Come fare un diserbante naturale

Come fare un diserbante naturale

Come fare un diserbante naturale: ecco 5 diverse tecniche di provata efficacia per realizzare in casa un diserbante ecologico e a costi contenuti.

Utilizzando un diserbante creato con componenti naturali è possibile ottenere un’efficacia simile a quella dei diserbanti chimici ma con il vantaggio di non uccidere gli insetti e in particolare gli insetti impollinatori come le api, preziosissime alleate nella coltivazione biologica.



Come fare un diserbante naturale: 5 metodi

1) Uno dei metodi più utilizzati dagli agricoltori consiste nel creare un soluzione composta da 1 litro di aceto bianco e 120 ml. di succo di limone concentrato da spruzzare direttamente sulle erbacce.

2) Un altro metodo è utilizzato fin dall’antichità e consiste nell’utilizzare il sale, spargendolo direttamente sulle erbacce, prima e dopo averle annaffiate con acqua bollente.

Il sale può anche essere spruzzato in modo più mirato con uno spruzzatore creando una soluzione composta da 500 ml di acqua e 120 ml di sale.

3) L’acqua di bollitura delle uova è un altro diserbante naturale che si può produrre semplicemente e a costo zero: dopo aver scolato le uova basta versare l’acqua ancora bollente sulle erbacce da estirpare.

4) Il gin (potete trovarne bottiglie da un litro di bassa qualità a un prezzo accessibile) mischiato con il succo di 2 limoni è un altro potente diserbante naturale che potrete creare facilmente e spruzzare sulle erbacce.

5) I bruciatori a gas sono un’altra opzione per estirpare le erbacce in modo immediato, naturale e selettivo.

Tra i bruciatori con un buon rapporto qualità / prezzo potete ordinare su Amazon il bruciatore termico Garden Torch a circa 40 Euro.

Diserbanti naturali - bruciatore termico

Il bruciatore termico Garden torch da utilizzare come diserbante naturale

Il bruciatore potrà tornarvi molto utile anche in altre occasioni, come ad esempio per accendere il camino o il barbecue.

Sempre su Amazon potrete trovare numerosi diserbanti pronti all’uso, molti dei quali “vantano di essere prodotti naturali” ma non so sinceramente quanto questa affermazione corrisponda a realtà!.

Diserbante naturale per la gramigna

Avrete sicuramente sentito parlare della gramigna, una delle erbe infestanti più difficili da estirpare.

Purtroppo eliminare questa tipologia di pianta è molto complesso e spesso bisogna effettuare delle vere e proprie azioni manuali oltre a utilizzare diserbanti per estirpare le radici.

Ci tengo ad informarvi che è sconsigliato usare un diserbante naturale da prato per eliminare la gramigna perché si tratta di un prodotto usato per lo più per l’eliminazione di erbe infestanti a foglia larga.

Per eliminare la gramigna è purtroppo necessario utilizzare un diserbante con componenti chimici, quello che riscuote i maggiori consensi è Greenex, ottimo per il diserbo selettivo di piante a foglia stretta.

Diserbante naturale per rovi

I rovi sono un’altra pianta infestante che limitano la crescita delle piante di vostro interesse, per poterli eliminare ci sono diversi metodi tra cui quello dell’utilizzo di diserbanti naturali.

Il consiglio che vi do è quello di utilizzare un litro di acqua calda, 250 ml di aceto bianco  e 100 grammi di sale mescolando il tutto fino a sciogliere quest’ultimo composto.

Una volta ottenuta la miscela dovrete spruzzarla alla base e sulle zone più basse dei rovi.

Se invece volete avere un effetto più immediato che secchi del tutto i rovi vi consiglio di aggiungere alla miscela precedente del sapone per piatti, alcool e sapone, vedrete che nel giro di un paio di settimane i rovi saranno KO  ;-)

Diserbante naturale per alberi

Vi è mai capitato di avere a che fare con un albero che con il passare del tempo raggiunge dimensioni tali da creare disagi alle vostre abitazioni?

Per poter eliminare un albero non è possibile utilizzare diserbanti naturali ma dovrete provvedere a una potatura selettiva o all’abbattimento.

Altri articoli correlati che possono interessarti:

Pubblicato da Matteo Di Felice il 11 Aprile 2019