Orto in casa, le soluzioni

orto in casa

Orto in casa: in giardino, sul terrazzo, in balcone, adiacente alle finestre…. sono molte le strategie per coltivare l’orto in casa. Nell’orto in casa, è ancora più importate scegliere una composizione del terreno idonea: quando le piante hanno a disposizione uno spazio limitato, è necessario rispettare al massimo le esigenze di crescita.

Chi ha un giardino di piccole dimensione farà bene ad analizzare la composizione del terreno per apportare le opportune correzioni diversificate per zona, in modo da progettare aiuole per piante con differenti esigenze. Analogamente, chi vuole allestire un orto in balcone terrazza, dovrà fare attenzione alla scelta del terriccio.

Orto in casa, le varie soluzioni

Coltivazione nel sacco 
In questo caso è previsto l’impiego di particolari sacchi di terriccio riutilizzabili per 2-3 anni. I sacchi di terriccio sostituiscono, con certi limiti, le aiuole di un orto. In commercio esistono sacchi contenenti terriccio specifico per la coltivazione di pomodori, melanzane, peperoni, sacchi per coltivare lattuga e ortaggi da foglia, sacchi per coltivare peperoncini, per piante aromatiche, ecc…

Coltivazione dell’orto in balcone
A tal proposito vi rimandiamo agli articoli: Orto biologico in balcone e Coltivare un orto sul balcone.

Coltivazione dell’orto in terrazzo
Coltivare piante in terrazzo può regalare grandi soddisfazioni! In terrazzo è possibile coltivare sia piante ornamentali, sia piante da frutto o ortaggi.

Giardino verticale
Il giardino verticale può essere allestito in balcone, in terrazza o adiacente alle finestre di casa. E’ possibile allestire un orto in casa sfruttando pareti o vetrate e soprattutto partendo dal riciclo creativo. Per costruire un giardino verticale è possibile impiegare vasi pensili, fioriere ad hoc o strutture prefabbricate reperibili in commercio… una valida alternativa è l’orto verticale realizzato con bottiglie di plastica riciclate, barattoli o pallet e mensole in disuso.

Orto in casa, cosa coltivare?
In sacco, in fioriere o vasi, è possibile coltivare una gran varietà di ortaggi e verdure. Gli ortaggi da coltivare con maggior facilità in casa sono pomodori, basilico, melanzane, lattughe, peperoni in vaso, piante aromatiche, cavoletti di bruxelles e altri vegetali. Con qualche accorgimento è possibile coltivare anche tuberi come patate (come coltivare patate in vaso) o piante rampicanti come piselli, cetrioli o fagiolini. Chi ha più esperienza può cimentarsi nella coltivazione di piante da frutto nane.

Pubblicato da Anna De Simone il 20 agosto 2014