere di staccarsi dalla propria cuccia, una alternativa c’è. Le Pensioni per cani casalinghe, vale a dire una sorta di dog sitter a domicilio per tutto il periodo della nostra assenza.

Certo il costo lievita perché gli si chiuderebbe di occuparsi di passeggiatine quotidiane, cibo ed eventuali cure. Ci sono anche dogsitter che si trasferiscono a casa per stare con il cane 24 ore su 24, oppure altri che portano nella propria casa l’animale per accudirlo al meglio.

pensioni per cani

Pensioni per cani a Roma

Partiamo dalla capitale per esplorare queste strutture per i nostri amici a quattro zampe. A Roma non ne mancano, anche se la maggior parte si trovano nell’Italia settentrionale. C’è la Moonlight Beagle a Fiumicino, che offre una custodia 24 ore su 24 con la possibilità anche di box parto e di servizio sgambatura. Riconosciuto da ENCI c’è la Pensione e allevamento Del mio canto Libero a Palestrina, inserito nel verde della vallata “delle Colonnelle”, con alimentazione personalizzata, toelettatura, riscaldamento e custodia 24h.

Una terza, ma sono solo esempi delle tante Pensioni per cani per padroni di cani romani, è Bull the Boss, a Palombara Sabina. Questa struttura oltre ai servizi standard offre anche quello di Pensione a domicilio che abbiamo spiegato prima. Buono a sapersi se il nostro cucciolo non si stacca dal divano.

Pensioni per cani a Milano

Molto vicino a Milano troviamo una Pensioni per cani con un bello spazio e un servizio accurato e molto amorevole, si chiama Little Dog, è a Lainate e accoglie anche i gatti, come spesso accade in struttura di questo tipo. In città, anche per lasciare il proprio cane in un pomeriggio di lavoro imprevisto, c’è Pet’s Play!, sul Naviglio Pavese, e ad offrire anche trasporto e taxi per cani, troviamo sempre a Milano Chiamapluto, in via degli Etruschi. Milano e hinterland, è forse una delle zone più intensamente servita a livello di Pensioni per cani come di negozi specializzati. Anche di lusso.

pensioni per cani

Pensioni per cani a Torino

Tra le Pensioni per cani di Torino, la Torino Doggie di Corso Vercelli offre anche il soggiorno senza sbarre, interessante come proposta come lo sono quelle di altre strutture attorno alla città sabauda. Ambrodog per esempio, a Giaveno, non manca di alimentazione personalizzata, sgambatura, riscaldamento e box di ogni tipo con custodia 24h, analogamente la Casa Saporito a Givoletto e la Kennel Bernerdok’s Aunts di Cumiana.

Pensioni per cani a Napoli

Una pensione per cani tra quella in città, a Napoli, con servizio completo e ben recensito, è quella Del Vecchio Pontile, in via Napoli, mentre la Cucciolito è situata a Santa Anastasia ed è un luogo dove gli animali non solo sono accuditi ma amati dal profondo del cuore, 24h. Tornando a Napoli, per un allevamento che fa anche servizio come le altre Pensioni per cani: Animalandia, in via Argine.

pensioni per cani

Pensioni per cani a Firenze

In Toscana, a Firenze come altrove, in una terra dove sono numerosi gli allevamenti di razze rare e non, in una terra che ama molto i quattro zampe, non possono mancare strutture adeguate per il loro soggiorno temporaneo. La Pensione Di Poggio Petroio è certificata da ENCI, si trova a Rufina, a 20 km da Firenze ed è anche un allevamento, da oltre 30 anni. Allevamento e pensione, ma a Firenze, in via dell’Aergin Rosso, la Casa Gherdovich offre soggiorno e accoglie gli abbandonati, alleva Beagle e tiene tutti il più possibile liberi nel verde delle colline fiorentine.

pensioni per cani

Pensioni per cani: prezzi

In tutte le città che abbiamo visitato, pensione per cani per pensione per cani, e nelle altre non citate ma che non mancano di ospitare strutture altrettanto adeguate, c’è una offerta che era impossibile riportare qui, voce per voce. Ciò che consiglio dopo questa carrellata, è di guardare on line cosa c’è nei paraggi della nostra residenza, rivolgendoci anche al nostro veterinario di fiducia che può consigliarci Pensioni per cani adatte al nostro e che magari conosce personalmente.

Veniamo ai prezzi, perché è giusto non risparmiare troppo per il nostro amico cane, ma neanche spendere per lui, più che per la nostra famiglia, nel periodo di vacanze che ci vogliamo concedere. Le tariffe delle Pensioni per cani cambiano a seconda della struttura, del personale presente e delle attività praticate ma anche da zona a zona e da mese a mese.

Non è finita: cani grandi e cani piccoli non sempre pagano la stessa cifra, in media però, si spendono 15 euro al giorno ed è difficile scendere sotto i 10. Se scegliamo Pensioni per cani a 4 o 5 stelle, o particolari servizi extra, è facile trovarci di fronte a tariffe di 18-20 euro al giorno, se poi miriamo alle strutture da Dog Vip, prepariamoci a pagare 40 euro al giorno compresa però la toelettatura tutti i giorni e altri servizi simili.

pensioni per cani

Pensioni per cani di lusso

Come per noi umani, anche per i cani esiste la possibilità di regalarsi soggiorni di lusso, ecco quindi le Pensioni per cani a 5 stelle e più Anche in questo caso la maggior parte sono al Nord ma ben cercando, se ne trovano ovunque o quasi.

Vicino a Milano, a Vignate, c’è la Pensione Russo, con una quarantennale esperienza, che offre assistenza veterinaria, box coibentati e quindi freschi, ampi recinti nel verde per sgambatura e ricreazione. Vicino a Cremona c’è Scodinzolandia, sulla statale Castelleonese, una vera e propria pensione a 5 stelle, con 9mila metri quadrati di verde e tre piscine, laghetto, ampi prati anche all’ombra e box singoli 4m x 8m, ovviamente freschi in estate. Non può mancare l’assistenza veterinaria fornita in un ambulatorio sul posto con annesso un centro riabilitativo e il servizio trasporto ambulanza sette giorni su sette.

Se vi è piaciuto questo articolo animalesco continuate a seguirmi anche su TwitterFacebookGoogle+Pinterest e…  altrove dovete scovarmi voi! 

Articoli correlati che potrebbero interessarti:

Pubblicato da Marta Abbà il 14 luglio 2016