Insetticida biologico, dal fai da te ai prodotti in commercio

insetticida biologico

Il controllo di insetti e parassiti non è impresa facile, soprattutto quando si ha a che fare con la coltivazione dell’orto e di piante ornamentali d’appartamento.

Chi non intende impiegare pesticidi chimici può avvalersi dell’aiuto di un gran numero di insetticidi ammessi in agricoltura biologica. Un insetticida biologico è realizzato con estratti naturali e la sua efficacia è paragonabile a quella dei pesticidi più tossici.



Insetticida biologico fai da te

E’ possibile acquistare insetticidi ammessi in agricoltura biologica o decidere di autoprodurre i repellenti per la cura del proprio orto e delle piante ornamentali che teniamo in casa.
Se dediserate preparare un buon insetticida biologico fai da te potete trovare utile la pagina dedicata agli Antiparassitari fatti in casa dove in base all’infestazione presente vi invitiamo a impiegare precisi ingredienti naturali; in particolare vi spieghiamo come preparare insetticidi biologici fai da te per combattere afidi, muffa grigia, oidio, acari, malattie fungine, pidocchi delle piante, lumache, vermi e altri insetti.

Altre guide utili per preparare un buon insetticida biologico fai da te:
Come eliminare i parassiti delle piante
Come eliminare i parassiti in modo naturale
Insetticidi naturali

Insetticida biologico, i prodotti in commercio

L’olio di neem, così come il piretro, sono due composti completamente naturali, molto apprezzati in agricoltura biologica.

Olio di neem

L’olio di Neem può essere impiegato come pesticida naturale da applicare per la cura delle piante ornamentali sia coltivate dentro casa, sia per gli esterni. Questo particolare prodotto naturale è ricavato dal “sacro albero” indiano Neem ed è un potente antiparassitario naturale che agisce sul sistema riproduttivo del parassita impedendogli la moltiplicazione.  L’estratto dell’albero di Neem permette un sano approccio al controllo delle infestazioni perché interviene con grande efficacia sulla riproduzione e non con l’uccisione diretta dell’animale. I corpi degli insetti assorbono l’olio di Neem e il loro sistema endocrino viene bloccato, in altre parole divengono sterili e non si possono riprodurre.

Trattandosi di un pesticida naturale è possibile applicarlo una volta a settimana anche solo a scopo precauzionale. In caso di infestazione già in atto, bisognerà procedere con un’applicazione per 2 giorni consecutivi e riprendere le applicazioni settimanali dopo 3 giorni. Una singola confezione di olio di Neem dura a lungo in quanto si usa diluito: un singolo cucchiaino per 1 litro d’acqua tiepida da nebulizzare abbondantemente direttamente sulla pianta, in particolare sulla pagina inferiore delle foglie.

L’olio di Neem è un insetticida biologico quindi non tossico per l’uomo e per gli animali domestici. In ogni caso, se dovete usarlo per la cura dell’orto, vi consigliamo ugualmente di sospendere il trattamento una settimana prima del raccolto. Un flaconcino da 100 ml basta per 6 – 7 trattamenti.

L’olio di neem è risultato un insetticida biologico valido per il controllo di un gran numero di parassiti e per prevenire e combattere diverse malattie, tra queste citiamo: muffa nera (peronospora), oidio, ruggine, botrite… Efficace contro insetti come cavallette, afidi, mosca bianca, acari e altri.

Piretro

Si tratta di un prodotto commercializzato da Bayer che agisce rapidamente e ha un forte potere abbattente. E’ molto più potente dell’olio di Neem ed è ugualmente ammesso in agricoltura biologica. Agisce direttamente sugli insetti ed è adatto alla cura di un gran numero di colture orticole, frutticole, floreali e ornamentali. E’ un insetticida naturale ottimo contro un gran numero di insetti, tra questi afidi, larve di lepidotteri, metcalfa, tentredini… Trattandosi si un insetticida ammesso nell’agricoltura biologica, il principio attivo di partenza è di origine naturale ed estratto dalla medesima pianta, il Piretro.

Tra i vari prodotti segnaliamo il “Piretro Actigreen” formulato solo con Piretro naturale (di origine vegetale) e può essere impiegato su moltissime coltivazioni e in qualsiasi stagione.

Potrebbe essere utile: Piretro actigreen, 100 ml Bioinsetticida

L’unico consiglio è… non impiegatelo quando il sole batte forte ma eseguite trattamenti al crepuscolo.

Pipistrello contro mosche, moscerini e zanzare

Segnaliamo: Bat Box – Lotta biologica
Se vi serve un insetticida biologico per allontanare gli insetti dalla casa (eliminare mosche e zanzare) sappiate che non c’è niente di più efficace di un simpatico pipistrello. Un pipistrello arriva a divorare fino a 2000 insetti a notte. Molto comodo per chi ha un giardino o un piccolo laghetto artificiale che porta allo sviluppo di larve di dittero. Il bat box segnalato nel link in alto è un prodotto artigianale (fatto a mano) ed è made in Italy; è realizzato con compensato marino. Il nido per pipistrielli viene consegnata già montata e con una mano di vernice trasparente ecologica; per ogni cassetta acquistata il produttore devolverà 1 € alla Lipu.

Un insetticida biologico per combattere le lumache è disponibile nella pagina Come eliminare le lumache.

Pubblicato da Anna De Simone il 6 dicembre 2014