Lavori di giardinaggio

Lavori di giardinaggio

Lavori di giardinaggio, che siano un piacere o un dovere, o un piacevole dovere, devono essere fatti bene, con regolarità e con attenzione. La natura non perdona e, se si sente trascurata o maltrattata, non ci regala fiori e verdi foglie. Se non ci sentiamo in grado di effettuare lavori di giardinaggio in modo continuo è meglio affidarci ad una ditta di giardinaggio che ci darà una mano, per lo meno per quelle operazioni più pesanti o tecniche che non si possono improvvisare nel tempo libero del weekend.



Lavoro di giardinaggio: quali sono

Ogni mese c’è qualcosa da fare, questo è certo. Non illudiamoci che in inverno, ad esempio, visto che fa freddo, i lavori di giardinaggio non siano necessari, anzi, c’è parecchio da sudare in giardino per prepararsi alla bella stagione. E’ importante però non confondersi con i lavori di giardinaggio adatti a ciascuna stagione, per mantenere il giardino in perfetto stato ciascuno va fatto al momento opportuno.

I primavera ad esempio è tempo di potature, è importante ricordarsi anche di seminare il prato ed eventuali piante aromatiche o decorative. Meglio innaffiare accuratamente e regolarmente sempre, anche se non sembra necessario, perché arrivi preparato ai mesi estivi. Quando poi l’estate finisce la preoccupazione diventa quella di preparare il giardino per l’inverno e proteggere i bulbi e le piante dal gelo, potando gli alberi.

Lavori di giardinaggio

Lavori di giardinaggio: settembre

A settembre inizia l’autunno e mentre cadono le foglie i lavori di giardinaggio da fare sono quelli per preparare terreno e piante per la primavera dell’anno seguente. C’è da annaffiare e concimare, da controllare che le infestanti non prendano il sopravvento rimuovendo anche le piante che il caldo dell’estate appena conclusa ha ucciso. Da eliminare anche le annuali che hanno concluso il loro ciclo vegetativo.

Per il prato, è necessario continuare a curarlo ed eventualmente preparare le aiole di bulbose a fioritura primaverile. Settembre è anche il mese dei lavori di giardinaggio per preparare talee e mettere a dimora nuove piante, arbusti e alberi mentre si cercano in natura semi da piantare nei mesi successivi. In questo periodo si può valutare se installare o meno una centralina di irrigazione

Lavori di giardinaggio

Lavori di giardinaggio IVA

Per i lavori di giardinaggio vale l’IVA o l’IVA agevolata? Meglio stare aggiornati leggendo cosa prevede il Bonus Verde 2018.

Lavori di giardinaggio: ottobre

Proseguendo i lavori di giardinaggio di settembre si eliminano i rami spezzati e si proteggono le piante con opportune coperture in modo che resistano alle temperature invernali. Allo stesso tempo ottobre è il mese in cui concimare le varietà che fioriscono in inverno. Tra le piante invece che in questo periodo sono da seminare in piena terra ci sono calendula, elicriso, fiordaliso, gypsofila, godezia, papavero e camelia. Il prato va riseminato mentre potiamo gli arbusti che hanno terminato la fioritura

Lavori di giardinaggio

Lavori di giardinaggio: febbraio

Febbraio per chi ha un giardino significa “quasi primavera” quindi “pulizie di primavera” anche in giardino. Vanno rimosse le foglie morte e la pacciamatura ormai rovinata, vanno raccolti i rami che le intemperie hanno rotto e, con cesoie, rastrelli e guanti e altri strumenti da giardinaggio, liberiamoci di tutti i rametti e la vegetazione morta per lasciare spazio ai nuovi germogli.

Valutiamo anche la temperatura del mese, anno per anno, per non far gelare delle piante delicate a causa della nostra impazienza. In generale siamo nel mese giusto per seminare moltissime piante e fiori tra cui Amaranto, Bocca di Leone, Calendula, Dalia, Garofano, Nasturzio, Primula, Salvia, Verbena e Viola.

Lavori di giardinaggio

Se vi è piaciuto questo articolo continuate a seguirmi anche su TwitterFacebookGoogle+Instagram

Pubblicato da Marta Abbà il 26 marzo 2018